Senigallia Atto

Convenzione tra Arpam e Comune per analisi campioni durante escavazione dei fondali dell’avamporto

City government deliberation della Giunta Comunale N° S-LP/2011/169 del 08 febbraio 2011

Presentazione
Approvazione
8.2.2011

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 22
Seduta del 08/02/2011
OGGETTO:	LAVORI DI ESCAVAZIONE DEI FONDALI DELL’AVAMPORTO DI SENIGALLIA. APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE TRA ARPAM E COMUNE DI SENIGALLIA PER L’ESECUZIONE DI ATTIVITA’ DI CAMPIONAMENTO ED ANALISI SUI SEDIMENTI MARINI DEL PORTO DI SENIGALLIA.

L’anno duemilaundici addì otto del mese di febbraio alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Campanile GennaroAssessore*- Ceresoni SimoneAssessore*- Colocci MassimoAssessore-* Curzi PaolaAssessore*- Meme' MaurizioAssessore*- Paci Francesca MichelaAssessore*- Schiavoni StefanoAssessore-* Volpini FabrizioAssessore-* 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Mangialardi Maurizio;

Premesso :
- che il Comune di Senigallia nel corso del 2009 ha provveduto a realizzare lavori urgenti di escavazione dei fondali delle darsene interne del Porto di Senigallia con successivo conferimento dei sedimenti dragati in cassa di colmata, per ripristinare le condizioni di navigabilità in sicurezza ;
- che dal rilievo topo – batimetrico effettuato la scorsa primavera nel tratto di mare compreso tra i fossi S.Angelo e Giustizia fino a – 6,00 m.s.l.m.m.  per il monitoraggio della linea di costa, si è accertato un parziale insabbiamento dell’avamporto e della zona di imboccatura del porto stesso ; 
- che si rende pertanto necessario procedere a realizzare nel corso di quest’anno i lavori di escavo dei fondali di dette zone, con l’obiettivo di riutilizzare il materiale sabbioso dragato per interventi di ripascimento dell’arenile demaniale, previa caratterizzazione del materiale sabbioso stesso;
- che il conferimento a ripascimento dei sedimenti sabbiosi da rimuovere favorirebbe la gestione integrata ambientale compatibile dei sedimenti attraverso la valorizzazione degli stessi;
- che il Comune di Senigallia in base al rilievo batimetrico ha stimato che è necessario asportare un quantitativo di circa 20 mila metri cubi di materiale sabbioso;
- che il Comune di Senigallia intende finanziare le opere con le risorse finanziarie già stanziate e trasferite dalla Regione Marche per la manutenzione dell’area portuale – annualità 2010 -, appositamente accantonate, che ammontano a circa 250.000 Ђuro ;
- che con D.G.M. n. 217 in data 26/10/2010 veniva approvato lo schema di convenzione per affidare al Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche per l’Emilia Romagna e le Marche - Ufficio per le Opere Marittime di Ancona, la progettazione a livello esecutivo, la direzione e il collaudo dei lavori di escavazione dei fondali dell’avamporto e dell’imboccatura del porto di Senigallia con successivo conferimento a ripascimento dell’arenile demaniale del materiale sabbioso dragato ;
- che si rende necessario procedere ad effettuare negli specchi acquei interessati, l’attività di campionamento ed analisi sui sedimenti marini da dragare ; 
- Richiamata la nota prot. n. 60.766 del 18 novembre 2010 con cui si chiedeva all’Arpam un preventivo di spesa per effettuare le attività di cui sopra ;
- Visto il preventivo di spesa prot. n. 49233 trasmesso dall’Arpam il 17 dicembre 2010 ;
- Visto l’allegato schema di Convenzione da stipulare con l’Arpam, trasmesso lo scorso 31 gennaio dalla stessa Agenzia, da cui si evince che la spesa complessiva ammonta ad Ђ 26.725,50= al netto dello sconto del 10%, I.V.A. esente;
- Preso atto dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Tecnica Territorio Ambiente;
- dal Dirigente Responsabile del Servizio Finanziario;
- Vista altresì l'attestazione sulla copertura finanziaria della spesa prevista dalla presente deliberazione resa dal responsabile del servizio finanziario, ai sensi dell’art. 153 del D. Lgs. 18/8/2000 n. 267;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - DI APPROVARE, per le motivazioni esposte in premessa che si intendono integralmente richiamate, l’allegato schema di Convezione da stipulare con l’Arpam per l’esecuzione delle attività di campionamento ed analisi sui sedimenti marini da dragare nel Porto di Senigallia ;
2°) - DI AUTORIZZARE il Dirigente del Servizio Lavori e Servizi Pubblici Ambiente a procedere alla firma della Convenzione per l’esecuzione delle attività di cui sopra, da stipulare con l’Arpam ;
3°) - DI STABILIRE che la spesa derivante dalle attività in oggetto, pari ad Ђ 26.725,50 al netto dello sconto del 10%, I.V.A. esente, verrà impegnata con i fondi del Bilancio 2011/R.P. al Cap. 1119/22 – (IM 10/3461/2) nel quale figura la necessaria disponibilità ;
4°) - DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
     
SS/nm


Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Annotato impegno di spesa di Ђ  26.725,50 sul cap. 1119/22del Bilancio 2011Senigallia,  14 febbraio 2011	Il Dirigente Servizio Finanze
	F/to Rodolfo Ratiglia

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 3 marzo 2011 al 18 marzo 2011 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 21 marzo 2011	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 14 marzo 2011, essendo stata pubblicata il 3 marzo 2011
Lì, 15 marzo 2011	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,