Senigallia Atto

Approvazione progetto demolizione ciminiera ex-Italcementi

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-LP/2013/1479 del 13 agosto 2013

Presentazione
Approvazione
13.8.2013

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 152
Seduta del 13/08/2013
OGGETTO:	P.L. CONVENZIONATO "POLO TURISTICO SACELIT-ITALCEMENTI". INTERVENTO URGENTE PROGRAMMA URBANIZZAZIONI. APPROVAZIONE PROGETTO PRELIMINARE DEMOLIZIONE CIMINIERA EX CEMENTIFICIO

L’anno duemilatredici addì tredici del mese di agosto alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Campanile GennaroAssessore*- Ceresoni SimoneAssessore*- Curzi PaolaAssessore*- Meme' MaurizioAssessore*- Paci Francesca MichelaAssessore*- Schiavoni StefanoAssessore*- Volpini FabrizioAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Vice Segretario del Comune Dott. Mirti Paolo  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Ceresoni Simone;

Premesse
- Questa Amministrazione, con proprio atto della G.M. n. 143 del 30 luglio u.s. ha avuto modo, considerando le condizioni generali e le relazioni con l’intorno determinate dalla ciminiera ex cementificio Italcementi: che, a fronte delle complessità/onerosità per l’adeguamento sismico ( il solo intervento in grado di  garantire idonei livelli di sicurezza per l’intero ambito interessato - la ciminiera misura una altezza di circa 60 m.), dei tempi necessari per allestire e realizzare tale intervento e non ultimo lo snaturamento del manufatto che già oggi risulta isolato dal suo contesto originario e privato quindi di quelle connessioni -anche simboliche- in grado di  garantire la sua riconoscibilità quale bene di valore storico-testimoniale, si afferma - come maggiormente razionale e utile riguardo alla sicurezza- la soluzione delle demolizione del manufatto, di assumere la decisione -sostituendosi per patti convenzionali al soggetto attuatore- di:
1. Modificare, stante le condizioni contingenti relative alla sicurezza dei luoghi e delle persone, il programma delle urbanizzazioni,  integrative del programma costruttivo di cui alla convenzione del 4 ottobre 2010, relativamente alla ciminiera ex cementificio Italcementi prevedendo in luogo del suo restauro, la sua demolizione (per le motivazioni in premessa illustrate) avente carattere di urgenza e indifferibilità a seguito degli accertamenti tecnici di cui alla relazione redatta dall’Ing. M. Bernardini in data 15 maggio 2013;
2. Demandare al Dirigente dell’Area Tecnica Territorio&Ambiente, Ing. G. Roccato, l’attuazione di quanto sopra adottando i relativi provvedimenti esecutivi;
3. Dare atto che le spese relative afferiscono agli obblighi convenzionali assunti dalla Società La Fortezza srl con la convenzione urbanistica più volte citata;
- Visto il progetto preliminare di Demolizione della ciminiera ex cementificio Italcementi redatta dall’Area Tecnica Teritorio&Ambiente a firma dell’Arch. Roberto Serenelli che restituisce una spesa complessiva di Ђ 330.000,00 di cui Ђ 225.400,00 per lavori -comprensivi degli oneri per la sicurezza- costituito dalle seguenti elaborazioni:
- Relazione tecnica e finanziaria
- Tavola grafica relativa a Ambito intervento, Stato di fatto
Atteso 
- che sulla base del suddetto preliminare saranno eseguite le operazioni di caratterizzazione dei prodotti della demolizione, ex D.Lgs 152/2006, come individuato dal preliminare stesso,  propedeutiche all’appalto dei lavori;
- che solo a seguito della caratterizzazione di tali materiali potrà essere redatto il progetto definitivo/esecutivo di cui al regolamento per l’esecuzione dei lavori pubblici ex D.M. 207/2010 e succ. modificazioni;
- che la presente approvazione non impegna il bilancio comunale rinviando ad atti successivi i provvedimenti di impegno di spesa;
- Ritenuto deliberare in merito;
- Per quanto premesso ed illustrato,
- Richiamato l'art. 42 del D. Lgs 18 agosto 2000, n° 267;
- Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Tecnica Territorio Ambiente;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - APPROVARE, per quanto in premessa, il progetto preliminare di Demolizione della ciminiera ex cementificio Italcementi di Senigallia a firma dell’Arch. Roberto Serenelli, che si compone dei seguenti elaborati qui allegati a farne parte integrante e sostanziale:
- Relazione tecnica e finanziaria
- Tavola grafica relativa a Ambito intervento, Stato di fatto
2°) - DARE ATTO che le spese relative afferiscono agli obblighi convenzionali assunti dalla Società La Fortezza srl con la convenzione urbanistica a rogito notaio G. Recchia di Senigallia, Repertorio n.13421, Raccolta n.4789 del 4 ottobre 2010;
3°) - DARE ATTO che il presente provvedimento costituisce mera definizione tecnica del programma di demolizione e pertanto, in ordine alle risorse economiche, con successivi atti, si provvederà a predisporre in bilancio le necessarie previsioni di spesa e di entrata, conseguenti all’attuazione del presente provvedimento;
4°) - DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
      


Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il Vice Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Mirti Paolo

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 21 agosto 2013 al 5 settembre 2013 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 6 settembre 2013	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 1 settembre 2013, essendo stata pubblicata il 21 agosto 2013
Lì, 2 settembre 2013	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,