Senigallia Atto

Intervento di ampliamento ai sensi del "piano casa" di un immobile in via Ravenna - deroga dalla distanza dalla strada pubblica

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-LP/2015/1358 del 28 luglio 2015

Presentazione
Approvazione
28.7.2015
  • 28.7.2015
  • approvato


Firmatari

  • Maurizio Memè
    Vice sindaco, Assessore con delega a pianificazione urbanistica e progettazione ambientale, gestione e manutenzione del litorale, area portuale, Suap
    Monitorato da 20 cittadini

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 149
Seduta del 28/07/2015
OGGETTO:	Intervento di ampliamento ai sensi della L.R. n. 19/2010 (Piano Casa) di immobile sito in Senigallia, via Ravenna n. 13. Autorizzazione per deroga dalla distanza dalla strada pubblica. Ditta: ROM sas di Cucchi Graziano & C..

L’anno duemilaquindici addì ventotto del mese di luglio alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco-* Bomprezzi ChantalAssessore*- Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore-* Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore-* 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Memè Maurizio nella qualità di Vice Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Memè Maurizio;



Premesse.

Il Sig. Cucchi Graziano in qualità di Amministratore Unico della ditta ROM s.a.s. di Cucchi Graziano & C. con sede a Jesi Corso Matteotti, 26, proprietario dell’unità immobiliare residenziale, censita al Catasto Fabbricati al foglio 10 particella n. 2877 sub. 10, con istanza prot. n. 35796 del 09.06.2015 ha chiesto la possibilità di ottenere la deroga in merito alla distanza del fabbricato dalla strada pubblica in quanto è sua intenzione usufruire della L.R. n. 19/2010 (Piano Casa) per ampliare la propria unità immobiliare sita al piano terra.

L’intervento di ampliamento consiste nella chiusura di una terrazza finalizzata alla realizzazione di un ampliamento dell’appartamento esistente, ad una distanza di ml. 1,60 dalla via pubblica, distanza quindi inferiore a m. 5,00 previsto dalle NTA di PRG. 

Il Comune di Senigallia in attuazione dell’art. 9, comma 1, della legge regionale n. 22/2009 e s.m.i., con atto di C.C. n. 94 del 26.11.2014, ha approvato un documento di limitazioni sull’applicabilità della citata legge regionale.

Il punto 6 di detto documento recita:
Parametri di PRG o R.E. in deroga
---- omissis -----
6.5 distacco dai confini (DC)
Limitazioni: Accedono a tale deroga i soli interventi di cui all’art. 1 e 1/bis L.R. n. 22/2009 e L.R. n. 19/2010 situati nelle zone omogenee B,C,D,F e G. Tale deroga è subordinata alla sottoscrizione di atto di asservimento tra privati registrato. Resta confermato il distacco minimo tra fabbricati (DF=10m) di cui alle norme di PRG e la comunione a confine per gli aggregati a schiera. ---- omissis ----
6.9 distacco dalla strada pubblica (DS)
Limitazioni: Accedono a tale deroga gli interventi di cui all’art. 1 e 2 L.R. 22/2009 effettuati nelle zonizzazioni BR4, BR5, BR7 e B - art. 16/s, con la conferma dell’allineamento su strada esistente sia relativamente alle sopraelevazioni che alle ricostruzioni.

L’unità immobiliare del Sig. Cucchi Graziano non ricade negli azzonamenti di cui sopra (ricade in zona BR1 art. 16/a delle NTA del PRG), tuttavia, considerato la sua collocazione in ambito urbano, che la stessa L.R. n. 22/2009 e s.m.i. consente l’intervento di ampliamento purché non comporti l’avanzamento dell’edificio esistente sul fronte stradale, si ritiene di accogliere l’istanza formulata dagli stessi previo pronuncia della Giunta Municipale;

- Preso atto dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Segretario Generale;
- dal Dirigente responsabile dell’Area Organizzazione e Risorse Finanziarie;
- Con votazione palese ed unanime;





DELIBERA


1°) DI ACCOGLIERE l’istanza prot. n. 35796 del 09.06.2015 presentata da Cucchi Graziano in qualità di Amministratore Unico della ditta ROM s.a.s. di Cucchi Graziano & C. con sede a Jesi Corso Matteotti, 26, in merito alla  deroga della distanza dalla strada pubblica per l’ampliamento della propria unità immobiliare di residenza.
 
2°) DI CONCEDERE pertanto al Sig. Cucchi Graziano di presentare pratica edilizia di permesso di costruire ai sensi della L.R. n. 19/2010 per l’ampliamento dell’unità immobiliare di cui sopra a distanza di ml. 1,60 dal confine stradale e quindi ad una distanza inferiore a m. 5,00 previsto dalle NTA di PRG. 

3°) DI PRENDERE ATTO che il citato assenso non costituisce titolo per la esecuzione dei lavori che dovranno comunque essere sottoposti al preventivo rilascio di permesso di costruire, previo verifica del rispetto di tutti gli altri parametri edilizi ed urbanistici definiti dalla L.R. n. 19/2010 e s.m.i. e dal P.R.G..  

4°) DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/08/2000 n. 267 mediante separata ed unanime votazione palese.






Letto, confermato e sottoscritto
	Il Vice Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Memè Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 12 agosto 2015 al 27 agosto 2015 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 28 agosto 2015	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 23 agosto 2015, essendo stata pubblicata il 12 agosto 2015
Lì, 24 agosto 2015	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,