Senigallia Atto

Attestazione della volontà di avviare progetti di rigenerazione urbana attraverso la creatività giovanile

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-SG/2015/1923 del 29 settembre 2015

Presentazione
Approvazione
29.9.2015

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 189
Seduta del 29/09/2015
OGGETTO:	Partecipazione tavolo ANCI sulla rigenerazione creativa: attestazione in merito alla volontà di avviare progetti di rigenerazione urbana attraverso la creatività giovanile

L’anno duemilaquindici addì ventinove del mese di settembre alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore*- Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore*- Memè MaurizioAssessore-* Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Mangialardi;

Premesso che 
l’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) nell’ambito della sua azione di supporto agli associati, promuove lo studio e l’approfondimento dei temi che interessano i Comuni e orienta la propria sensibilità a cogliere tendenze, mutamenti e nuove criticità su ogni aspetto riguardante la pubblica amministrazione;
l’ANCI svolge una funzione di informazione diretta alle realtà locali da essa rappresentate al fine di migliorare l’applicazione della normativa comunitaria e nazionale vigente, anche in materia riguardante la qualità amministrativa, la trasparenza, l’utilizzo delle infrastrutture e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione nei processi amministrativi, ed è il soggetto più adatto ad attivare politiche di sensibilizzazione, coinvolgimento e divulgazione di informazioni nei Comuni da essa rappresentati;

Rilevato che 
l’ANCI intende promuovere l’evoluzione dei Comuni italiani verso un ambito urbano sempre più sostenibile, inclusivo e intelligente, anche attraverso lo sviluppo e il supporto di iniziative tese a migliorare i paesaggi e le infrastrutture urbane al fine di rendere le città maggiormente vivibili per i cittadini, individuando e diffondendo modelli di intervento rispondenti alle caratteristiche dei territori con lo scopo di pervenire ad una loro diffusione su vasta scala;
In coerenza con questo orientamento, ha da tempo posto al centro della propria attività il supporto alla valorizzazione degli spazi urbani, anche mediante diverse iniziative progettuali che hanno riguardato la promozione e il supporto della creatività giovanile in generale e della street art, del graffiti writing e della creatività urbana in particolare

Preso atto che 
L’ANCI, al fine di supportare i Comuni nello sviluppo di progetti di valorizzazione degli spazi urbani mediante la rigenerazione di immobili integrata con iniziative di  promozione e supporto alla creatività giovanile, ha indetto una Manifestazione d’interesse rivolta ai Comuni ad essa aderenti per partecipare al Tavolo sulla rigenerazione creativa.
Che i Comuni aderenti sono invitati a manifestare il proprio interesse a partecipare al Tavolo sulla rigenerazione creativa, mediante la compilazione di una scheda progettuale, accompagnata da una Delibera di Giunta attestante che l'Ente abbia già in atto o che abbia l’intenzione di avviare progetti di rigenerazione urbana attraverso la creatività giovanile.

Dato atto che 
L’amministrazione comunale di Senigallia ha sempre avuto un occhio particolarmente attento al tema della creatività giovanile e alla Street art: già nei primi anni ’90, in assoluta controtendenza rispetto all’approccio imperante, riconobbe, con apposita delibera di Giunta, l'attività artistica dei writers dedicando loro dei muri dove dipingere.
Questo riconoscimento agevolò la formazione di un nutrito gruppo di writers,  molto attivo alla fine degli anni '90, che ha contribuito alla rielaborazione della visione urbana della città.
È invece del 2009 il progetto Eco-design : risorsa per la creativa giovanile che affrontava i temi della creatività e della cittadinanza ambientale attraverso l’eco-design; il progetto ha consentito  ad un gruppo di giovani italiani, francesi, polacchi e tedeschi di mettere a frutto la loro creatività a favore di una maggiore sensibilizzazione e responsabilizzazione di ogni singolo cittadino. 
Venendo ad oggi, i giovani sono stati quelli che hanno subito di più gli effetti della crisi e per questo l’Amministrazione Comunale ha voluto metterli sempre più al centro della proprie politiche.
Ragazzi e ragazze da informare sulle opportunità lavorative, giovani da coinvolgere attraverso le tante manifestazioni che li vedono protagonisti ( Festa della Musica, Banchi di Prova e molte altre) e da far incontrare nei Centri di Aggregazione Giovanili Bubamara e Rola Bola con le tante proposte di corsi e laboratori gratuiti.
Un universo giovanile dai mille talenti e  dalle tante  capacità che è stato possibile valorizzare anche attraverso progetti di qualità elaborati dal Comune che hanno ottenuto finanziamenti dagli Enti sovraordinati.
In questo senso, continua il percorso di valorizzazione della creatività giovanile, attraverso i tanti laboratori (musica, teatro, cinema, aerosol art, fotografia) attivati nei Centri di Aggregazione Giovanile,  la sala prove gratuita, le iniziative e gli eventi che vedono i giovani come protagonisti . 

 
Ritenuto che 
Il progetto oggetto della scheda di intervento allegato alla presente, riguarda  alcuni tra gli spazi pubblici che connettono luoghi significativi della città, per i quali il percorso di rigenerazione urbana passa attraverso l’attivazione di laboratori che coinvolgono gli studenti delle scuole primarie e secondarie della città, gli utenti dei Centri di Aggregazione Giovanile cittadini (Bubamara e Rolabola), supportati da docenti, artisti, esperti e tecnici dell’amministrazione comunale.
È un progetto, già inserito nel Piano dell’Offerta Formativa Territoriale, che mette a sistema una rete di competenze costruita nel corso degli anni: l’amministrazione comunale, le scuole, le associazioni e i gruppi di artisti presenti sul territorio, ma anche le realtà strutturate di cittadinanza attiva, che contribuiranno alla rigenerazione di spazi strategici nel sistema urbano.
Il progetto ha valenza pluriennale, ma si svilupperà mediante moduli annuali, ognuno relativo ad un anno scolastico (ottobre-giugno), durante i  quali saranno portati a termine i diversi spazi su cui, anno per anno, si deciderà di lavorare;
Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Attività istituzionali Cultura e Comunicazione;
- con votazione palese ed unanime;

DELIBERA

1)	Di partecipare al tavolo ANCI sulla rigenerazione creativa mediante la presentazione della manifestazione di interesse allegata alla presente;

2)	Di attestare la volontà di avviare progetti di rigenerazione urbana attraverso la creatività giovanile, con particolare riferimento al progetto SBUCO,  che costituisce il punto di partenza di un percorso progettuale sul tema che potrà ampliarsi e contenere ulteriori ipotesi progettuali.

3)	Dichiarare il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/08/2000 n° 267 – mediante  separata ed unanime votazione palese.




Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 05 ottobre 2015 al 20 ottobre 2015 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 21 ottobre 2015	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 16 ottobre 2015, essendo stata pubblicata il 05 ottobre 2015
Lì, 19 ottobre 2015	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,