Senigallia Atto

Riqualificazione urbana "Orti del vescovo". Accordo con Regione e Comune di Falconara per transazione in luogo del ricorso amministrativo

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-LP/2011/1555 del 09 agosto 2011

Presentazione
Approvazione
9.8.2011

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 169
Seduta del 09/08/2011
OGGETTO:	PIANO NAZIONALE EDILIZIA ABITATIVA. INTERVENTO PIPEERU - RIQUALIFICAZIONE DELL'ISOLATO "ORTI DEL VESCOVO". APPROVAZIONE ATTO DI TRANSAZIONE.

L’anno duemilaundici addì nove del mese di agosto alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Campanile GennaroAssessore-* Ceresoni SimoneAssessore*- Colocci MassimoAssessore-* Curzi PaolaAssessore*- Meme' MaurizioAssessore*- Paci Francesca MichelaAssessore*- Schiavoni StefanoAssessore*- Volpini FabrizioAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Vice Segretario del Comune Dott. Mirti Paolo  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Mangialardi;

Premesse.
- In attuazione del Piano Nazionale di edilizia abitativa, previsto dall’art. 11 del D.L. 25 giugno 2008 n. 112 convertito con modificazioni in L. n. 133/2008, e disciplinato dal DPCM 16.7.2009 n. 191, la Regione Marche ha formulato la proposta di Piano coordinato degli interventi, che è stata trasmessa al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per la successiva stipulazione del corrispondente Accordo di programma.
- La Regione, nella proposta di piano inviata al Ministero, ha previsto un finanziamento pari al 100% di quello richiesto dal Comune di Senigallia di Ђ 3.931.566,00 per l’intervento denominato PIPERRU: Riqualificazione dell’Isolato Orti del Vescovo, mentre per il Comune di Falconara M.ma, secondo classificato in graduatoria, la Regione Marche ha previsto un finanziamento pari a Ђ 690.127,00 su un totale di Ђ 2.628.350,00, per insufficienza delle risorse finanziarie disponibili per la Provincia di Ancona. 
- Il Comune di Falconara M.ma avverso tale Piano coordinato degli interventi ha presentato ricorso al TAR Marche. Ad oggi è’ pendente avanti al TAR Marche il giudizio r.g. n. 466/2011, nell’ambito del quale è stata accolta l’istanza cautelare  proposta dal ricorrente Comune di Falconara avverso la DGR n. 127 del 7.02.2011 pubblicata sul BURM  n. 13 del 18.02.11, che ha approvato la proposta regionale di Piano Coordinato degli interventi ex DPCM citato, ma non è stata fissata l’udienza di discussione nel merito. Il TAR Marche ha inteso infatti adottare una determinazione propulsiva, al dichiarato fine di promuovere un riesame della questione da parte della Regione con l’apporto  collaborativo dei due Comuni interessati.
- A tale scopo il dirigente della P.F. Posizione di Funzione Edilizia privata, edilizia residenziale pubblica e sociale della Regione Marche ha convocato un incontro in data 8 luglio 2011 al quale sono intervenuti i Sindaci dei Comuni di Falconara M. e Senigallia, il Direttore Generale dell’ERAP di Ancona e l’Assessore all’ Edilizia residenziale abitativa pubblica e sostenibile della Provincia di Ancona, nonché funzionari tecnici degli stessi enti. In tale incontro sono stati concordati i termini della transazione oggetto della presente delibera.
- In data 19/07/2011 con nota prot. 480225 la Regione Marche ha inviato agli enti coinvolti l’atto di transazione nella versione allegata alla presente recependo le modifiche richieste per vie brevi dal Comune di Senigallia (volte essenzialmente a coinvolgere nell’atto medesimo la Diocesi, l’IDSC e la Parrocchia di San Pietro Apostolo, quali parti contro interessate resistenti in giudizio), invitando altresì tutti gli enti coinvolti ad adottare quanto prima gli atti di rispettiva competenza per addivenire alla sottoscrizione dell’accordo.
Contenuti dell’Atto di Transizione.
- Con l’atto di transizione gli Enti coinvolti dichiarano di rinunziare agli atti del giudizio pendente e definiscono e transigono la lite in corso alle condizioni di seguito esposte:
- L’ERAP di Ancona finanzia integralmente la realizzazione dei 16 alloggi di edilizia sovvenzionata accollandosi il cofinanziamento richiesto dal Comune di Falconara M. alla Regione per l’importo pari ad Ђ 1.500.000,00.
- Il Comune di Senigallia rinuncia alla quota di Ђ 390.000,00 sul finanziamento concesso, ponendola a disposizione della Regione, e si accolla il maggior onere per la realizzazione delle opere di urbanizzazione previste, fermo restando il cofinanziamento concesso ai soggetti privati per la realizzazione di 37 alloggi di edilizia agevolata.
- La Regione Marche modifica la proposta di piano coordinato degli interventi   assegnando al Comune di Falconara M.ma il finanziamento di Ђ 390.000,00 ad integrazione di quello già attribuito di Ђ 690.127,00 per consentire la realizzazione delle opere di urbanizzazione per un importo complessivo di Ђ 1.959.000,00;
- Il Comune di Falconara M.ma rinuncia al ricorso presentato al TAR, rimodula il progetto delle opere di urbanizzazione in modo tale da abbassarne il costo da Ђ 2.007.350,00 a Ђ 1.959.000,00, esperisce le gare di appalto per le opere di urbanizzazione, rinuncia ad utilizzare le economie derivanti dal ribasso d’asta fino ad Ђ 390.000,00 ponendole a disposizione della Regione.
- La Regione Marche assegna al Comune di Senigallia le economie d’asta non utilizzate e messe a disposizione dal Comune di Falconara M.ma fino ad Ђ 390.000,00 a copertura della quota non finanziata in virtù dell’Atto di Transazione.
- A seguito di tale Atto il Piano economico dell’intervento denominato Programma Integrato di Promozione di Edilizia Residenziale sociale e di Riqualificazione Urbana (PIPERRU) denominato RIQUALIFICAZIONE DELL’ISOLATO ORTI DEL VESCOVO FINALIZZATO ALL’EDILIZIA AGEVOLATA E AL RECUPERO AMBIENTALE/FUNZIONALE DI SERVIZI COLLETTIVI PUBBLICO/PRIVATI, approvato con Del.GM 209 del 12.10.2011 è così modificato:

soggetto competenzecosti 
preventivati Costi a carico dei privatiCofinanziamento 
comunale finanziamento 
concessoPrivati 
proprietarirecupero patrimonio edilizio per alloggi ERP5.030.088,932.515.044,470,002.515.044,46Privati 
proprietariRecupero patrimonio edilizio per altre finalità2.982.318,102.982.318,100,000,00Comune 
di SenigalliaRiqualificazione   p.za Garibaldi,      via Cavallotti e altre1.966.941,000,00940.419,27 *1.026.521,73 *Totale9.979.348,035.497.362,57940.419,27 *3.541.566,19 ** di cui Ђ 390.000,00 vengono anticipati dal Comune di Senigallia in virtù dell’Atto di Transazione e rimborsati dalla Regione Marche in quota parte a seguito della restituzione delle economie derivanti dal ribasso d’asta del Comune di Falconara M.ma.
Adempimenti.
È interesse comune alle parti addivenire ad una rapida soluzione delle questioni controverse per accelerare l’erogazione del finanziamento previsto nell’ambito dell’accordo di programma da siglare con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
A tal fine:
- gli enti interessati approvano lo schema di Atto di Transizione adottando gli atti di rispettiva competenza per addivenire alla sottoscrizione dello stesso, e li trasmettono alla Regione Marche;
- la Regione Marche riformula il Piano Coordinato degli Interventi;
- il Comune di Falconara M.ma rinuncia al ricorso presentato al Tar, e rimodula il progetto delle opere di urbanizzazione entro il 30 settembre 2011;
- la Regione Marche invia il Piano Coordinato degli interventi al MIT e procede alla stipula dell’accordo previsto dall’art.4 del DPCM 16 luglio 2009.
- Preso atto dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Tecnica Territorio Ambiente;
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Organizzazione e Risorse Finanziarie;
- Vista altresì l'attestazione sulla copertura finanziaria della spesa prevista dalla presente deliberazione resa dal responsabile del servizio finanziario, ai sensi dell’art. 153 del D. Lgs. 18/8/2000 n. 267;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - DI APPROVARE, per le finalità del Piano nazionale di edilizia abitativa di cui alle premesse, l’Atto di transazione allegato alla presente Delibera e parte integrante della stessa, che il Sindaco sottoscriverà, quale legale rappresentante del Comune di Senigallia, dichiarando di rinunziare, alle condizioni dell’Atto, agli atti di giudizio pendente;
2°) - DI DARE MANDATO all’avv. Laura Amaranto, quale procuratore costituito per il Comune di Senigallia, a sottoscrivere l’atto di rinuncia al ricorso r.g. n. 466/2011 da parte del Comune di Falconara M.ma, con la compensazione integrale delle spese legali e di lite.
3°) - DI APPROVARE il nuovo Piano economico dell’intervento denominato Programma Integrato di Promozione di Edilizia Residenziale sociale e di Riqualificazione Urbana (PIPERRU) denominato RIQUALIFICAZIONE DELL’ISOLATO ORTI DEL VESCOVO FINALIZZATO ALL’EDILIZIA AGEVOLATA E AL RECUPERO AMBIENTALE/FUNZIONALE DI SERVIZI COLLETTIVI PUBBLICO/PRIVATI, precedentemente approvato con Del.GM 209 del 12.10.2011 e così modificato:
soggetto competenzecosti 
preventivati Costi a carico dei privatiCofinanziamento 
comunale finanziamento 
concessoPrivati 
proprietarirecupero patrimonio edilizio per alloggi ERP5.030.088,932.515.044,470,002.515.044,46Privati 
proprietariRecupero patrimonio edilizio per altre finalità2.982.318,102.982.318,100,000,00Comune 
di SenigalliaRiqualificazione   p.za Garibaldi,      via Cavallotti e altre1.966.941,000,00940.419,27 *1.026.521,73 Totale9.979.348,035.497.362,57940.419,27 3.541.566,19 * di cui Ђ 390.000,00 verranno anticipati dal Comune di Senigallia in virtù dell’Atto di Transazione e rimborsati dalla Regione Marche in quota parte a seguito della restituzione delle economie derivanti dal ribasso d’asta del Comune di Falconara M.ma.
4°) - DI DARE ATTO che la copertura finanziaria del Comune al programma, di Ђ 940.419,27, sarà prevista, qualora venisse finanziato il PIPERRU, con variazione di bilancio, a carico del bilancio 2011 Tit. 2 - funz. 08 - serv. 01 - int. 01 e finalizzata alla riqualificazione di piazza Garibaldi e via Cavallotti;
5°) - DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
     


Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Vice Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Mirti Paolo

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 17 agosto 2011 al 1 settembre 2011 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 2 settembre 2011	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 28 agosto 2011, essendo stata pubblicata il 17 agosto 2011
Lì, 29 agosto 2011	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,