Senigallia Atto

Atto di indirizzo per la gestione dell'Imposta di soggiorno mediante il software Staytour

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-OF/2015/2577 del 15 dicembre 2015

Presentazione
Approvazione
15.12.2015

Firmatari

  • Gennaro Campanile
    Assessore con delega a risorse finanziarie e patrimoniali, sviluppo economico e commercio
    Monitorato da 17 cittadini

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 273
Seduta del 15/12/2015
OGGETTO:	ATTO DI INDIRIZZO PER LA GESTIONE DELL'IMPOSTA DI SOGGIORNO MEDIANTE IL SOFTWARE STAYTOUR.

L’anno duemilaquindici addì quindici del mese di dicembre alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore*- Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore-* Girolametti CarloAssessore-* Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Mangialardi Maurizio;

- Visto l’art. 4 del D.Lgs. 14 marzo 2011, n. 23, concernente l’istituzione dell’imposta di soggiorno;
- Dato atto che la Giunta della Regione Marche con la deliberazione n. 1640 del 7/12/2011 ha classificato tutti i comuni della regione località turistiche;
- Richiamato il D.P.R. recante il regolamento concernente la disciplina generale di attuazione dell’imposta di soggiorno ai sensi dell’art. 4, comma 3 del D.Lgs. 14 marzo 2011, n. 23;
- Visto l’art. 52 del D.Lgs. 15 dicembre 1997, n. 446 sulla potestà regolamentare generale delle Province e dei Comuni in materia di entrate anche tributarie;
- Richiamata la deliberazione del Consiglio Comunale n. 119 del 20/12/2011 con la quale è stato approvato il regolamento comunale per l’istituzione e l’applicazione dell’imposta di soggiorno a decorrere dal 1/4/2012;
- Richiamata la successiva deliberazione del Consiglio Comunale n. 37 del 29/03/2012 con la quale sono state apportate modificazioni al regolamento per l’applicazione dell’imposta di soggiorno come sopra approvato;
- Vista la determinazione del Dirigente Area Organizzazione e Risorse Finanziarie n. 1128 del 05.11.2015, esecutiva, con la quale si è proceduto all’acquisto di un apposito software di gestione on line dell’imposta di soggiorno;
- Dato atto che, per l’importanza cruciale che il settore turistico riveste nell’ambito dell’intera economia cittadina, sono state organizzate, previo il coinvolgimento delle Associazioni di Categoria degli esercenti le attività ricettive, apposite sessioni di presentazione del programma anzidetto agli operatori, svoltesi in collaborazione con la ditta che fornisce il gestionale lo scorso 24 novembre 2015;
- Dato atto che è in corso di ultimazione la fase di distribuzione delle credenziali di accesso già elaborate per tutti gli operatori, allo scopo di consentire ai medesimi di gestire agevolmente la fase conclusiva dell’applicazione dell’imposta per il corrente esercizio 2015, anche con riferimento agli adempimenti di natura dichiarativa e di resa del conto;
- Dato atto che il software in questione è strutturato mediante una duplice interfaccia che consente all’Ente la verifica delle dichiarazioni e degli incassi e agli operatori la gestione di tutti gli adempimenti connessi all’incasso e al versamento dell’imposta, oltre ad ulteriori funzioni di gestione e di booking specificamente dedicate alle attività ricettive;
- Ritenuto pertanto di esprimere il proprio parere favorevole in ordine all’adozione del sistema di gestione dell’imposta di soggiorno  mediante il citato software StayTour, demandando al competente Assessorato di organizzare, se del caso, ulteriori sessioni formative e divulgative dedicate agli operatori del settore turistico;
- Dato atto che non si acquisisce parere di regolarità tecnica sulla presente proposta di deliberazione in quanto recante atto di indirizzo senza previsione di spesa ai sensi di quanto previsto dall’art. 49 TUEL;
- Con votazione palese ed unanime;

DELIBERA

1)	DI DICHIARARE la premessa narrativa parte integrante e sostanziale del presente atto;
2)	DI PRENDERE ATTO e condividere il percorso sin qui effettuato dall’Ufficio Comunale Tributi e Canoni allo scopo di rendere maggiormente agevole per gli operatori del settore turistico ricettivo la gestione di tutti gli adempimenti connessi all’incasso e al versamento dell’imposta di soggiorno;
3)	DI ESPRIMERE il proprio parere favorevole in ordine all’utilizzo del citato software StayTour tanto da parte dell’Ufficio competente quanto da parte degli operatori, in quanto consente una più agevole e trasparente gestione dell’imposta da parte di tutti i soggetti coinvolti, offrendo nel comtempo agli operatori ulteriori funzionalità di interfaccia anche con altri soggetti istituzionali interessati;
4)	DI DEMANDARE al competente  Assessorato l’onere di organizzare, se del caso, ulteriori sessioni formative e divulgative dedicate agli operatori del settore turistico;
5)	DI DARE ATTO che, dall’assunzione del presente atto, non conseguono oneri a carico del bilancio comunale;
6)	DI DICHIARARE  il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/08/2000 n° 267 – mediante separata ed unanime votazione palese



Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 28 dicembre 2015 al 12 gennaio 2016 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 13 gennaio 2016	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 08 gennaio 2016, essendo stata pubblicata il 28 dicembre 2015
Lì, 11 gennaio 2016	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,