Senigallia Atto

Contenzioso tributario in Appello con “Follie d’oro” srl per mancato versamento imposta di pubblicità

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-UL/2010/500 del 21 dicembre 2010

Presentazione
Approvazione
21.12.2010

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 291
Seduta del 21/12/2010
OGGETTO:	AUTORIZZAZIONE AL SINDACO A PROPORRE APPELLO ALLA COMMISSIONE TRIBUTARIA REGIONALE DI ANCONA AVVERSO LA SENTENZA 271/2/10 PRONUNCIATA DALLA COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE DI ANCONA SUL RICORSO PROMOSSO DALLA SOCIETA’ FOLLIE D’ORO SRL)  AVVALENDOSI DEI PROPRI UFFICI (D.Lgs. N° 546/92).

L’anno duemiladieci addì ventuno del mese di dicembre alle ore 8,15 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Campanile GennaroAssessore-* Ceresoni SimoneAssessore*- Colocci MassimoAssessore-* Curzi PaolaAssessore*- Meme' MaurizioAssessore*- Paci Francesca MichelaAssessore*- Schiavoni StefanoAssessore*- Volpini FabrizioAssessore-* 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Mangialardi;
- Premesso che la societa’ Follie D’Oro Srl presentava ricorso alla Commissione Tributaria Provinciale di Ancona avverso l’avviso di accertamento n. 35/07 del 12/12/07 relativo all’imposta di pubblicita’ 2007 notificato il 18/12/2007 dal Comune di Senigallia per il recupero dell’imposta di pubblicita’ dovuta e non versata relativa all’anno 2007;
- Premesso altresì che questo Comune si costituiva in giudizio giusta delibera di G.M. n. 67 del 01/04/2008 (RG.R. 458/08);
- Considerato che la Commissione Tributaria Provinciale di Ancona con sentenza n. 271/2/2010 del 07/06/2010 depositata il 21/10/2010 si pronunciava accogliendo il ricorso e compensando le spese di lite;
- Ritenuta la necessità e l’opportunità di proporre appello avverso la richiamata pronuncia della Commissione Tributaria Provinciale di Ancona al fine di tutelare gli interessi di questo Ente e sostenere le proprie ragioni in quanto il D.Lgs 507/1993 (Legge per la revisione ed armonizzazione dell’imposta comunale sulla pubblicita’), dispone all’art. 5, comma 1, che la pubblicita’ esposta in luogo pubblico o aperto al pubblico e’ soggetta all’imposta di pubblicita’. La CTP ha ritenuto, invece, che le insegne poste all’interno del Centro Commerciale non sono insegne poste in luogo aperto al pubblico e quindi non soggette al pagamento dell’imposta comunale sulla pubblicita’: diverse sentenze di Cassazione, nel tempo, hanno confermato che il luogo di cui trattasi deve essere considerato luogo aperto al pubblico;
- Visto il parere del Responsabile del Contenzioso Tributario nonché del Dirigente del Servizio Risorse del Territorio in data 29/10/2010 con il quale si ritiene di proporre appello;
- Vista la disciplina del processo tributario  D.Lgs. 546/92 e succ .modif.;
- Considerato che ai fini dello svolgimento della procedura contenziosa in materia di entrate tributarie, ai sensi del D.Lgs. n° 546/92 e succ. modif. è abilitato a stare in giudizio (rappresentanza e difesa dell’Ente) il Responsabile Contenzioso Tributario e/o l’Avv. Laura Amaranto, Responsabile dell’Ufficio Legale, iscritta nell’elenco Speciale annesso all’Albo degli Avvocati Ancona;
- Considerato che questo Comune può pertanto assicurare la difesa tecnica (rappresentanza e difesa in giudizio) all’interno della propria struttura avvalendosi dei propri uffici, Ufficio Tributi e Ufficio Legale e più precisamente della prestazione professionale del Responsabile Contenzioso Tributario Dott. Luciano Gianoboli e/o del Responsabile dell’Ufficio Legale Avv. Laura Amaranto che possono rappresentare e difendere questo Ente nei giudizi dinanzi alle Commissioni Tributarie Provinciali e Regionali;
- Considerato altresì che il domicilio legale ai fini delle comunicazioni e notificazioni viene eletto presso l’Ufficio Legale del Comune piazza Roma n° 8 – Senigallia;
- Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Segretario Generale;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - AUTORIZZARE il Sindaco a proporre appello dinanzi alla Commissione Tributaria Regionale di Ancona avverso la sentenza pronunciata dalla Commissione Tributaria Provinciale di Ancona nel giudizio promosso dalla Società Follie D’Oro Srl (Sent. n° 271/2/2010); 
2°) - AFFIDARE l’incarico di rappresentare e difendere, congiuntamente e disgiuntamente, questo Ente nel giudizio stesso all’Avv. Laura Amaranto (Responsabile dell’Ufficio Legale) e al Dott. Luciano Gianoboli (Responsabile Contenzioso Tributario) conferendo loro ogni opportuno potere ivi compreso quello di comparire innanzi all’Autorità Giudiziaria competente, di sottoscrivere atti di difesa, rendere dichiarazioni, depositare documenti, conciliare o transigere la controversia, farsi sostituire nonché provvedere a quant’altro occorrente per il migliore espletamento del mandato;
3°) - AUTORIZZARE il Sindaco a rilasciare procura speciale congiuntamente e disgiuntamente all’Avv. Laura Amaranto (Responsabile dell’Ufficio Legale) e al Dott. Luciano Gianoboli (Responsabile Contenzioso Tributario) eleggendo domicilio presso l’Ufficio Legale del Comune di Senigallia, piazza Roma n° 8 Senigallia;
4°) - DARE ATTO che dalla presente deliberazione non deriva, né può comunque derivare un impegno di spesa a carico dell’Ente;
5°) - DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
     



Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 30 dicembre 2010 al 14 gennaio 2011 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 17 gennaio 2011	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 10 gennaio 2011, essendo stata pubblicata il 30 dicembre 2010
Lì, 11 gennaio 2011	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,