Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 18 del 28 settembre 2016

Precedente | Successiva

INTERROGAZIONI ED INTERPELLANZE

  • Monachesi, Enzo
    Assessore alla manutenzione e sicurezza del territorio, mobilità e trasporti, partecipazione
    Monitorato da 26 cittadini
L’Assessore MONACHESI: grazie Gregorini, è una situazione che abbiamo ben presente e stiamo gestendo in questa fase particolare che è quella dell’intervento in questi mesi della nuova ditta che gestisce la pubblicità all’interno del territorio della nostra città, quindi noi abbiamo un unico concessionario oggi che si occupa di tutti gli spazi in concessione e quindi anche le paline che lei giustamente sottolinea da rimuovere. Sono da rimuovere assolutamente, fanno parte di tutta quella attrezzatura vedi i para pedoni, vedi i cestini capaci di contenere oltre che l’immondizia anche la pubblicità, in questa fase stiamo sostituendo tutto quello che è il vecchio con attrezzatura nuova dell’azienda che interviene, che ha vinto quindi l’appalto della gestione della pubblicità. Vi sarete già accorti anche voi che gran parte dei para pedoni sono tutti nuovi e sono stati sostituiti il che vuol dire che non è che basta rimuovere il vecchio e la nuova ditta installa le nuove attrezzature, tutto quello che voi vedete montato ha un proprietario che non è il Comune ma sono i vecchi gestori autorizzati a utilizzare quelle attrezzature come spazi pubblicitari, quindi siamo nella fase in cui il vecchio deve rimuovere e il nuovo deve sostituire. Le posso assicurare che la questione delle paline delle fermate autobus, delle pensiline e tutto ciò che riguarda specificatamente la sosta dei cittadini in attesa dell’autobus è una questione che noi prima dell’estate prossima avremo portato a conclusione. È già cominciato, l’iter è questo, le ho spiegato quali sono le dinamiche, il vecchio titolare deve rimuovere, il nuovo deve sostituire, siamo in questa fase, abbiamo ora cominciato un percorso preciso di programmazione, cominciate a vederne i risultati con alcuni cestini nel centro storico e i para pedoni, adesso passeremo alle cose più difficili come intervento che sono esattamente quelle che lei descriveva. Si dà atto che entrano l’Assessore Girolametti e il Consigliere Perini: Presenti con diritto di voto n. 18.