Senigallia Atto

Autorizzazione per sopraelevazione sul lato confinante con area di proprietà comunale. Ditta B. L.

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-LP/2017/117 del 07 febbraio 2017

Presentazione
Approvazione
7.2.2017

Firmatari

  • Maurizio Memè
    Vice sindaco, Assessore alle pianificazioni urbanistiche, gestione e manutenzione del litorale, Suap
    Monitorato da 19 cittadini

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 23
Seduta del 07/02/2017
OGGETTO:	INTERVENTO DI RISTRUTTURAZIONE E SOPRAELEVAZIONE AI SENSI DELL'ART. 1/BIS DELLA L.R. N. 22/2009 E S.M.I. (PIANO CASA) DI IMMOBILE SITO IN SENIGALLIA, LUNGOMARE MAMELI N. 146. AUTORIZZAZIONE PER SOPRAELEVAZIONE IN DEROGA DAI PARAMETRI DC (DISTANZA DAI CONFINI) E RC (RAPPORTO DISTANZA DAI CONFINI ED ALTEZZA FABBRICATO) SUL LATO CONFINANTE CON AREA DI PROPRIETA' COMUNALE. DITTA BOSSOLETTI LUCIANA

L’anno duemiladiciassette addì sette del mese di febbraio alle ore 8,00 nel Centro Civico Saline, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore*- Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore-* Girolametti CarloAssessore*- Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Memè Maurizio;
Premesse.
- La sig.ra Bossoletti Luciana, nata a Montecarotto il 26/06/1962 e residente in Lungomare Mameli n. 146/b, C.F. BSSLCN62H66F453K, in data 20/10/2014 presentava istanza per un intervento edilizio di ristrutturazione con sopraelevazione, ai sensi dell’art. 1/bis della L.R. n. 22/2009 e s.m.i. (Piano Casa), del fabbricato ubicato in Senigallia, Lungomare Mameli n. 146 (pratica edilizia n. 183/2014).
- Il progetto allegato alla suddetta pratica prevedeva un lieve arretramento (di circa cm 30) della sopraelevazione, e precisamente dei pilastri che sorreggono la copertura in corrispondenza della loggia aperta prevista in progetto, lato Ancona. Il suddetto arretramento veniva previsto al fine di rispettare il parametro edilizio RC (rapporto distanza dai confini ed altezza del fabbricato), non potendo acquisire, per la sua deroga, l’assenso del confinante essendo il lotto adiacente (individuato al Catasto al foglio n. 4 mappale n. 113) di proprietà del Demanio dello Stato.
- Considerato che il suddetto lotto è stato recentemente trasferito dal Demanio dello Stato nella proprietà comunale, con nota prot. 87539 del 22/12/2016 la sig.ra Bossoletti Luciana ha richiesto al Comune di Senigallia l’applicazione della deroga dai parametri DC e RC al fine di migliorare l’adeguamento sismico dell’intero edificio. Nel caso di riscontro positivo della presente istanza, si consente infatti di sopraelevare l’edificio stesso mantenendo l’allineamento della parete perimetrale sottostante.
- Il Comune di Senigallia in attuazione dell’art. 9, comma 1, della legge regionale n. 22/2009 e s.m.i., con atto di C.C. n. 12 del 09/02/2011, e successivo atto C.C. n. 94 del 26/11/2014 ha approvato un documento di limitazioni sull’applicabilità della citata legge regionale.
Il punto 6 di detto documento recita:
Parametri di PRG o R.E. in deroga
---- omissis -----
6.5 distacco dai confini (DC)
Limitazioni: Accedono a tale deroga i soli interventi di cui all’art. 1 e 1/bis L.R. n. 22/2009 e L.R. n. 19/2010 situati nelle zone omogenee B,C,D,F e G. Tale deroga è subordinata alla sottoscrizione di atto di asservimento tra privati registrato. Resta confermato il distacco minimo tra fabbricati (DF=10m) di cui alle norme di PRG e la comunione a confine per gli aggregati a schiera.
 ---- omissis ----
6.8 rapporto tra la distanza dal confine di proprietà e l’altezza H del fabbricato (RC). Limitazioni: Accedono a tale deroga i soli interventi effettuati ai sensi del punto 6.5.
- L’edificio della sig.ra Bossoletti Luciana ricade, secondo il PRG vigente, in zona B3 (zone residenziali/turistiche della fascia costiera) mentre l’area adiacente di proprietà comunale ha una destinazione F1 (per servizi pubblici amministrativi di livello comunale e sovra comunale). L’intervento previsto di sopraelevazione mantenendo l’allineamento della parete perimetrale sottostante, non determina alcuna limitazione alla futura attuazione della zona F1. Si ritiene pertanto di accogliere l’istanza formulata dalla sig.ra Bossoletti previo pronuncia della Giunta Municipale;
- Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente responsabile dell’Area Tecnica Territorio Ambiente;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - DI ACCOGLIERE l’istanza prot. 87539 del 22/12/2016 presentata dalla sig.ra Bossoletti Luciana, residente in Senigallia, Lungomare Mameli n. 146, in merito alla deroga ai parametri DC (distanza dai confini) e RC (rapporto distanza dai confini ed altezza fabbricato) per la sopraelevazione del fabbricato di residenza, ai sensi dell’art. 1/bis della L.R. n. 22/2009 e s.m.i., secondo le indicazioni espresse in premessa (sopraelevazione dell’edificio mantenendo l’allineamento della parete perimetrale sottostante).
2°) - DI PRENDERE ATTO che il citato assenso non costituisce titolo per la esecuzione dei lavori che dovranno comunque essere sottoposti al preventivo rilascio di permesso di costruire, previo verifica del rispetto di tutti gli altri parametri edilizi ed urbanistici definiti dalla L.R. n. 22/2009 e s.m.i. e dal P.R.G..
3°) - DI PRENDERE ATTO che la presente proposta non comporta riflessi diretti o indiretti sulla situazione economica – finanziaria o sul patrimonio dell’Ente.  
4°) – DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
      
Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 23 febbraio 2017 al 10 marzo 2017 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 13 marzo 2017	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 6 marzo 2017, essendo stata pubblicata il 23 febbraio 2017
Lì, 7 marzo 2017	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,