Senigallia Atto

Autorizzazione per deroga della distanza dalla strada pubblica di immobile sito in via Trieste n. 39 di Rossi S.

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-LP/2015/734 del 21 aprile 2015

Presentazione
Approvazione
21.4.2015

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 90
Seduta del 21/04/2015
OGGETTO:	Intervento di ampliamento ai sensi della L.R. n. 22/2009 e s.m.i. (Piano Casa) di immobile sito in Senigallia, via Trieste n. 39. Autorizzazione per deroga della distanza dalla strada pubblica. Ditta: Rossi Stefano.

L’anno duemilaquindici addì ventuno del mese di aprile alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Campanile GennaroAssessore*- Ceresoni SimoneAssessore*- Curzi PaolaAssessore-* Meme' MaurizioAssessore*- Paci Francesca MichelaAssessore*- Schiavoni StefanoAssessore*- Volpini FabrizioAssessore-* 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Ceresoni Simone;

Premesse.

Il sig. Rossi Stefano, nato a Senigallia il 07/02/1970 ed ivi residente in via Trieste n. 39, è proprietario del fabbricato di residenza e della relativa corte di pertinenza sulla quale insiste un  garage in prossimità del fosso S. Angelo, danneggiato dall’alluvione del maggio scorso.

Il sig. Rossi, avendo necessità di utilizzare il garage, ha incaricato un tecnico per redigere una pratica edilizia per la ricostruzione del garage. Il medesimo era in possesso della documentazione relativa alla casa e al garage fornita dai precedenti proprietari, documentazione andata distrutta con il citato alluvione del 03/05/2014. Non potendo quindi dimostrare la regolarità urbanistica del manufatto sulla corte, necessaria per un intervento di recupero,  ha ritenuto di proporre a questa Amministrazione l’ampliamento del fabbricato di residenza ai sensi della L.R. n. 22/2009 e s.m.i. (Piano Casa) attraverso la realizzazione di un nuovo garage adiacente al fabbricato e contestualmente demolizione del manufatto insistente nella fascia di rispetto del fosso S. Angelo.

La realizzazione del nuovo garage viene però a trovarsi ad una distanza minima di m.1,73 dal cavalcavia sul fosso S. Angelo (via dei Gerani), distanza inferiore a m. 5,00 prevista dalle NTA del PRG per cui, con nota prot. 16023 del 16/03/2015, il sig. Rossi ha chiesto la possibilità di ottenere la deroga in merito a detta distanza volendo, appunto, usufruire della L.R. n. 22/2009 e s.m.i..

Il Comune di Senigallia in attuazione dell’art. 9, comma 1, della legge regionale n. 22/2009 e s.m.i., con atto di C.C. n. 12 del 09/02/2011, e successivo atto C.C. n. 94 del 26/11/2014 ha approvato un documento di limitazioni sull’applicabilità della citata legge regionale.

Il punto 6 di detto documento recita:
Parametri di PRG o R.E. un deroga
---- omissis -----
6.5 distacco dai confini (DC)
Limitazioni: Accedono a tale deroga i soli interventi di cui all’art. 1 e 1/bis L.R. n. 22/2009 e L.R. n. 19/2010 situati nelle zone omogenee B,C,D,F e G. Tale deroga è subordinata alla sottoscrizione di atto di asservimento tra privati registrato. Resta confermato il discacco minimo tra fabbricati (DF=10m) di cui alle norme di PRG e la comunione a confine per gli aggregati a schiera. ---- omissis ----
6.9 distacco dalla strada pubblica (DS)
Limitazioni: Accedono a tale deroga gli interventi di cui all’art. 1 e 2 L.R. 22/2009 effettuati nelle zonizzazioni BR4, BR5, BR7 e B - art. 16/s, con la conferma dell’allineamento su strada esistente sia relativamente alle sopraelevazioni che alle ricostruzioni.

L’unità immobiliare del sig. Rossi Stefano non ricade negli azzonamenti di cui sopra ma nell’azzonamento urbanistico BR1, tuttavia, considerato la sua collocazione in ambito urbano, la sua quota di calpestio molto inferiore rispetto a quella del cavalcavia, la posizione del nuovo garage al di fuori della zona di rispetto del fosso S. Angelo e la contestuale demolizione del manufatto insistente nella fascia di m. 10 dal medesimo, si ritiene di accogliere l’istanza formulata dal sig. Rossi previo pronuncia della Giunta Municipale;
- Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente responsabile dell’Area Tecnica Territorio e Ambiente;

- Con votazione palese ed unanime;



DELIBERA


1°) DI ACCOGLIERE l’istanza prot. 16023 del 16/03/2015 presentata dal sig. Rossi Stefano, residente in Senigallia, via Trieste n. 39, in merito alla  deroga della distanza dalla strada pubblica per l’ampliamento della propria unità immobiliare attraverso la realizzazione di un nuovo garage adiacente al fabbricato e contestualmente demolizione del manufatto insistente nella fascia di rispetto del fosso S. Angelo.
 
2°) DI CONCEDERE pertanto al sig. Rossi Stefano di presentare pratica edilizia di permesso di costruire ai sensi della L.R. n. 22/2009 e s.m.i. per l’ampliamento dell’unità immobiliare - realizzazione di garage adiacente al fabbricato, a distanza minima di m. 1,73 dal confine stradale cavalcavia di via dei Gerani e quindi ad una distanza inferiore a m. 5,00 previsto dalle NTA di PRG. 

3°) DI PRENDERE ATTO che il citato assenso non costituisce titolo per la esecuzione dei lavori che dovranno comunque essere sottoposti al preventivo rilascio di permesso di costruire, previo verifica del rispetto di tutti gli altri parametri edilizi ed urbanistici definiti dalla L.R. n. 22/2009 e s.m.i. e dal P.R.G..  

4°) DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/08/2000 n. 267 mediante separata ed unanime votazione palese.






Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 28 aprile 2015 al 13 maggio 2015 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 14 maggio 2015	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 09 maggio 2015, essendo stata pubblicata il 28 aprile 2015
Lì, 11 maggio 2015	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,