Senigallia Atto

Proroga delle convenzioni di affidamento della gestione impianti sportivi fino al 30.06.2016

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-CU/2015/2674 del 22 dicembre 2015

Presentazione
Approvazione
22.12.2015

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 282
Seduta del 22/12/2015
OGGETTO:	Proroga affidamento gestione impianti sportivi per 6 mesi fino al 30.06.2016

L’anno duemilaquindici addì ventidue del mese di dicembre alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore*- Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore*- Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Mangialardi;

VISTO che il 31 dicembre 2015 scadono le convenzioni di affidamento dei seguenti impianti sportivi:
Campo bocce Le Querce, affidato alla Associazione Bocciofila Le Querce
Bocciodromo Marzocca, affidato alla A.S.D. Bocciofila Olimpia Marzocca
Bocciodromo Via Rovereto, affidato alla Libera Associazione gioco Bocce
Campi tennis Marzocca, affidati al Circolo Tennis Marzocca;
VALUTATO positivamente il rapporto pluriennale di affidamento che ha permesso ai diversi gestori di radicarsi nel territorio, di costruire una rete di relazioni capace di offrire ulteriori risorse per la gestione delle strutture e di investire nella promozione dello sport e soprattutto nella animazione del contesto di quartiere e cittadino;
CONSIDERATO che l’Amministrazione Comunale continua ad essere interessata all’affidamento a terzi delle strutture sportive e ricreative, in particolare a soggetti senza scopo di lucro, competenti nel settore specifico e animati dalla volontà di costruire sane occasioni di svago, di socializzazione e di crescita;
RICHIAMATA la Legge regionale 02/04/2012 n. 5 che all’art. 19 stabilisce che i soggetti a cui affidare gli impianti sportivi sono individuati in base a procedure di evidenza pubblica e il successivo regolamento 07/08/2013 n. 4 con cui sono stati definiti criteri, modalità e requisiti minimi per la partecipazione ai bandi per l’affidamento degli impianti sportivi;
CONSIDERATO che prima di avviare le procedure di gara è opportuno svolgere un approfondito esame sulle diverse tipologie di impianti, alcuni dei quali nel tempo hanno acquisito caratteristiche di strutture sociali e ricreative più che sportive;
VALUTATA quindi la necessità di effettuare una ricognizione di quegli impianti dove si pratica l’attività delle bocce, al fine di una eventuale riclassificazione delle strutture comunali e di adottare, se necessario, formule diverse di uso e gestione;
VALUTATO altresì che per quanto riguarda i campi da tennis di Marzocca è opportuno rivedere i termini e gli oneri di gestione fino ad ora applicati, anche in relazione alla presenza nella stessa area di un centro di aggregazione giovanile, per poter essere in grado di avviare una procedura di evidenza pubblica credibile e adeguata alle particolare situazione dell’impianto in questione;
Ritenuto pertanto opportuno, nelle more del completamento dei citati approfondimenti e dell’adozione dei provvedimenti conseguenti, prorogare per sei mesi gli affidamenti dei summenzionati impianti che scadono il prossimo 31/12/2015;
PRESO ATTO dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Persona;
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Organizzazione e Risorse Finanziarie;
Con votazione palese ed unanime;

D E L I B E R A

1°) – PROROGARE, per quanto esposto in premessa, fino al 30/06/2016 le convenzioni di affidamento dei seguenti impianti sportivi:
§	Campo bocce Le Querce, affidato alla Associazione Bocciofila Le Querce
§	Bocciodromo Marzocca, affidato alla A.S.D. Bocciofila Olimpia Marzocca
§	Bocciodromo Via Rovereto, affidato alla Libera Associazione gioco Bocce
§	Campi tennis Marzocca, affidati al Circolo Tennis Marzocca;  

2°) – DARE MANDATO al Dirigente dell’Area Persona di adottare gli atti conseguenti alla proroga delle convenzioni di affidamento degli impianti sportivi summenzionati e di completare gli approfondimenti citati in premessa in modo tale da concludere le procedure di gara entro la scadenza dei termini di proroga;
3°) – DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.




Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 7 gennaio 2016 al 22 gennaio 2016 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 25 gennaio 2016	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 18 gennaio 2016, essendo stata pubblicata il 7 gennaio 2016
Lì, 19 gennaio 2016	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,