Senigallia Atto

Piano triennale del fabbisogno del personale 2010-2012

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° OM/10_130_GM del 22 giugno 2010

Presentazione
Approvazione
22.6.2010

Firmatari

Testo

COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N°     130
Seduta del 22/06/2010
OGGETTO:	APPROVAZIONE PIANO TRIENNALE DEL FABBISOGNO DEL PERSONALE 2010 - 2012 

L’anno DUEMILADIECI addì VENTIDUE del mese di GIUGNO alle ore 8,15 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di  Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il  Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Mangialardi, Sindaco;
- Richiamate le seguenti norme in materia di programmazione del fabbisogno del personale:
- art. 39, comma 1, della Legge 27/12/1997, n. 449, che stabilisce che, al fine di assicurare le esigenze di funzionalità e di ottimizzazione delle risorse per il migliore funzionamento dei servizi compatibilmente con le disponibilità finanziarie e di bilancio, gli organi di vertice delle amministrazioni pubbliche sono tenuti alla programmazione triennale del fabbisogno di personale, comprensivo delle unità di personale appartenente alle categorie protette;
- art. 91, comma 1, del D.Lgs. 18/08/2000, n. 267, che dispone che gli organi di vertice delle amministrazioni locali sono tenuti alla programmazione triennale del fabbisogno di personale, comprensivo delle unità di cui alla Legge 12/03/1999, n. 68, finalizzata alla riduzione programmata della spesa del personale;
- Richiamato inoltre l’art. 1, comma 557 della Legge Finanziaria 24/12/2007 (Finanziaria 2008), che stabilisce l’obbligo, per gli enti sottoposti al patto di stabilità interno “di  assicurare la riduzione delle spese del personale, garantendo il contenimento della dinamica retributiva ed occupazionale”;
- Dato atto che il Comune di Senigallia ha rispettato il patto di stabilità nell’anno 2009, come attestato dal Dirigente  dei Servizi Finanziari nell’apposita certificazione;
- Vista la proposta di programmazione del personale per il triennio 2010 – 2012, elaborata dall’allora direzione generale e dai dirigenti dei vari servizi, sulla base della ricognizione dei fabbisogni effettuata ai sensi dell’art. 15 del Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi;
- Dato atto che le relazioni sindacali previste dai vigenti CCNL in materia di fabbisogno di personale sono state regolarmente espletate dal momento che le R.S.U. sono state informate della proposta in oggetto con nota preventiva del 16/2/2010, integrata con nota del 16/06/2010, la medesima è stata discussa  negli incontri delle delegazioni trattanti del 23/2/2010, del 26/3/2010 e del 18/06/2010, e che in tale ultimo incontro si è conclusa la procedura di concertazione;
- Atteso che i costi derivanti dalla presente proposta sono compatibili con le risorse finanziarie previste nel bilancio di previsione 2010, approvato con D.C.C. n. 120 del 21 – 22/12/2009;
- Visto il parere favorevole del Collegio dei Revisori dei Conti sulla proposta in oggetto, reso ai sensi dell’art. 19, comma 8 della Legge 448/2001, attestante il rispetto del principio di riduzione della spesa di personale;
- Dato atto che la proposta in oggetto non comporta un incremento dei posti previsti nella vigente dotazione organica, approvata con D.G.C. n. 510 del 29/12/2004;
- Dato atto che il piano dei fabbisogni approvato con il presente atto sarà oggetto di eventuale integrazione ad esito del processo di analisi e verifica della struttura organizzativa attualmente in corso da parte dell’Amministrazione; 
- Atteso che la Giunta Comunale è competente ad adottare il presente atto, ai sensi degli artt. 12 e 15 del Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi e dell’art. 48 del D. Lgs.267/2000;
- Preso atto dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Ufficio Organizzazione e Risorse Umane;
- dal Dirigente Responsabile del Servizio Finanziario;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - APPROVARE quale parte integrante e sostanziale del presente atto il programma triennale del fabbisogno del personale 2010 – 2012 (Allegato);
2°) - DARE MANDATO al Dirigente dell’Ufficio Organizzazione e Risorse Umane di attuare il predetto programma;
3°) - DARE ATTO che la proposta in oggetto non comporta un incremento dei posti previsti nella vigente dotazione organica, approvata con D.G.C. n. 510 del 29/12/2004, e di conseguenza CONFERMARE la stessa;
4°) - RISERVARSI di integrare il programma in oggetto ad esito del processo di analisi e verifica della struttura organizzativa attualmente in corso;
5°) - DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
     
LC/nm