Senigallia Atto

Sospensione pagamento mutuo fondiario per Elvimmobiliare srl

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-OF/2012/1450 del 07 agosto 2012

Presentazione
Approvazione
7.8.2012

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 150
Seduta del 07/08/2012
OGGETTO:	RICHIESTA SOSPENSIONE PAGAMENTO MUTUO FONDIARIO ELVIMMOBILIARE SRL AI SENSI DEL D.G.R. 640 DEL 07/05/2012

L’anno duemiladodici addì sette del mese di agosto alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Campanile GennaroAssessore*- Ceresoni SimoneAssessore*- Curzi PaolaAssessore*- Meme' MaurizioAssessore*- Paci Francesca MichelaAssessore-* Schiavoni StefanoAssessore*- Volpini FabrizioAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Vice Segretario del Comune Dott. Mirti Paolo  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Mangialardi;

- Premesso che con deliberazione del Consiglio Comunale n. 16 del 30.01.92 veniva approvato lo schema di convenzione tra il Comune di Senigallia e l’attuale Banca delle Marche s.p.a. in ordine all’attuazione del programma di recupero di iniziativa privata assistito da contributo pubblico, poi stipulata in data 22.06.1992;
- Che con deliberazione del Consiglio Comunale n. 108 del 20.07.98 veniva approvato un nuovo regolamento comunale per l’attuazione del programma di recupero di iniziativa privata assistito da contributo pubblico, modificativo del regolamento approvato con atto C.C. n.16 del 30.01.92;
- Che in attuazione del richiamato atto è pervenuta la richiesta di ammissione al programma di recupero da parte della ditta immobiliare MO.RO s.r.l. di Senigallia;
- Che il Comune di Senigallia con nota n. 13338 del 27/03/2002 notificava alla ditta interessata l’ammissibilità al programma attestando l’esistenza dei requisiti previsti, la conformità del progetto presentato alla strumentazione urbanistica ed alle leggi vigenti, l’importo massimo del mutuo concedibile e la disponibilità della Amministrazione Comunale a concedere il contributo subordinatamente alla concessione del mutuo da parte dell’istituto;
- Che con nota del 23/12/2002 si autorizzava la variazione del soggetto attuatore in una nuova configurazione nella quale partecipava anche la ELVIMMOBILIARE s.r.l. con sede in Senigallia Corso 2 Giugno, 50 e contemporaneamente richiedeva di fornire, anticipatamente alla stipula del contratto di mutuo, i riparti delle quote di proprietà in relazione al Q.T.E depositato;
- Che con nota n. 15283 del 12/03/2004 veniva attestata sulla base della predetta variazione del soggetto attuatore, l’ammissibilità al programma attestando l’esistenza dei requisiti previsti, la conformità del progetto presentato alla strumentazione urbanistica ed alle leggi vigenti, l’importo massimo del mutuo concedibile per la ELVIMMOBILIARE secondo lo schema seguente :
soggetto attuatoreUnità immobiliaredestinazioneImporto max mutuoContributo comunaleDurata ammortamento (anni)Elvimmobiliare s.r.l.4terziario94.181,5411.96710- Che con nota del 03/05/2004 la Banca delle Marche comunicava la concessione del mutuo ipotecario alla ditta Elvimmobiliare come sopra meglio identificata, per un importo complessivo di Ђ 94.181,54;
- Vista la delibera della Giunta Municipale n. 443 del 24/11/2004 mediante la quale viene concesso e gestito il contributo comunale ad interventi edilizi ammessi al programma di recupero di iniziativa privata assistito da contributo pubblico;
- Vista la richiesta di sospensione di pagamento del mutuo fondiario n.188009000 del 29/06/2012, pervenuta al Comune di Senigallia in data 11/07/2012, inoltrata dalla Ditta Elvimmobiliare s.r.l.;
- Visto il D.G.R. n. 640 del 7 Maggio 2012;
- Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Organizzazione e Risorse Finanziarie;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - ACCETTARE ed AUTORIZZARE, la richiesta di sospensione di pagamento del mutuo come sopra descritto; 
2°) - DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
     



Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Vice Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Mirti Paolo

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 9 agosto 2012 al 24 agosto 2012 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 27 agosto 2012  	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 20 agosto 2012, essendo stata pubblicata il 9 agosto 2012.
Lì, 21 agosto 2012	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,