Senigallia Atto

Autorizzazione a costruire in deroga alla distanza da area pubblica in strada delle Saline 65

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-LP/2017/501 del 14 marzo 2017

Presentazione
Approvazione
14.3.2017

Firmatari

  • Maurizio Memè
    Vice sindaco, Assessore alle pianificazioni urbanistiche, gestione e manutenzione del litorale, Suap
    Monitorato da 19 cittadini

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 62
Seduta del 14/03/2017
OGGETTO:	INTERVENTO EDILIZIO AI SENSI DELLA L.R. N. 22/2009 E S.M.I. SU FABBRICATO DI CIVILE ABITAZIONE IN SENIGALLIA STRADA DELLE SALINE N. 65. RIPROPOSIZIONE ISTANZA PER ACQUISIRE L’AUTORIZZAZIONE IN DEROGA DELLA DISTANZA DAL CONFINE DALL’AREA DI PROPRIETA' COMUNALE GIA' ADIBITA A VERDE PUBBLICO. RINNOVO ISTANZA PER L'ACQUISIZIONE DI PORZIONE DI AREA COMUNALE PER REALIZZAZIONE DI ACCESSO CARRABILE CONFORME AL CODICE DELLA STRADA. DITTA: CONTI AGOSTINO

L’anno duemiladiciassette addì quattordici del mese di marzo alle ore 8,00 nel Centro Polivalente di Borgo Ribeca, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco-* Bomprezzi ChantalAssessore*- Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore*- Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Memè Maurizio nella qualità Vice Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Memè Maurizio;
Premesse.
- Il sig. CONTI AGOSTINO residente a Senigallia, via F.lli Zuccari n. 11, in qualità di proprietario del fabbricato sito in Senigallia, Strada delle Saline n. 65 e distinto al Catasto Terreni ed Urbano al fg. 12 mappale n. 143, con istanza prot. n. 12589 del 24/02/2017, ha richiesto la possibilità di andare in deroga alla distanza dal confine dall’area di proprietà comunale adibita a verde pubblico, avendo lo stesso intenzione di chiedere il Permesso di Costruire per la demolizione e ricostruzione del fabbricato di cui sopra ai sensi della L.R. n. 22/2009 e s.m.i. (Piano Casa).
- La suddetta istanza costituisce una riproposizione, con modifiche, di quella già presentata in data 13/10/2014, prot. 69668, per la quale era stata già deliberata dalla Giunta Municipale un assenso alla deroga della distanza dal confine con la proprietà comunale (m. 3,00 anziché m. 5,00 come prevista dalle NTA del PRG vigente) e dove veniva accolta la possibilità di concedere, con contratto di concessione, un’area per la realizzazione di un accesso conforme al Codice della Strada (D.G.M. n. 200 del 02/12/2014). 
- L’attuale proposta del sig. Conti è quella di poter costruire il nuovo fabbricato ad una distanza di m. 2,00 dal confine di proprietà con l’area comunale, lato mare, e a m. 3,00 dal confine di proprietà con l’area comunale, lato nord, quindi ad una distanza inferiore a m. 5,00 prevista dalle NTA del PRG vigente.
- Il Comune di Senigallia in attuazione dell’art. 9 comma 1 della L.R. n. 22/2009 e s.m.i., con atto n. 12 del 09/02/2011, ha approvato un documento di limitazioni sull’applicabilità delle citata legge regionale.
- Il punto 6 del documento allegato alla D.C.C. n. 12/2011 recita:
Parametri urbanistico - edilizi in deroga (art. 4, c.1 L.R. 22/2009)
---- omissis -----
6.5 distacco dai confini (DC)
Limitazioni: Accedono a tale deroga i soli interventi di cui all’art. 1 e 1/bis L.R. 22/2009 e L.R. n. 19/2010 situati nelle zone omogenee B,C,D e F e G. Tale deroga è subordinata alla sottoscrizione di atto di asservimento tra privati registrato. Resta confermato il distacco minimo tra fabbricati (DF = 10 m) di cui alle norme di PRG e la comunione a confine per gli aggregati a schiera.
---- omissis ----
- Il Comune di Senigallia, in qualità di confinante, con l’area a verde, alla proprietà privata del sig. Conti Agostino è tenuto quindi a pronunciarsi sull’istanza della medesima.
- In ragione di quanto sopra specificato, si ritiene di accogliere l’istanza formulata dal signor Conti Agostino in quanto l’area destinata a verde pubblico di proprietà comunale risulta già attuata; la nuova edificazione quindi di un fabbricato tramite demolizione e ricostruzione a m. 2,00 e m. 3,00 dal confine di proprietà non determina alcuna limitazione alla proprietà pubblica.
- Il sig. Conti Agostino, con la stessa nota prot. 12589 del 24/02/2017, ha chiesto inoltre la possibilità di acquisire e/o avere in comodato d’uso un tratto di terreno confinante con la sua area, di proprietà comunale, per una superficie di circa mq. 250, in quanto l’attuale accesso carrabile al fabbricato in via Saline non rispetta le norme del Codice della Strada e l’acquisizione e/o l’uso in comodato della citata area permetterebbe di realizzare un accesso carrabile conforme alle normative vigenti.
- In ragione della destinazione urbanistica dell’area (verde pubblico), la stessa non può essere alienata se non attraverso una variante preliminare allo strumento urbanistico che trasformi la stessa da verde pubblico a verde privato; in relazione alle motivazioni addotte si ritiene invece possibile concedere l’area con contratto di concessione.
- Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente responsabile dell’Area Tecnica Territorio Ambiente;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - DI ACCOGLIERE l’istanza prot. 12589 del 24/02/2017 presentata dal sig. Conti Agostino residente a Senigallia, via F.lli Zuccari n. 11, in qualità di proprietario del fabbricato sito in Senigallia, Strada delle Saline n. 65 e distinto al Catasto Terreni ed Urbano al fg. 12 mappale n. 143, per la presentazione di un progetto di demolizione e ricostruzione del fabbricato di via Saline ai sensi della L.R. n. 22/2009 e s.m.i. (Piano Casa), in deroga alla distanza dal confine dall’area di proprietà comunale adibita a verde pubblico.
2°) - DI CONCEDERE pertanto al sig. Conti Agostino di presentare una pratica edilizia di Permesso di Costruire ai sensi della L.R. n. 22/2001 e s.m.i. per la demolizione e ricostruzione dell’edificio in Strada delle Saline ad una distanza di m. 2,00 dal confine di proprietà con l’area comunale, lato mare, e a m. 3,00 dal confine di proprietà con l’area comunale, lato nord, quindi ad una distanza inferiore a m. 5,00 prevista dalle NTA del PRG vigente.
3°) - DI PRENDERE ATTO che il citato assenso non costituisce titolo per la esecuzione dei lavori che dovranno comunque essere sottoposti al preventivo rilascio di Permesso di Costruire, previo verifica del rispetto di tutti gli altri parametri edilizi ed urbanistici definiti dalla L.R. n. 22/2009 e s.m.i. e dal P.R.G. vigente.
4°) - DI PRENDER ATTO della non alienabilità dell’area di circa mq. 250 richiesta dal sig. Conti Agostino in ragione della sua destinazione urbanistica a verde pubblico.
5°) - DI CONCEDERE con contratto di concessione, da formalizzare con successivo e specifico atto, al sig. Conti Agostino la medesima area, in relazioni alle motivazioni addotte: realizzazione di accesso carrabile conforme al Codice della Strada.
6°) - DI PRENDERE ATTO che la presente proposta non comporta riflessi diretti o indiretti sulla situazione economica – finanziaria o sul patrimonio dell’Ente. 
7°) – DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
      
Letto, confermato e sottoscritto
	Il Vice Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Memè Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 24 marzo 2017 al 8 aprile 2017 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 10 aprile 2017	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 4 aprile 2017, essendo stata pubblicata il 24 marzo 2017
Lì, 5 aprile 2017	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,