Senigallia Atto

Adesione al coordinamento nazionale per il sostegno e la promozione delle Banche del tempo

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° OM/10_223_GM del 09 novembre 2010

Presentazione
Approvazione
9.11.2010

Firmatari

Testo

COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N°     223
Seduta del 09/11/2010
OGGETTO:	ADESIONE AL COORDINAMENTO NAZIONALE ENTI LOCALI PER IL SOSTEGNO E LA PROMOZIONE DELLE BANCHE DEL TEMPO 

L’anno DUEMILADIECI addì NOVE del mese di NOVEMBRE alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di  Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il  Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Mangialardi, Sindaco;
- Richiamata la Legge n. 53 dell'8 marzo 2000: "Disposizioni per il sostegno della maternità e della paternità, per il diritto alla cura e alla formazione e per il coordinamento dei tempi della città";
- Richiamata la Legge Regione Marche n. 27 del 13 novembre 2001 "Interventi per il coordinamento dei tempi delle città e la promozione dell'uso del tempo per fini di solidarietà sociale";
- Richiamata la deliberazione della Giunta Municipale n. 78 del 06/02/2002 ad oggetto: “Approvazione schema protocollo di intesa con associazione banca del tempo”;
- Vista la proposta pervenuta dal Presidente della sede locale di detta Associazione che, alla luce del costituito coordinamento nazionale tra enti locali per il sostegno delle banche del tempo, avanza la richiesta a che il Comune di Senigallia possa aderire all’organismo;
- Preso atto delle finalità che si prefigge  detto coordinamento che sono quelle di sensibilizzare i cittadini promuovendo e rendendo visibili le realtà delle banche del tempo; facilitare un interscambio tra le istituzioni e le banche del tempo; sostenere  le diverse realtà che operano sul campo; operare per la messa in rete delle diverse esperienze di adesione, da parte del Comune, alla Banca del Tempo, mediante la stipula di un protocollo di intesa;
- Atteso che il Comune di Senigallia ha avviato ormai da alcuni anni progetti e attività in collaborazione con la locale sede della banca del tempo ottenendo utili e proficui risultati,
- Visto il Protocollo d’intesa tra Regioni, Provincie e Comuni per la costituzione del coordinamento, documento che si allega al presente atto e ne forme parte integrante e sostanziale;
- Considerato opportuno aderire a detto coordinamento con le modalità indicate all’art. 4 del citato Protocollo d’intesa;
- Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile del Servizio Servizi Generali;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A di
1°) – ADERIRE, per le ragioni di cui in premessa, al coordinamento nazionale enti locali per il sostegno e la promozione delle banche del tempo
2°) – APPROVARE il Protocollo d’intesa tra Regioni, Provincie e Comuni per la costituzione del coordinamento di cui al precedente punto, protocollo, allegato al presente atto, ne forma parte integrante e sostanziale;
3°) - DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/08/2000 n° 267 – mediante apposita separata votazione palese ed unanime.-
     
EG/nm