Senigallia Atto

Pulizia arenile demaniale e opere accessorie di manutenzione. Accordo bonario con l'impresa Consorzio Artigiani Romagnolo

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-LP/2016/146 del 02 febbraio 2016

Presentazione
Approvazione
2.2.2016

Firmatari

  • Enzo Monachesi
    Assessore con delega a manutenzione e sicurezza del territorio, mobilità e trasporti, partecipazione, frazioni, politiche per lo sviluppo sostenibile, gestione dei rifiuti, nuove energie
    Monitorato da 25 cittadini

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 25
Seduta del 02/02/2016
OGGETTO:	PULIZIA ARENILE DEMANIALE E OPERE ACCESSORIE DI MANUTENZIONE. ACCORDO BONARIO CON L'IMPRESA CONSORZIO ARTIGIANI ROMAGNOLO SOC. COOP.VA DI RIMINI AI SENSI DELL’ART. 240 DEL D. LGS 12 APRILE 2006 N. 163.

L’anno duemilasedici addì due del mese di febbraio alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore-* Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore*- Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Memé Maurizio;

Premesso:

Che con D.G.M. n° 244 del 24/12/2013 venivano approvati gli elaborati tecnici di progetto per l’appalto del servizio di pulizia dell’arenile demaniale e manutenzione opere accessorie per la durata di anni 5, con una previsione di spesa annuale pari a complessivi Ђ 945.500,00= IVA compresa ;
Con Determinazione del Dirigente dell’Area Tecnica Territorio Ambiente n. 1189 del 05/11/2014 veniva dichiarata l’efficacia dell’aggiudicazione definitiva dell’appalto in oggetto all’Impresa Consorzio Artigiani Romagnolo Soc. Coop. di Rimini, per un periodo di anni cinque e per l’importo netto contrattuale di Ђ 3.441,764,51= + IVA 22%, di cui Ђ 93.853,55 per oneri per la sicurezza e Ђ 664.643,40 per costi del personale;
Che con contratto Rep. n° 21711 stipulato in data 22 maggio 2015 questo Ente ha appaltato all’Impresa Consorzio Artigiani Romagnolo Soc. Coop.va di Rimini la pulizia dell’arenile demaniale e opere accessorie di manutenzione, per la durata di anni cinque e per l’importo netto contrattuale di Ђ 3.441.764,51= + IVA 22%, di cui Ђ 93.853,55 per oneri per la sicurezza e Ђ 664.643,40 per costi del personale;
Vista la Determinazione del Dirigente dell’Area Tecnica Territorio Ambiente n. 1361 del 17/12/2015 in cui si assumeva un impegno di spesa di Ђ 1.283.338,97 per il ripristino della funzionalità dell’arenile demaniale mediante rimozione dei rifiuti spiaggiati a seguito degli eventi meteorologici avversi verificatisi dal 4 al 6 marzo 2015;
Che l’Impresa Consorzio Artigiani Romagnolo Soc. Coop.va di Rimini Srl all’atto dell’emissione del 1° stato di avanzamento dei lavori, procedeva ad apporre firma con riserva sul registro di contabilità;
Che la suddetta Impresa alla emissione dei successivi Stati di Avanzamento ogni volta ha riconfermato la riserva sul Registro di Contabilità ;
Che il Responsabile Unico del Procedimento ha proceduto ad avviare la procedura di accordo bonario sancita dall’art. 240 del D. Lgs 12 aprile 2006 n. 163 e s.m.i., invitando l’Impresa Consorzio Artigiani Romagnolo a partecipare al contraddittorio ;
Che il Responsabile Unico del Procedimento, ha provveduto alla formulazione dell’accordo bonario, previa acquisizione della relazione presentata dalla Direzione Lavori in merito alla riserva dell’appaltatore, convocando quest’ultimo ad un incontro fissato per le ore 10,00 del giorno 20 gennaio c.a.;
Che dall’incontro suddetto il Responsabile Unico del Procedimento ha acquisito la disponibilità dell’Impresa Appaltatrice ad accettare a saldo a definizione della controversia per la conclusione bonaria della stessa, la somma di Ђ 810.000,00=, oltre ad I.V.A. ai sensi di Legge;
Che a seguito di quanto sopra il Responsabile Unico del Procedimento ha proceduto a redigere l’allegata proposta di accordo bonario, preventivamente accettata dall’Impresa Appaltatrice, pari a netti Ђ 810.000,00= ;
Visto il D. Lgs 12 aprile 2006 n. 163 e s.m.i. ;
Visto il vigente Regolamento Comunale di Contabilità;
Visto il vigente Regolamento Comunale per la disciplina dei Contratti;
Visto il vigente Statuto Comunale;
- Preso atto dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente responsabile dell’Area Tecnica Territorio e Ambiente;
- dal Dirigente responsabile dell’Area Organizzazione e Risorse Finanziarie;
- Con votazione palese ed unanime;


DELIBERA

1)	DI CONSIDERARE, la narrativa esposta in premessa parte integrante e sostanziale del presente atto;
2)	DI ESPRIMERE PARERE FAVOREVOLE alla proposta di accordo bonario predisposta dal Responsabile Unico del Procedimento ai sensi dell’art. 240 del D.Lgs 12 aprile 2006 n. 163 e s.m.i., che forma parte integrante e sostanziale del presente atto, preventivamente accettata l’Impresa Appaltatrice, fissata in netti Ђ 810.000,00= oltre ad I.V.A. ai sensi di legge; 
3)	DI DARE ATTO, che l’importo di cui sopra trova copertura finanziaria con i fondi già impegnati sul Bilancio 2015 ai Cap. 1119/30 (IM 2015/6024) e 1119/31 (IM 2015/6025);
4)	DARE MANDATO al responsabile dell’Area Tecnica ing. Roccato Gianni e al Responsabile Unico del Procedimento, di adottare tutti i provvedimenti conseguenti; 
5)	- DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-




Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 22 febbraio 2016 al 8 marzo 2016 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 9 marzo 2016	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 4 marzo 2016, essendo stata pubblicata il 22 febbraio 2016
Lì, 7 marzo 2016	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,