Senigallia Atto

Variante al P.R.G. per nuovo edificio in via Cesano Bruciata. Soggetto richiedente: Nuova Comes srl

Delibera del Consiglio Comunale N° CC/2016/117 del 20 dicembre 2016

Presentazione
Approvazione
20.12.2016

Firmatari

  • Maurizio Memè
    Vice sindaco, Assessore alle pianificazioni urbanistiche, gestione e manutenzione del litorale, Suap
    Monitorato da 19 cittadini

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N° 117 
Seduta del 20/12/2016
OGGETTO:	VARIANTE AL P.R.G. PER LA REALIZZAZIONE DI NUOVO EDIFICIO NEL COMUNE DI SENIGALLIA  (AN), VIA CESANO BRUCIATA SNC - SOGGETTO RICHIEDENTE: NUOVA COMES SRL (CF: 01219970421) - PROCEDIMENTO ATTIVATO AI SENSI DELL'ART. 8 DEL D.P.R. 160/2010
L’anno duemilasedici addì venti del mese di dicembre alle ore 15:30  nel Palazzo Municipale di Senigallia e nella solita sala delle adunanze consiliari.
Previa convocazione nei modi di rito, si è oggi riunito, in seduta straordinaria il Consiglio Comunale.
Fatto l’appello nominale risultano:
ConsiglierePres.Ass.ConsiglierePres.Ass.1 Angeletti Margherita*-14 Paradisi Roberto-*2 Beccaceci Lorenzo *-15 Pedroni Luana*-3 Bedini Mauro-*16 Perini Maurizio-*4 Brucchini Adriano*-17 Pierfederici Mauro*-5 Canestrari Alan*-18 Profili Vilma*-6 Fileri Nausicaa*-19 Rebecchini Luigi*-7 Giuliani Ludovica-*20 Romano Dario*-8 Gregorini Mauro*-21 Salustri Maurizio*-9 Mandolini Riccardo*-22 Santarelli Luca*-10 Mangialardi Maurizio-*23 Sardella Simeone*-11 Martinangeli Stefania*-24 Sartini Giorgio*-12 Messersì Daniele-*25 Urbinati Sandro*-13 Palma Elisabetta*-T O T A L E     P R E S E N T I    N° 19

 Alam Mohammad ShafiualConsigliere Straniero Aggiunto*- Becka MaksimConsigliere Straniero Aggiunto-*
Sono altresì presenti gli assessori: [Campanile Gennaro, Girolametti Carlo, Memè Maurizio, Ramazzotti Ilaria]
Essendo legale l’adunanza per il numero degli intervenuti, il Sig. Romano Dario nella qualità di Presidente dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario Comunale Dott. Morganti Stefano 
Chiama a fungere da scrutatori i Consiglieri Signori: 1°  Sardella Simeone; 2° Brucchini Adriano;  3° Rebecchini Luigi .


Il Presidente del Consiglio ROMANO enuncia l’argomento iscritto al punto 3 dell’ordine del giorno dei lavori consiliari relativo a: VARIANTE AL P.R.G. PER LA REALIZZAZIONE DI NUOVO EDIFICIO NEL COMUNE DI SENIGALLIA  (AN), VIA CESANO BRUCIATA SNC - SOGGETTO RICHIEDENTE: NUOVA COMES SRL (CF: 01219970421) - PROCEDIMENTO ATTIVATO AI SENSI DELL'ART. 8 DEL D.P.R. 160/2010 e concede la parola all’Assessore alla Pianificazione Urbanistica e SUAP, Maurizio Memè, per la relazione introduttiva.

…… …… omissis …… ……

Il Presidente del Consiglio ROMANO pone in votazione, palese con modalità elettronica, la proposta iscritta al punto 3 dell’ordine del giorno dei lavori consiliari che viene approvata con 14 voti favorevoli, 5 contrari (Mandolini, Martinangeli, Palma, Rebecchini, Sartini), nessuno astenuto, come proclama il Presidente ai sensi di legge.

Il Presidente del Consiglio ROMANO pone in votazione, palese con modalità elettronica, l’immediata eseguibilità dell’atto deliberativo che viene approvata con 14 voti favorevoli, 5 contrari (Mandolini, Martinangeli, Palma, Rebecchini, Sartini), nessuno astenuto, come proclama il Presidente ai sensi di legge.

Tutto ciò premesso

IL CONSIGLIO COMUNALE
- Visto l'argomento iscritto al punto 3 dei suoi lavori;
- Udita la relazione dell'Assessore alla Pianificazione Urbanistica e SUAP, Maurizio Memè;;
- Premesso che in data 10/03/2014 e registrata al prot. n. 14139 del 10/03/2014 è stata  presentata l’istanza (mediante procedimento unico di cui all’art. 8 del D.P.R. 160/2010) allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di Senigallia, dalla Ditta NUOVA COMES s.r.l. con sede a Senigallia (AN), Via N. Abbagnano, n.15 - P.IVA: 01219970421, per l’esercizio della seguente attività: realizzazione di un nuovo edificio, solo parzialmente tamponato, di circa 5.390 mq di superficie coperta, destinato ad ospitare un magazzino per lo stoccaggio di materiali edili, uffici di servizio all'attività, un'area per la vendita all'ingrosso ed un punto vendita al dettaglio di superficie non superiore a 250 mq. tramite VARIANTE al PRG nel Comune di Senigallia (AN), in via Della Cesano - Bruciata;
- Visto il Decreto del Segretario Generale dell'Autoprità di Bacino Regionale n. 11 del 16/11/2015, con il quale prende atto "della Determinazione del Dipartimento III-Sett. 1 - Tutela e valorizzazione dell'ambiente della Provincia di ancona n. 772/2012, di espressione del parere PAI (art. 19 delle N.A.) in merito alla modifica della perimetrazione di un'area a rischio esondazione del F. Cesano, cod. E-07-0001 (R4) a seguito dell'istanza presentata dalle Ditte ORTO VERDE S.c.a.p.a. e NUOVA COMES s.r.l., ubicata del comune di Senigallia nelle tavole RI 13-14 del PIano Stralcio di Bacino per l'Assetto Idrogeologico (PAI) dei bacini di rilievo regionale, approvato con Delibera di Consiglio Regionale n. 116 del 21/01/2004, ..."; 
- Visto il parere favorevole espresso dalla Giunta Municipale in data 29 dicembre 2015;
- Dato atto che con nota prot. n. 55112 del 04/08/2016, lo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di Senigallia ha provveduto a indire e convocare la Conferenza di Servizi per il giorno 02/09/2016, per l’acquisizione dei pareri e delle autorizzazioni in relazione all’intervento in esame;
- Preso atto del Verbale della Conferenza di Servizi del 02/09/2016 è emersa la necessità di Convocare in seconda seduta la Conferenza di Servizi, convocata con nota prot. n. 71700 del 13/10/2016, per il giorno 27/10/2016 per l’acquisizione di ulteriore documentazione integrativa; 
- Preso atto della Determina dirigenziale della Provincia di Ancona n. 1468 del 11/10/2016 con la quale viene disposto di  "escludere dalla procedura di valutazione di impatto strategico ... la Variante al PRG –Realizzazione nuovo edificio Ditta Nuova Comes srl - Procedura D.P.R. 160/2010 e ss.mm.ii.;
- Preso atto del Verbale della Conferenza di Servizi del 27/10/2016 che ha determinato la positiva conclusione del procedimento di Conferenza di Servizi e ha stabilito che …Il  Responsabile dello Sportello Unico per le Attività produttive provvederà ad inviare la pratica in argomento al Consiglio Comunale per l'approvazione della variante al PRG, a seguito dell'invio da parte della Provincia del decreto presidenziale di cui al punto 3 del presente verbale. …;
- Dato atto che con nota prot. n. 77298 del 08/11/2016, lo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di Senigallia ha provveduto a convocare la Conferenza di Servizi per il giorno 17/11/2016, per l’acquisizione dei pareri in relazione all’intervento in esame da parte della Società Autostrade per l’Italia e del Ministero Infrastrutture e Trasporti, il quale non era stato precedentemente convocato;
- Vista  la comunicazione prot. n. 102616 del 09/11/2016 della Provincia di Ancona Settore IV - U.O. PARERI URBANISTICI E VALUTAZIONI AMBIENTALI DI PIANI URBANISTICI E TERRITORIALI, inviata il 09/11/2016 e registrata al prot. n. 77635 del 10/11/2016, con la quale è stato trasmesso il Decreto n. 205 del 28/10/2016 con il quale la Presidente della Provincia ha espresso parere favorevole alla variante di cui al progetto in questione;
- Preso atto del verbale della terza riunione tenutasi in data 17/11/2016, per il coinvolgimento del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che ha determinato la positiva conclusione del procedimento di Conferenza di Servizi e ha stabilito che … Il  Responsabile dello Sportello Unico per le Attività produttive provvederà ad inviare la pratica in argomento al Consiglio Comunale per l'approvazione della variante al PRG. Dopo l'approvazione da parte del Consiglio Comunale saranno comunicati gli adempimenti amministrativi per il rilascio del Titolo Unico, tra cui l'importo da versare quale contributo di costruzione. Inoltre dovranno essere prodotti i documenti di cui al punto 2 del verbale della Conferenza di Servizi del 02/09/2016, richiesti dal Responsabile Sportello Unico Edilizia, prima del rilascio del Titolo Unico.;
- Visto l’art. 8, c. 1 del D.P.R. 160/2010, il quale dispone che Nei comuni in cui lo strumento urbanistico non individua aree destinate all'insediamento di impianti produttivi o individua aree insufficienti, ..., l'interessato può richiedere al responsabile del SUAP la convocazione della conferenza di servizi di cui agli articoli da 14 a 14-quinquies della legge 7 agosto 1990, n. 241, e alle altre normative di settore, in seduta pubblica. Qualora l'esito della conferenza di servizi comporti la variazione dello strumento urbanistico, ove sussista l'assenso della Regione espresso in quella sede, il verbale è trasmesso ... al Presidente del Consiglio comunale, …, che lo sottopone alla votazione del Consiglio nella prima seduta utile.  ..."
- Visto l'art. 26-quater, comma 8 della l.r. 34/1992, come aggiunto dall', il quale prevede che All'esito della conferenza di servizi, ove sussista il parere favorevole della Provincia, il verbale è trasmesso … al Presidente del Consiglio comunale, …, che lo sottopone alla votazione del Consiglio nella prima seduta utile. …;
- Considerato che è stata garantita, nei modi e nei termini previsti la pubblicità della proposta e la possibilità di presentare osservazioni da parte di tutti i soggetti eventualmente interessati, nel rispetto delle disposizioni di cui all’art. 26-quater, comma 8 della l.r. 34/1992;
- Considerato che nei termini sopra detti non sono pervenute osservazioni;
- Visto il progetto dei lavori per realizzazione di un nuovo edificio, solo parzialmente tamponato, di circa 5.390 mq di superficie coperta, destinato ad ospitare un magazzino per lo stoccaggio di materiali edili, uffici di servizio all'attività, un'area per la vendita all'ingrosso ed un punto vendita al dettaglio di superficie non superiore a 250 mq. tramite VARIANTE al PRG nel Comune di Senigallia (AN), in via Della Cesano - Bruciata; come approvato dalla Conferenza di Servizi, riunitasi in data 02/09/2016; 27/10/2016 e 17/11/2016, da realizzarsi in variante urbanistica al Piano Regolatore Generale;
- Visto il D.lgs. 31.03.1998, n. 112;
- Visto il D.P.R. 07/09/2010 n. 160;
- Visto la Legge Regionale n° 34/92 e successive modifiche ed integrazioni
- Visto il D.Lgs. n. 267/2000;
- Visti gli atti allegati alla presente delibera, che ne formano parte integrante e sostanziale; 
Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Organizzazione e Risorse finanziarie;
- Con votazione palese che ha dato il risultato sopra riportato;

D E L I B E R A
1°) - DI APPROVARE, in variante al vigente strumento urbanistico, il progetto per realizzazione di un nuovo edificio, solo parzialmente tamponato, di circa 5.390 mq di superficie coperta, destinato ad ospitare un magazzino per lo stoccaggio di materiali edili, uffici di servizio all'attività, un'area per la vendita all'ingrosso ed un punto vendita al dettaglio di superficie non superiore a 250 mq. tramite VARIANTE al PRG nel Comune di Senigallia (AN), in via Della Cesano – Bruciata da parte della Ditta NUOVA COMES s.r.l. con sede a Senigallia (AN), Via N. Abbagnano, n.15 - P.IVA: 01219970421 alle seguenti condizioni:
a) La variante al PRG, secondo la proposta scaturita dalla conferenza di servizi, comporta il vincolo alla realizzazione esclusiva del progetto presentato e l’avvio dell’attività richiesta.
b) In caso di cessazione dell’attività oggetto della presente deliberazione, dovrà essere rivalutato l’interesse pubblico qualora l’attività subisse delle modifiche tali da vanificare l’interesse pubblico attuale connesso all’approvazione del progetto, costituente variante al PRG, in oggetto.
c) Gli interventi edilizi relativi al progetto saranno avviati e conclusi dal richiedente secondo le modalità previste all'articolo 15 del d.p.r. 6 gennaio 2001, n. 380 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia).
2°) - DI TRASMETTERE il presente provvedimento al responsabile dello Sportello Unico per le Attività Produttive, che provvederà:
- entro 15 giorni dalla esecutività della Deliberazione di C.C., a comunicare gli adempimenti amministrativi per il rilascio del Titolo Unico, tra cui l'importo da versare quale contributo di costruzione, nonché la presentazione della documentazione di cui al punto 2 del verbale della Conferenza di Servizi del 02/09/2016, richiesti dal Responsabile Sportello Unico Edilizia;
- rilasciare il relativo Titolo Unico, una volta acquisita la suddetta documentazione;
3°) - DI TRASMETTERE, ai fini conoscitivi, il presente provvedimento al Responsabile Ufficio Programmazione Urbanistica del Comune di Senigallia e alla Provincia di Ancona,
4°) - DI PROVVEDERE alla pubblicazione del presente provvedimento sul Bollettino Ufficiale della Regione Marche, così come previsto dall’art. 40, c. 2 bis della L.R. n. 34/92 e successive modifiche ed integrazioni,
5°) - DI DARE ATTO che il presente provvedimento non comporta impegno di spesa,
6°) – DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata votazione palese che ha dato il risultato sopra riportato.-
      


Letto, confermato e sottoscritto
	Il Presidente	Il  Segretario Comunale
	F/to Romano Dario	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 3 febbraio 2017 al 18 febbraio 2017 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 20 febbraio 2017	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 14 febbraio 2017, essendo stata pubblicata il 3 febbraio 2017
Lì, 15 febbraio 2017	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,