Senigallia Atto

Regolamentazione viabilità area portuale di ponente

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-LP/2012/534 del 03 aprile 2012

Presentazione
Approvazione
3.4.2012

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 53
Seduta del 03/04/2012
OGGETTO:	DISCIPLINA REGOLAMENTAZIONE VIABILITA’ AREA PORTUALE DI PONENTE.

L’anno duemiladodici addì tre del mese di aprile alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Campanile GennaroAssessore*- Ceresoni SimoneAssessore*- Curzi PaolaAssessore*- Meme' MaurizioAssessore*- Paci Francesca MichelaAssessore*- Schiavoni StefanoAssessore*- Volpini FabrizioAssessore-* 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Mangialardi;

Premesso :
- che l’area portuale è direttamente connessa al Centro Storico della Città e i lavori di ristrutturazione, ampliamento e miglioramento ne hanno migliorato l’immagine, tanto da renderla luogo di passeggio e di frequentazione da parte di tanti cittadini e turisti ;
- Richiamata l’Ordinanza n. 374 del 22 luglio 2010 del Dirigente del Servizio Lavori e Servizi Pubblici Ambiente con cui si è proceduto alla regolamentazione della viabilità e accesso all’area portuale di Ponente – Zona Darsena Turistica ;
- che si rende necessario procedere al rilascio dei permessi per consentire l’accesso e la sosta di automezzi nell’area portuale di ponente – zona darsena turistica ;
- che i permessi di cui sopra verranno rilasciati ai Soci dei Sodalizi presenti nell’area portuale (Club Nautico Senigallia, Lega Navale Italiana, Tuna Club, Cima Sub, ecc.) e alla Soc. Gestiport S.p.A. e a quanti vi svolgono la loro attività ;
- Visto l’art. 7 del D. Lgs. 30/04/1992, n. 285, Nuovo Codice della Strada;
- Visto il vigente Statuto Comunale ;
- Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Tecnica Territorio Ambiente;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - DI ISTITUIRE la Zona a Traffico Limitato, di seguito denominata Z.T.L., con validità 0-24 di tutti i giorni dell’anno, nell’area portuale di Ponente – Zona Darsena Turistica;
2°) - DI PREVEDERE le seguenti disposizioni relative alla circolazione ed alla sosta nella Z.T.L.:
a. nella Z.T.L. possono accedere e circolare, senza necessità di contrassegno e senza limiti orari le  seguenti categorie di veicoli: 
- mezzi di polizia; 
- mezzi di soccorso; 
- veicoli destinati all’espletamento dei seguenti servizi: servizi relativi alla spazzatura delle strade, nettezza urbana, manutenzione arenile demaniale, rimozione o traino veicoli, veicoli delle società che effettuano la gestione e manutenzione delle reti pubbliche di elettricità, telefonia fissa, acquedotto, fognature e gas;
- taxi; 
- veicoli di pubbliche amministrazioni (comuni, province, regioni, stato, Asur ecc.);
- veicoli dei servizi postali con le insegne di istituto, utilizzati per la distribuzione della posta;
3°) - DI STABILIRE che nella Z.T.L. al di fuori dai casi di cui al precedente punto 2°), l’accesso, la circolazione e la sosta sono consentiti previo rilascio di apposito permesso; i contrassegni di autorizzazione di circolazione e sosta devono obbligatoriamente essere esposti in modo visibile sul parabrezza del veicolo; 
4°) - DI RISERVARE il rilascio dei permessi ai soli Soci dei Sodalizi presenti nell’area portuale (Club Nautico Senigallia, Lega Navale Italiana, Tuna Club, Cima Sub, ecc.) e alla Soc. Gestiport S.p.A. e a quanti vi svolgono la loro attività ;
5°) - DI STABILIRE inoltre le seguenti condizioni :
b. Il permesso viene rilasciato su apposito talloncino su cui andranno riportati i numeri di targa; lo stesso  dovrà essere esposto in modo ben visibile sul parabrezza dell’automezzo ;
c. Il permesso ha validità fino al 31 dicembre dell’anno di rilascio ed è rilasciato previo pagamento di un diritto annuale ;
d. Il permesso consente l’accesso, la circolazione e la sosta  nella ZTL negli appositi stalli; è consentita la sosta nella ZTL per effettuare le operazioni di carico – scarico negli appositi stalli dalle ore 8,00 fino alle ore 20,00 di tutti i giorni, festivi compresi, per un periodo non superiore a 30 minuti, con esposizione del disco orario;
6°) - DI STABILIRE, ai fini del rilascio dei permessi in oggetto per l’anno in corso, il pagamento di un diritto di Ђ 120,00 (Ђuro centoventi/00) per ogni permesso, da versare alla Tesoreria Comunale c/o Banca delle Marche ;
7°) - DI INCARICARE il Dirigente dell’Area Tecnica Territorio Ambiente a procedere al rilascio dei permessi in oggetto, avvalendosi della collaborazione dell’Ufficio Porto e dei Sodalizi presenti nell’area Portuale – Zona Darsena Turistica ;
8°) - DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
     


Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 17 aprile 2012 al 2 maggio 2012 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 3 maggio 2012	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 28 aprile 2012, essendo stata pubblicata il 17 aprile 2012
Lì, 2 maggio 2012	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,