Senigallia Atto

Emergenza alluvione 3 maggio 2014. Protocollo di intesa con la Caritas per contributi per il pagamento utenze domestiche in favore delle famiglie colpite

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-CU/2014/2250 del 02 dicembre 2014

Presentazione
Approvazione
2.12.2014

Firmatari

  • Fabrizio Volpini
    Assessore ai Servizi alla Persona, Sanità, Politiche per l’Integrazione ed Edilizia Residenziale Pubblica
    Monitorato da 29 cittadini

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 199
Seduta del 02/12/2014
OGGETTO:	EMERGENZA ALLUVIONE 3 MAGGIO 2014. ATTUAZIONE PROTOCOLLO DI INTESA TRA COMUNE DI SENIGALLIA E FONDAZIONE CARITAS. AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER IL PAGAMENTO DELLE UTENZE DOMESTICHE IN FAVORE DELLE FAMIGLIE COLPITE.

L’anno duemilaquattordici addì due del mese di dicembre alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Campanile GennaroAssessore*- Ceresoni SimoneAssessore*- Curzi PaolaAssessore*- Meme' MaurizioAssessore*- Paci Francesca MichelaAssessore-* Schiavoni StefanoAssessore*- Volpini FabrizioAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Volpini Fabrizio;

- Premesso che:

- a seguito del disastroso evento atmosferico di straordinaria portata e di notevole gravità ed eccezionalità che ha investito la città di Senigallia lo scorso 3 maggio,  il Comune di Senigallia e la Fondazione Caritas hanno realizzato un percorso comune e condiviso  per la gestione dei finanziamenti di Enti Istituzionali sovraordinati e del Fondo SOS Alluvione rivolto alla erogazione di contributi per le famiglie;

- ai sensi del Protocollo d’Intesa tra Comune di Senigallia e Fondazione Caritas, approvato con delibera di Giunta Municipale n. 76 del 20.05.2014, è stato pubblicato un avviso pubblico (DGM n. 89 del 03.06.2014) per la erogazione  di contributi straordinari alle famiglie per il ripristino delle  condizioni di fruibilità delle abitazioni e/o il reperimento di alloggi alternativi;

- sulla base delle donazioni di Imprenditori Conad delle Marche (Conad Senigallia e Conad Cesanella) e di Coop Adriatica, con delibera di GM n. 119 del 15.07.2014 è stato approvato un avviso pubblico per la erogazione di buoni spesa alimentare in favore delle famiglie colpite dall’alluvione;

- la Cabina di Regia, costituita da Comune e Caritas  ai sensi della delibera di Giunta Municipale n. 76 del 20.05.2014, sulla base del quadro emerso dalle domande pervenute ai sensi dell’avviso pubblico approvato con DGM n. 89 del 03.06.2014 e dai colloqui con le famiglie, ha evidenziato la necessità di ideare un intervento a supporto del pagamento delle utenze  - acqua, luce e gas – i cui consumi sono decisamente aumentati proprio per il ripristino delle condizioni di fruibilità e vivibilità degli alloggi colpiti;

- ai sensi del protocollo d’intesa tra Comune di Senigallia e Fondazione Caritas, approvato con delibera di Giunta Municipale n. 76 del 20.05.2014 e siglato in data 04.06.2014, in continuità con gli  interventi già attuati,  Comune di Senigallia e Fondazione Caritas propongono di predisporre un intervento finalizzato alla concessione di contributi per il pagamento delle utenze domestiche alle famiglie colpite dall’evento alluvionale del 3 maggio;

- in base alla somma complessiva disponibile di cui al protocollo di Intesa approvato con DGM n. 76 del 20.05.2014, pari ad Ђ 1.000.000,00, a seguito della erogazione dei contributi ai sensi dell’avviso pubblico approvato con delibera di Giunta Municipale n. 89 del 03.06.2014, i contributi erogabili – da ripartirsi tra tutti coloro che presenteranno domanda -  non potranno comunque superare l’importo residuo disponibile di Ђ 292.000,00;

- l’obiettivo dell’intervento di cui al presente atto è quello di garantire un aiuto per far fronte al maggiore onere delle utenze domestiche dovuto ai consumi più elevati di acqua, luce e gas, per il ripristino delle condizioni di fruibilità e vivibilità degli alloggi danneggiati dall’alluvione; 

- richiamate: 

- la delibera di Giunta Municipale n. 76 del 20.05.2014 di oggetto:  Approvazione protocollo d’intesa tra il Comune di Senigallia e la Fondazione Caritas per la gestione della seconda fase emergenza  alluvione del 3 maggio 2014 _ concessione di contributi straordinari ed urgenti a sostegno delle famiglie colpite per il ripristino delle  condizioni di fruibilita’ delle abitazioni e/o il reperimento di alloggi alternativi;

- la delibera di Giunta Municipale n. 89 del 03.06.2014 di oggetto: Emergenza alluvione 3 maggio 2014. attuazione protocollo di intesa tra Comune di Senigallia e Fondazione Caritas. approvazione avviso pubblico per la concessione di contributi straordinari ed urgenti a sostegno delle famiglie colpite per il ripristino delle  condizioni di fruibilita’ delle abitazioni e/o il reperimento di alloggi alternativi;

- la delibera di Giunta Municipale n. 119 del 15.07.2014 di oggetto: Emergenza alluvione 3 maggio 2014. Approvazione protocollo di intesa tra il Comune di Senigallia e Coop Adriatica e tra Comune di Senigallia e Imprenditori Conad Senigallia per la erogazione di buoni spesa alimentari in favore delle famiglie colpite;

- ritenuto necessario in considerazione della disponibilità della somma residuale di Ђ 292.000,00 rispetto allo stanziamento iniziale di Ђ 1.000.000,00 di cui alla delibera di Giunta Municipale n. 76 del 20.05.2014 e sulla base del monitoraggio effettuato sullo stato di ripristino, da parte delle famiglie, delle condizioni di fruibilità degli alloggi colpiti dall’evento alluvionale, prevedere un intervento  finalizzato a garantire un aiuto per far fronte al maggiore onere delle utenze domestiche dovuto ai consumi più elervati di acqua, luce e gas, secondo le modalità ed i termini indicati  nell’avviso pubblico allegato al presente atto quale parte integrante e sostanziale sub A;

-	Considerato che:

-	possono presentare richiesta di contributo coloro che:

alla data del 3 maggio u.s. avevano  la residenza in un immobile ubicato  - a piano terra -  in una delle vie/piazze colpite dall’alluvione e che, alla data di pubblicazione dell’avviso di cui al presente atto, sono ancora residenti nel medesimo alloggio;

successivamente alla data del 3 maggio,  abbiano  trasferito la propria residenza in altro alloggio. Tali richiedenti potranno comunque accedere   esclusivamente al  contributo per le spese relative alla volturazione dei contratti delle utenze di acqua, luce e gas di cui all’art. 7, comma 3  dell’avviso pubblico allegato al presente atto quale parte integrante e sostanziale sub A;

i contributi di cui all’allegato sub A saranno erogati dietro presentazione delle ricevute di pagamento delle utenze recapitate alle famiglie da data successiva al 3 maggio 2014 per importo pari alle utenze presentate e comunque sino alla concorrenza del contributo massimo attribuito a ciascun beneficiario – (art. 7);

le richieste dovranno essere presentate presso l’ufficio Servizi – via Marchetti 73  dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00;

l’avviso pubblico sarà aperto dal 9 dicembre 2014 sino al 30 gennaio 2015;

Il Comune di Senigallia e la Fondazione Caritas, al fine di soddisfare un maggior numero di richieste, si riserva sin da ora la possibilità di applicare una riduzione di una quota percentuale al contributo effettivamente spettante a ciascun richiedente;

- ritenuto dunque necessario, procedere alla approvazione dell’avviso pubblico di cui all’allegato sub A al presente atto quale parte integrante e sostanziale;

	- Preso atto  dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art.49 del d.Lgs. 18/08/2000 n. 267 sull’Ordinamento delle Autonomie Locali:
- del Dirigente Responsabile dell’Area Persona;

- del Dirigente Responsabile dell’Area Organizzazione e Risorse Finanziarie

      - Con votazione palese ed unanime;

D E L I B E R A 

1°) APPROVARE, per le motivazioni meglio in premessa evidenziate,  l’avviso pubblico per  la concessione di contributi per il pagamento delle utenze domestiche in favore delle famiglie colpite dall’alluvione del 3 maggio 2014, allegato al presente atto quale parte integrante e sostanziale sub A;

2°) STABILIRE che possono presentare richiesta di contributo coloro che:

alla data del 3 maggio u.s. avevano  la residenza in un immobile ubicato  - a piano terra -  in una delle vie/piazze colpite dall’alluvione e che, alla data di pubblicazione dell’avviso di cui al presente atto, sono ancora residenti nel medesimo alloggio;

successivamente alla data del 3 maggio,  abbiano  trasferito la propria residenza in altro alloggio. Tali richiedenti potranno comunque accedere   esclusivamente al  contributo per le spese relative alla volturazione dei contratti delle utenze di acqua, luce e gas di cui all’art. 7, comma 3  dell’avviso pubblico allegato al presente atto quale parte integrante e sostanziale sub A;

3°) STABILIRE che:

- l’avviso di cui all’oggetto, sarà pubblicato dal 9 dicembre 2014 al 30 gennaio 2015;

- le richieste dovranno essere presentate presso l’ufficio Servizi Sociali – Via Marchetti 73  dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00;

- i contributi di cui all’allegato sub A saranno erogati dietro presentazione delle ricevute di pagamento delle utenze recapitate alle famiglie da data successiva al 3 maggio 2014 per importo pari alle utenze presentate e comunque sino alla concorrenza del contributo massimo attribuito a ciascun beneficiario – (art. 7);

- Il Comune di Senigallia e la Fondazione Caritas, al fine di soddisfare un maggior numero di richieste, si riserva sin da ora la possibilità di applicare una riduzione di una quota percentuale al contributo effettivamente spettante a ciascun richiedente;


4°) DARE ATTO – che
- la copertura finanziaria degli impegni di spesa che conseguiranno in capo al Comune dall'assunzione della presente deliberazione, pari ad euro 146.000 (50% dell'importo residuo disponibile di euro 292.000), trovano copertura all'interno del complessivo stanziamento di entrata di euro 250.000 già previsto sul bilancio pluriennale 2014-2016 - annualità 2015 - cap.  381/20 relativo al contributo erogato dalla Fondazione Cariverona e comunicato con la nota prot. 2014.0867 del 29 maggio 2014 (impegno contributivo massimo di 500.000 ripartito in ugual misura nel 2014 e 2015 destinato ad interventi in favore della comunità del suo territorio, gravemente danneggiata dai recenti eventi alluvionali);

- i contributi che verranno erogati in forza dell’avviso allegato al presente atto saranno altresì corrisposti dalla Fondazione Caritas a valere sul conto corrente appositamente istituito e di cui sono garanti il Sindaco del Comune di Senigallia ed il Vescovo della Diocesi di Senigallia;

5°) DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/08/2000 n. 267, mediante apposita votazione palese ed unanime.

Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 16 dicembre al 31 dicembre 2014 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 02 gennaio 2015	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 27 dicembre 2014, essendo stata pubblicata il 16 dicembre 2014
Lì, 29 dicembre 2014	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,