Senigallia Atto

Programma di incontri formativi nel territorio per l’istituzione dei Centri civici

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-SG/2016/135 del 12 gennaio 2016

Presentazione
Approvazione
12.1.2016

Firmatari

  • Enzo Monachesi
    Assessore con delega a manutenzione e sicurezza del territorio, mobilità e trasporti, partecipazione, frazioni, politiche per lo sviluppo sostenibile, gestione dei rifiuti, nuove energie
    Monitorato da 25 cittadini

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 8
Seduta del 12/01/2016
OGGETTO:	REGOLAMENTO DEI CENTRI CIVICI DEL COMUNE DI SENIGALLIA. PROGRAMMA DI INCONTRI FORMATIVI NEL TERRITORIO

L’anno duemilasedici addì dodici del mese di gennaio alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco-* Bomprezzi ChantalAssessore*- Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore*- Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Memè Maurizio nella qualità di Vice Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Vice Segretario del Comune Dott. Mirti Paolo  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Monachesi Enzo;

-Richiamata la deliberazione Consiliare n. 21 del 16 aprile 2014 ad oggetto: Istituzione dei centri civici e adozione del relativo regolamento – apertura percorso partecipativo finalizzato all’approvazione definitiva con la quale si stabiliva di istituire i Centri Civici, quali organismi di partecipazione popolare all’amministrazione locale; di adottare il conseguente regolamento; di avviare un percorso ampiamente partecipativo, che prevedesse la possibilità di presentare osservazioni, stabilendo infine che l’approvazione definitiva da parte del Consiglio Comunale sarebbe avvenuta entro il termine di sessanta giorni dalla scadenza del termine per la presentazione delle osservazioni pervenute;
-Richiamata la deliberazione Consiliare n. 108 del 29 dicemnre 2014 ad oggetto: Regolamento dei Centri Civici - esame osservazioni e controdeduzioni e approvazione definitiva con la quale si approvava, in via definitiva l’allegato regolamento dei Centri Civici, così come modificato in seguito all’esame delle osservazioni pervenute e delle controdeduzioni positive accolte dal Consiglio Comunale;
- Rilevato come l’articolo 2 del citato Regolamento individui i seguenti dieci Centri Civici:  Adriatico; Sant’Angelo; Saline; Centro Urbano; Molinello 2; Cesanella; Cesano; Scapezzano; Roncitelli; Vallone e i rispettivi ambiti territoriali di pertinenza
-Considerato che l’articolo 6 disciplina le modalità con cui i cittadini residenti in ciascun ambito territoriale in cui si articolano i dieci Centri Civici saranno chiamati ad presentare le liste dei candidati e ad esprimere la propria scelta attraverso una consultazione popolare promossa e avviata dal Comune;
-Valutato necessario informare la cittadinanza sulle finalità dei futuri Centri Civici, degli Organi previsti, dello svolgimento delle consultazioni popolari, delle attività che saranno chiamati a svolgere, dei beni e delle attrezzature di cui potranno disporre, dei rapporti che avranno con le Consulte Comunali e il volontariato e, infine, di ogni altra spiegazione e notizia sul loro migliore funzionamento;
-Tenuto conto che è volontà dell’Amministrazione procedere in tempi brevi alla costituzione dei Comitati di gestione dei Centri Civici consentendo così ai nuovi organismi di partecipazione di avviare la propria attività;
-Ravvisata, alla luce di quanto narrato in precedenza, promuovere una serie di incontri in tutti e dieci territori corrispondenti ai rispettivi Centri Civici;
-Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull’Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area attività istituzionali cultura e comunicazione;
- Con votazione palese ed unanime;

D E L I B E R A

1°) PROMUOVERE E ORGANIZZARE i seguenti incontri: lunedì 25 gennaio - Roncitelli (Roncitelli, Cannella, Borgo Catena); lunedì 1° febbraio - Adriatico (Marzocca, Montignano, Castellaro, San Silvestro, Grottino); lunedì 22 febbraio - Sant’Angelo (Sant’Angelo, Gabriella, Saline Sud); lunedì 29 febbraio - Saline (Saline Nord, Ciarnin, Portone, Capanna, Borgo Molino); lunedì 7 marzo - Centro Urbano (Centro, Porto, Via Tevere, Borgo Coltellone Est); lunedì 14 marzo - Molinello 2 (Pace, Borgo Coltellone Ovest, Borgo Ribeca); lunedì 21 marzo - Cesanella; lunedì 4 aprile - Cesano; lunedì 11 aprile - Scapezzano; lunedì 18 aprile - Vallone (Brugnetto, Filetto, Bettolelle, Vallone, Borgo Passera e Borgo Bicchia) in occasione dei quali l’Amministrazione comunale informerà la cittadinanza sulle finalità dei futuri Centri Civici, degli Organi previsti, dello svolgimento delle consultazioni popolari, delle attività che saranno chiamati a svolgere, dei beni e delle attrezzature di cui potranno disporre, dei rapporti che avranno con le Consulte Comunali e il volontariato e, infine, di ogni altra spiegazione e notizia sul loro migliore funzionamento;
2°) DARE ATTO che il presente provvedimento non comporta la necessità di adozione di impegno di spesa;
3°) - DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.





Letto, confermato e sottoscritto
	Il Vice Sindaco	Il Vice Segretario Comunale
	F/to Memè Maurizio	F/to  Mirti Paolo

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 23 febbraio 2016 al 9 marzo 2016 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 10 marzo 2016	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 5 marzo 2016, essendo stata pubblicata il 23 febbraio 2016
Lì, 7 marzo 2016	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,