Senigallia Atto

Integrazione alla delibera su utilizzo di spazi e locali comunali per propaganda elettorale

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-SG/2015/878 del 30 aprile 2015

Presentazione
Approvazione
30.4.2015

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 99
Seduta del 30/04/2015
OGGETTO:	DELIBERAZIONE G.M. N. 91/2015 - UTILIZZO DI SPAZI E LOCALI COMUNALI PER PROPAGANDA ELETTORALE - INTEGRAZIONE

L’anno duemilaquindici addì trenta del mese di aprile alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Campanile GennaroAssessore*- Ceresoni SimoneAssessore-* Curzi PaolaAssessore*- Meme' MaurizioAssessore*- Paci Francesca MichelaAssessore*- Schiavoni StefanoAssessore-* Volpini FabrizioAssessore-* 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Mangialardi;

- Premesso che con deliberazione n. 91 del 21/04/2015 la Giunta Municipale ha individuato, ai sensi degli artt. 19 e 20 della Legge 10/12/1993 n. 515, una serie di locali comunali che potranno essere utilizzati gratuitamente da parte dei partiti e dei movimenti presenti nella competizione elettorale per le votazioni del Sindaco e del Consiglio Comunale programmate per domenica 31 maggio 2015;
- Considerato che, anche in relazione alle numerose iniziative programmate nel mese di maggio nelle strutture comunali, è opportuno prevedere la possibilità di utilizzare in caso di necessità anche ulteriori spazi di proprietà del Comune pagando tuttavia l’ordinaria tariffa prevista;
- Ritenuto a tal scopo di integrare la suddetta deliberazione G.M. n. 91 del 21/04/2015 prevedendo la possibilità per i partiti e i movimenti impegnati nella competizione elettorale di utilizzare i locali della Piccola Fenica all’interno del Teatro Comunale La Fenice pagando l’ordinaria tariffa prevista per l’uso di tale struttura;
- Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente responsabile dell’Area Attività Istituzionali, Cultura e Comunicazione;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) – DI  INTEGRARE, per le motivazioni specificate nella parte narrativa del presente atto, la deliberazione n. 91 del 21/04/2015 individuando la possibilità per i partiti e i movimenti politici impegnati nella competizione elettorale del 31 maggio 2015 di  utilizzare i locali della Piccola Fenice all’interno del Teatro Comunale La Fenice specificando che l’uso sarà subordinato al pagamento delle tariffe ordinariamente previste per la struttura;
2°) – DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
      






Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 19 maggio 2015 al 03 giugno 2015 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 04 giugno 2015	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 30 maggio 2015, essendo stata pubblicata il 19 maggio 2015
Lì, 01 giugno 2015	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,