Senigallia Atto

Contenzioso civile con Scalinci W. per sinistro tra auto ed animale selvatico. Chiamata in causa dalla Provincia. Nomina avv. Squillace da Axa

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° OM/10_213_GM del 19 ottobre 2010

Presentazione
Approvazione
19.10.2010

Firmatari

Testo

COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N°     213
Seduta del 19/10/2010
OGGETTO:	ACCETTAZIONE DESIGNAZIONE AVV. ANTONIO SQUILLACE DA AXA ASSICURAZIONI NELL'AZIONE PROMOSSA DA PROVINCIA DI ANCONA PER CHIAMATA IN CAUSA DEL TERZO INNANZI IL TRIBUNALE CIVILE DI ANCONA SEZ. DISTACCATA DI SENIGALLIA. 

L’anno DUEMILADIECI addì DICIANNOVE del mese di OTTOBRE alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di  Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il  Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Mangialardi, Sindaco;
- Premesso che la Provincia di Ancona ha notificato a questo Comune in data 27/07/2010 atto di citazioneper chiamata in causa del terzo ex art. 269 cpc nella causa pendente tra Scalinci William contro Regione Marche e contro la Provincia di Ancona dinanzi al Tribunale Civile di Ancona Sezione distaccata di Senigallia (RG 11057/10),per il risarcimento dei danni lamentati dal Sig. Scalinci William per €. 5.679,00, per il sinistro avvenuto in data 03/12/2009, mentre alla guida della sua autovettura percorreva la via dei Vasari in direzione San Silvestro e all’uscita di un tratto di strada curvilineo, urtava con un cinghiale che attraversava improvvisamente la carreggiata provocando ingenti danni alla propria autovettura”;
- Premesso inoltre che per la causa pendente presso il Tribunale di Ancona Sezione distaccata di Senigallia il Giudice ha fissato la prossima udienza al 21/12/2010 per la costituzione del terzo chiamato Comune di Senigallia;
- Rilevato che è opportuno costituirsi in tale procedura e che pertanto è necessario deliberare con urgenza stante la data già fissata dell’udienza;
- Considerato che l’AXA Assicurazioni, che ai sensi di polizza assume per la gestione delle vertenze di danno tutti gli oneri e le spese a proprio carico, ha incaricato il suo fiduciario Avv. Antonio Squillace comunicando tale designazione al Comune di Senigallia con fax del 07/10/2010 ns. prot. 52717;
- Ritenuto, come di consueto, confermare la scelta del legale nella persona dell’Avv. Antonio Squillace con studio in Ancona – Via Della Vittoria, 7, per la difesa in giudizio del Comune di Senigallia;
- Atteso che la presente deliberazione non comporta impegno di spesa,
- Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’U.O.A. Ufficio Legale;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - AUTORIZZARE il Sindaco a costituirsi nella causa pendente tra Scalinci William contro Regione Marche e contro la Provincia di Ancona per chiamata in causa del terzo ex art. 269 cpc dinanzi al Tribunale Civile di Ancona Sezione distaccata di Senigallia (RG 11057/10), come esposto e precisato in premessa;
2°) - ACCETTARE la designazione dell’Avv. Antonio Squillace incaricato dall’AXA Assicurazioni per la tutela degli interessi di questo Comune nella causa richiamata, eleggendo domicilio presso il Suo Studio in Ancona – Via Della Vittoria, 7, conferendogli mandato speciale di rappresentanza e difesa in giudizio con ogni più ampia facoltà compresa quella di farsi sostituire, rappresentare il Sindaco ai fini della comparizione e dell’interrogatorio attribuendo il potere di conciliare e transigere la controversia, evocare terzi in giudizio;
3°) - DARE ATTO che l’incarico all’Avv. Antonio Squillace non comporta impegno di spesa né alcun onere per questo Comune giacché tutte le spese giudiziarie sono a carico dell’AXA Assicurazioni come da contratto;
4°) - DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
     
LA/nm