Senigallia Atto

Convenzione con il comune di Morro d’Alba per la gestione associata del servizio di Segreteria comunale

Delibera del Consiglio Comunale N° CC/2017/31 del 29 marzo 2017

Presentazione
Approvazione
29.3.2017

Firmatari

Testo

        
proposta n°2017/654CONSIGLIO
COMUNE DI SENIGALLIAAREA ATTIVITA' ISTITUZIONALIPROVINCIA DI ANCONAUfficio   ATTIVITA ISTITUZIONALIPROPOSTA di DELIBERAZIONE del Consiglio Comunale
OGGETTO: CONVENZIONE  AI  SENSI  DELL'ART. 98 DEL D.LGS. N.267/00 E DELL'ART. 10 DEL D.P.R. N. 465/1997 TRA I COMUNI  DI SENIGALLIA E MORRO D’ALBA  PER LA GESTIONE ASSOCIATA DEL SERVIZIO DI SEGRETERIA COMUNALE
Il RESPONSABILE del PROCEDIMENTO
	FIRMA
data, 27/03/2017IL SINDACO
Maurizio Mangialardi


Trasmessa per l’istruttoria ai seguenti Uffici:
in data
 Finanze Bilancio	___________
 Segreteria A.I.	___________
 Esaminata dalla Giunta.	___________
 Al Presidente del Consiglio Comunale	___________
 Alla Segreteria della _____ª C.C.P.	___________
 Pronta per O.d.G.	___________
	___________


IL CONSIGLIO COMUNALE
- Visto l'argomento iscritto al punto ___ dei suoi lavori;
- Udita la relazione del Sindaco;
- Premesso che ai sensi dell’art 10 del D.P.R. 465/1997 i comuni possono stipulare tra loro convenzioni per l’ufficio di segreteria e che ai sensi dell’art. 98 D.Lgs. 267/2000 i Comuni possono stipulare convenzioni per l’ufficio di segretario comunale comunicandone l’avvenuta costituzione alla sezione regionale dell’agenzia;
- Atteso che la convenzione ha natura di contratto di diritto civile ed è strumento che ha costituito nel tempo sempre più scelta elettiva per la gestione del servizio di segreteria generale e più in generale per la gestione dei servizi istituzionali a fronte di una legislazione che incoraggia scelte organizzative sempre più improntate al massimo efficientamento delle strutture pubbliche;
- Preso atto del confronto intercorso  tra le Amministrazioni Comunali di Morro d’Alba e Senigallia  per la  stipula di una Convenzione, ai sensi dei citati artt. 98 del D. Lgs. 18.08.2000, n. 267  e  dell’art. 10 del D.P.R. 04.12.1997, n. 465, per lo svolgimento in convenzione tra i Comuni medesimi del Servizio di  Segreteria Comunale;
- Considerato che con lo svolgimento in forma convenzionata del servizio di segreteria comunale viene data attuazione al più generale principio di esercizio associato delle funzioni amministrative, assicurando lo svolgimento delle funzioni di segreteria nel rispetto dei principi di efficacia ed efficienza in un quadro complessivo di economia gestionale e di crescita professionale nell’interesse degli enti convenzionati;
- Visto lo schema di Convenzione, redatto ai sensi  del D. Lgs. 18.08.2000, n.267  e  dell’art. 10 del D.P.R. 04.12.1997, n. 465, per lo svolgimento del Servizio di  Segreteria  Comunale tra i Comuni di Senigallia e Morro d’Alba allegato al presente atto;
- Atteso  che la convenzione consiste nel condurre in forma associata le funzioni di Segreteria Comunale, cioè nell'avvalersi da parte dei Comuni convenzionati dell'opera di un unico Segretario Comunale per l'espletamento delle funzioni che, per disposizione di legge, statuti, regolamenti o provvedimenti dei Sindaci ed altri equivalenti, sono attribuite al Segretario Comunale dei singoli Enti;
. Richiamato l’art. 30 del T.U.EE.LL.,il quale prevede che gli Enti locali, al fine di svolgere in modo coordinato funzioni e servizi determinati, possono stipulare tra loro apposite convenzioni; l'art. 98, comma 3 del D. Lgs. 18.08.2000 n. 267 e l'art. 10 del D.P.R. 4.12.1997, n. 465, prevedono la possibilità per i Comuni, le cui sedi siano comprese nell'ambito territoriale della stessa Regione dell'Agenzia Autonoma per la gestione dell'Albo dei Segretari Comunali e Provinciali, di stipulare tra loro, anche nell'ambito di più ampi accordi per l'esercizio associato di funzioni, convenzioni per l'ufficio di segreteria comunale;
- Visto il CCNL dei Segretari Comunali e Provinciali siglato in data 16.05.2001 ed il CCNL approvato in data 01.03.2011;
- Dato atto che  in sede di conversione del D.L. n. 78 del 31.05.2010 con legge n. 122/2010 è stata soppressa l’Agenzia Autonoma per la Gestione dell’Albo di Segretari Comunali e Provinciali e prevista la successione alla stessa, a titolo universale, del Ministero dell’Interno;
- Preso atto dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Segretario Generale;
- dal Dirigente responsabile dell’Area Risorse Umane e Finanziarie;
- Con votazione palese che ha dato il risultato sopra riportato;
D E L I B E R A
1°) – DI GESTIRE il servizio di segreteria comunale in forma associata, tra il Comune di Morro d’Alba e il Comune di Senigallia, ai sensi degli artt. 30 e 98 del D.Lgs. 267/2000 e dell’art. 10 del D.P.R. 465/1997;
2°) – DI PRENDERE ATTO che il Comune di Senigallia assume la veste di Comune Capo convenzione e rappresenta la sede della segreteria convenzionata;
3°) – DI APPROVARE allo scopo, l’allegato schema di convenzione, composto da n. 12 articoli, disciplinante i rapporti tra il Comune di Senigallia e il Comune di Morro d’Alba, per lo svolgimento del servizio di segreteria in forma associata, convenzione che, sottoscritta dai Sindaci dei due Comuni interessati, sarà inviata, ai sensi dell’art. 10 co. 2 D.P.R. n. 465/97,  al Ministero dell’Interno – Ex Agenzia Autonoma per la gestione dell’Albo dei Segretari  Comunali e provinciali  di Roma 
4°) – DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata votazione palese che ha dato il risultato sopra riportato.-