Senigallia Atto

Revoca concessione gratuita alla Uisp e gara d'appalto per ostello comunale

Ordine del giorno del Consiglio Comunale N° S-SG/2017/1815 del 27 luglio 2017

Presentazione
Approvazione
27.7.2017

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N° 59 
Seduta del 27/07/2017
OGGETTO:	ORDINE DEL GIORNO PRESENTATO DAI GRUPPI CONSILIARI UNIONE CIVICA E FORZA ITALIA AD OGGETTO: "REVOCA CONCESSIONE GRATUITA ALLA UISP E GARA D'APPALTO PER OSTELLO COMUNALE"
L’anno duemiladiciassette addì ventisette del mese di luglio alle ore 15:30  nel Palazzo Municipale di Senigallia e nella solita sala delle adunanze consiliari.
Previa convocazione nei modi di rito, si è oggi riunito, in seduta straordinaria il Consiglio Comunale.
Fatto l’appello nominale risultano:
ConsiglierePres.Ass.ConsiglierePres.Ass.1 Angeletti Margherita*-14 Paradisi Roberto-*2 Beccaceci Lorenzo *-15 Pedroni Luana*-3 Bedini Mauro*-16 Perini Maurizio*-4 Brucchini Adriano*-17 Pierfederici Mauro*-5 Canestrari Alan-*18 Profili Vilma*-6 Da Ros Davide*-19 Rebecchini Luigi*-7 Fileri Nausicaa*-20 Romano Dario*-8 Giuliani Ludovica*-21 Salustri Maurizio*-9 Gregorini Mauro*-22 Santarelli Luca*-10 Mandolini Riccardo*-23 Sardella Simeone*-11 Mangialardi Maurizio*-24 Sartini Giorgio*-12 Martinangeli Stefania*-25 Urbinati Sandro*-13 Palma Elisabetta*-T O T A L E     P R E S E N T I    N° 23

 Alam Mohammad ShafiualConsigliere Straniero Aggiunto-* Becka MaksimConsigliere Straniero Aggiunto*-
Sono altresì presenti gli assessori: Campanile Gennaro, Girolametti Carlo
Essendo legale l’adunanza per il numero degli intervenuti, il Sig. Romano Dario nella qualità di Presidente dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario Comunale Dott. Morganti Stefano 
Chiama a fungere da scrutatori i Consiglieri Signori: 1°  Bedini Mauro; 2° Profili Vilma;  3° Martinangeli Stefania .

Il Consigliere REBECCHINI (Unione Civica): io chiederei cortesemente l’inversione dell’ordine del giorno, il punto 6 di poterlo discutere adesso perché è mia intenzione chiedere il rinvio e se dovesse passare l’inversione dell’ordine del giorno dirò in quindici secondi la motivazione, e poi perché non posso aspettare fino alla discussione delle pratiche 4 e 5 perché per motivi familiari seri devo abbandonare i lavori del Consiglio.

Il Presidente del Consiglio ROMANO: c’è una richiesta del consigliere Rebecchini con cui l’ordine del giorno diventa 6 – 4 - 5 - 7 - 8 dopodiché voteremo il rinvio della pratica numero 6 al prossimo Consiglio comunale. Un intervento a favore e uno contro.

Il Consigliere GREGORINI (Art. 1 MDP): scusi Presidente non si è capita bene la motivazione dell’inversione del punto all’ordine del giorno, siccome è un punto dell’ordine del giorno dove sono incompatibile, vorrei capire se devo uscire per lungo o breve tempo.

Il Consigliere REBECCHINI (Unione Civica): è mia intenzione chiedere al Consiglio il rinvio della pratica, e dopo dirò i motivi, la motivazione è anche non aspetto la discussione dei punti 4 e 5 perché a minuti dovrò andare via per motivi familiari seri.

Il Presidente del Consiglio ROMANO: la proposta come vi ho detto è invertire l’ordine del giorno 6 – 4 - 5 - 7 - 8 e poi dopo votiamo anche il rinvio della pratica numero 6 al prossimo Consiglio. Mettiamo in votazione questa proposta di inversione dell’ordine del giorno.

Il Presidente del Consiglio ROMANO pone in votazione, palese con modalità elettronica, la proposta suddetta che viene approvata con 21 voti favorevoli, nessuno contrario, nessuno astenuto, 2 presenti non votanti (Mangialardi, Perini), come proclama il Presidente ai sensi di legge.

Si dà atto che esce il Consigliere Gregorini: Presenti con diritto di voto n. 22.

Il Consigliere REBECCHINI (Unione Civica): per prima cosa ringrazio i consiglieri per avere votato l’inversione dell’ordine del giorno. Perché chiedo il rinvio? Perché per questa pratica abbiamo chiesto un accesso agli atti alla dottoressa Filonzi che ci ha fornito i documenti, quindi io ringrazio la dottoressa Filonzi che è stata completa nel fornire i documenti, però dall’esame di questi documenti è emersa la necessità da parte nostra di chiarire alcuni aspetti per cui chiederemo alla dottoressa Filonzi nuovi documenti, non è un modo elegante per dire che la dottoressa Filonzi non ci ha inviato quanto richiesto, ci ha inviato tutto quello che abbiamo richiesto, ripeto, però dalla lettura dei documenti che ci sono pervenuti sono sorti alcuni dubbi per cui chiediamo nuova documentazione, in particolare così sono anche più esplicito, cosa che non abbiamo chiesto prima quindi la chiederemo adesso alla dottoressa Filonzi, sui rapporti tra Comune e Ministero, quindi chiediamo il rinvio di questa pratica ad un successivo Consiglio.

Il Presidente del Consiglio ROMANO: abbiamo quindi una proposta di rinviare il punto 6 al prossimo Consiglio comunale.

Il Consigliere SARTINI (Senigallia Bene Comune): questo è il terzo rinvio di questo ordine del giorno …………

Il Presidente del Consiglio ROMANO: è il secondo rinvio consigliere Sartini.

Il Consigliere SARTINI (Senigallia Bene Comune): va bene, dal mio punto di vista non c’è problema a rinviarlo però vorrei capire, siccome su tutti i documenti in mio possesso relativi appunto all’accesso qual è il problema perché noi non abbiamo la disponibilità di quella struttura, non l’abbiamo dal 2008 perché non avendo più corrisposto al demanio pubblico la quota che versavamo, c’è una problematica diciamo di non competenza dell’Amministrazione comunale, quindi invito eventualmente a ritirarla in modo che non continuiamo a riportarla ancora nel Consiglio comunale perché dal mio punto di vista non è competenza nostra.

Il Presidente del Consiglio ROMANO pone in votazione, palese con modalità elettronica, il rinvio del punto 6 al prossimo Consiglio comunale che viene approvato con 19 voti favorevoli, nessuno contrario, 1 astenuto (Sartini), 2 presenti non votanti (Mangialardi, Perini), come proclama il Presidente ai sensi di legge.

      

Letto, confermato e sottoscritto
	Il Presidente	Il  Segretario Comunale
	F/to Romano Dario	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 16 agosto 2017 al 31 agosto 2017 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 1 settembre 2017	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 27 agosto 2017, essendo stata pubblicata il 16 agosto 2017
Lì, 28 agosto 2017	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,