Senigallia Atto

Lavori da realizzare presso l'area portuale cofinanziati dalla Regione Marche per l'anno 2014

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-LP/2013/2090 del 19 novembre 2013

Presentazione
Approvazione
19.11.2013

Firmatari

  • Maurizio Memè
    Vice sindaco, Assessore ai Lavori Pubblici
    Monitorato da 20 cittadini

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 211
Seduta del 19/11/2013
OGGETTO:	APPROVAZIONE STUDI DI FATTIBILITA’ DEI LAVORI DA REALIZZARE  IN AMBITO PORTUALE CON CONTRIBUTO  DELLA REGIONE MARCHE – ANNUALITA’ 2014.

L’anno duemilatredici addì diciannove del mese di novembre alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Campanile GennaroAssessore*- Ceresoni SimoneAssessore*- Curzi PaolaAssessore*- Meme' MaurizioAssessore*- Paci Francesca MichelaAssessore*- Schiavoni StefanoAssessore*- Volpini FabrizioAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Meme'  Maurizio;
Premesso:
- Che con precedente Determinazione Dirigenziale n° 990 del 19 luglio 2002, questa Amministrazione è subentrata alla Regione Marche nella gestione dell’area portuale, in virtù della normativa regionale di attuazione del trasferimento di funzioni amministrative agli Enti Locali (LL.RR. 10/99 – 13/99 – 06/2002) ;
- Che da allora sono stati realizzati significativi ed importanti interventi di ristrutturazione e miglioramento (lavori finanziati con fondi S.F.O.P. nell’anno 2003 e anno 2004 – fondi F.E.P. 2007/2013 – lavori di 3°, 4° , 5°  e 6° stralcio) del porto di Senigallia, che hanno contribuito ad una apprezzata riqualificazione dell’intera area;
- Che il Porto di Senigallia a seguito degli interventi sopra richiamati con la realizzazione dell’avamporto,   della nuova imboccatura e del molo di sopraflutto, ha assunto un nuovo aspetto : dopo oltre 5 secoli è stato modificato l’accesso al porto di Senigallia con la separazione del canale del Fiume Misa dal porto stesso;
- Che la banchina del nuovo molo di sopraflutto prolunga la passeggiata da Corso 2 Giugno, Portici  Ercolani e Foro Annonario, a dimostrazione di come il porto sia direttamente contiguo, collegato ed interconnesso direttamente con il Centro Storico della Città. La zona risulta essere molto frequentata  ed è meta di tanti cittadini a passeggio anche nel periodo invernale;
- Che l’azione di Governo di questa Amministrazione Comunale ha avuto tra gli obiettivi prioritari quello di riqualificare e rilanciare il porto di Senigallia, che rappresenta una importante infrastruttura strettamente legata al Centro Storico che può contribuire allo sviluppo turistico, economico e sociale della Città;
- Che l’Amministrazione Comunale pertanto intende procedere, come in passato, a programmare gli interventi di manutenzione per mantenere in buono stato le infrastrutture, migliorando le condizioni di sicurezza e di lavoro degli Operatori e di quanti usufruiscono dell’area portuale di Senigallia;
- Richiamata la nota prot. n. 0728181 del 4 novembre scorso del Servizio Infrastrutture, trasporti ed Energia della Regione Marche con cui si richiede a questo Ente la presentazione di una scheda relativa agli interventi in programma e relativi allegati per la ripartizione dei contributi regionali per la manutenzione dei porti di competenza regionale – anno 2014 ;
- Che con D.G.M. n. 185 dell’8 ottobre scorso è stato adottato il programma triennale OO.PP.  2014 – 2016 ;
- Che nel corso del 2014 questa Amministrazione Comunale intende procedere alla realizzazione dei seguenti interventi: 
a. Lavori di escavazione specchio acqueo avamporto e zona imboccatura con successivo conferimento dei sedimenti marini dragati a rinascimento della spiaggia sommersa  - importo previsto Ђ 750.000,00;
b. Lavori di manutenzione strutture portuali  – importo previsto Ђ 400,000,00;
- Che in relazione a quanto sopra si è proceduto a redigere ai sensi dell’art. 14 del D.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207, due specifici studi di fattibilità per gli interventi e gli importi sopra indicati, che si allegano al presente atto, formandone parte integrante e sostanziale ; 
- Che parte delle opere previste al punto b. sono riconducibili a lavori di manutenzione ordinaria e pertanto la fattispecie rientra nelle previsioni di cui all’art. 105 comma 2 del D. Lgs. 207/2010 ;
- Ritenuto necessario procedere ad approvare gli studi di fattibilità allegati al fine di richiedere l’ammissione a contributo alla Regione Marche e di conseguenza predisporre la redazione delle successive fasi progettuali e amministrative in funzione dei finanziamenti ottenuti ;
- Richiamata la deliberazione del Consiglio Comunale n° 63 del 18/07/2013, dichiarata immediatamente eseguibile, avente ad oggetto: Approvazione Bilancio di previsione esercizio finanziario anno 2013 e relativi allegati costituiti da relazione previsionale e programmatica e Bilancio pluriennale 2013/2015;
- Visto il vigente Statuto Comunale;
- Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente responsabile dell’Area Tecnica Territorio Ambiente;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - DI CONSIDERARE, la narrativa esposta in premessa parte integrante e sostanziale del presente atto;
2°) - DI APPROVARE gli studi di fattibilità degli interventi individuati in premessa ai punti a. e b., rispettivamente dell’importo di Ђ 750.000,00 e di Ђ 400.000,00, che formano parte integrante e sostanziale del presente atto;
3°) - DI RISERVARSI di procedere alla redazione delle fasi progettuali previste dal Regolamento dei Lavori Pubblici approvato con D.P.R. 05/10/2010 n. 207, in funzione dei finanziamenti ottenuti ;
4°) – DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
      

Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 22 novembre 2013 al 7 dicembre 2013 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 9 dicembre 2013	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 3 dicembre 2013, essendo stata pubblicata il 22 novembre 2013
Lì, 4 dicembre 2013	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,