Senigallia Atto

Mostra “Maria. Mater misericordiae”. Determinazione costo biglietti di ingresso

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-SG/2016/1184 del 07 giugno 2016

Presentazione
Approvazione
7.6.2016

Firmatari

  • Simonetta Bucari
    Assessore con delega alla cultura e beni culturali, istruzione e politiche dell’educazione
    Monitorato da 19 cittadini

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 147
Seduta del 07/06/2016
OGGETTO:	MOSTRA MARIA. MATER MISERICORDIAE. DETERMINAZIONE COSTO BIGLIETTI DI INGRESSO

L’anno duemilasedici addì sette del mese di giugno alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore*- Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore*- Memè MaurizioAssessore-* Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore-* 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Bucari Simonetta;

Premesso che la Conferenza Episcopale Marchigiana, la Regione Marche, l’ANCI Marche, hanno sottoscritto il 3 dicembre 2015 un protocollo di intesa per la costituzione di un Comitato Paritetico in occasione del Giubileo della Misericordia;
Rilevato come il richiamato Protocollo all’articolo 4) individui le finalità e i compiti del Comitato stabilendo che lo stesso si impegni a sviluppare, tra gli altri, un programma di manifestazioni ed iniziative atte a valorizzare il patrimonio culturale, artistico - monumentale di interesse religioso; 
Preso atto che la Regione Marche, l’ANCI Marche, la Conferenza Episcopale Marchigiana, i Comuni di Ascoli Piceno, Loreto, Osimo e Senigallia, la Prelatura Territoriale di Loreto hanno definito un programma unitario di eventi espositivi in occasione del Giubileo della Misericordia che prevede l’organizzazione di quattro mostre articolate sull’intero 2016 presentando in tal modo una proposta culturale di grande livello e spessore artistico, articolata sull’intero territorio regionale;
 Considerato che Le quattro mostre Francesco nell’arte. Da Cimabue a Caravaggio ad Ascoli Piceno; Lotto, Artemisia, Guercino. Le stanze segrete di Vittorio Sgarbi ad Osimo, Santa Maria Maddalena. Tra peccato e penitenza da Duccio a Canova a Loreto e  Maria. Mater Misericordiae a Senigallia saranno accompagnate da un atto di intesa al fine di armonizzare alcune azioni condivise che possano al meglio promuovere le Mostre in programma per il Giubileo 2016 nelle Marche;
Richiamata la deliberazione della Giunta Regionale n. 77 dell’8 febbraio 2016 ad oggetto: 867/2015. Approvazione programma di eventi per il Giubileo straordinario della Misericordia,
Richiamata la successiva deliberazione della Giunta Regionale n. 450 del 9 maggio 2016 ad oggetto: DGR  n.  1143  del  21/12/2015 Modalità attuative del Programma  Operativo  (MAPO)  della  Regione  Marche - Programma Operativo Regionale (POR) - Fondo Europeo di Sviluppo   Regionale  (FESR)  2014-2020  -  Asse  6  - Azione 17.1 Sostegno  alla  fruizione integrata delle risorse  culturali  e naturali e alla promozione delle destinazioni turistiche - Intervento "#destinazionemarche - The  ideal place for a better life.  Azioni di destination marketing - Approvazione Piano di Comunicazione Brand Marche nella quale si ricorda la mostra Maria Mater Misericordiae, in programma in questa città dal 29 ottobre 2016 al 29 gennaio 2017 quale occasione unica per poter ammirare un nucleo di opere dei maggiori artisti italiani dell’omonima mostra organizzata presso il Museo Nazionale di Cracovia in occasione della XXXI Giornata Mondiale della Gioventù, evento ufficiale del Giubileo della Misericordia; 
Evidenziato che tra le altre iniziative previste nella delibera regione riferita nel precedente capoverso figura l’obiettivo di di realizzare e distribuire un carnet biglietti visita mostre con sconti integrati che permetterà al visitatore che accede ad una delle quattro mostre di visitare le restanti con una riduzione di 2.00 euro sul biglietto di ingresso;
Premesso altresì che dal 29 ottobre 2016 al 29 gennaio 2017 presso le sale espositive di Palazzo del Duca sarà allestita la mostra Maria. Mater Misericordiae che prevede l’esposizione di una selezione di opere della mostra in programma presso il Museo Nazionale di Cracovia dal 23 giugno al 9 ottobre 2016, organizzata in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù di Cracovia 2016;
	Rilevato il valore artistico e culturale dell’evento che si propone di evidenziare la devozione del popolo cristiano verso la Vergine, devozione che ha trovato espressione altissima nelle opere dei maggiori artisti del mondo cristiano, sia in Oriente, sia in Occidente, partendo dall’invocazione della Vergine Maria sotto il titolo di Madre della Misericordia;
	Considerato che la mostra articolata in sette sezioni vedrà esposte lavori di artisti quali Carlo Crivelli, Federico Barocci, Baldo de Serofini, Carlo Roncalli, Giovanbattista Salvi detto il Sassoferrato, Giovanni Antonio Lucoli, e che a questi nomi se ne aggiungeranno altri, autori di opere conservate nelle Marche e in altre località italiane per un numero complessivo fra dipinti, sculture, arazzi;
	Rilevata la necessità di determinare il prezzo di ingresso alla mostra tenuto conto che si configura quale servizio pubblico a domanda individuale di cui all’art. 6 del D.L. n. 55 del 28/02/1983 convertito in Legge n. 131/1983;
	- Stabilito di uniformarsi alle condizioni di accesso previste per i musei statali che prevede:
a)	l’ingresso gratuito per tutti i cittadini appartenenti all’Unione Europea, di età inferiore a 18 anni, 
b)	l’ingresso agevolato ridotto del 50% ai cittadini dell’Unione europea di età compresa tra i 18 e i 25 anni e ai docenti delle scuole statali con incarico a tempo indeterminato;
	Ritenuto opportuno prevedere inoltre particolari riduzioni per i soci FAI, Touring e Coop Alleanza 3.0 soggetti con i quali il Comune già in precedenti analoghe iniziative ha sottoscritto accordi e convenzioni per la promozione dell’evento espositivo, nonché per i visitatori che accederanno alla mostra esibendo il carnet biglietti visita mostre o il biglietto di ingresso ad una delle altre tre mostre marchigiane di cui si è detto in precedenza;
Preso atto dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull’Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area attività istituzionali cultura e comunicazione;
- dal Dirigente responsabile dell’Area Organizzazione e Risorse Finanziarie;
Con votazione palese ed unanime;

D E L I B E R A
1) STABILIRE i seguenti prezzi dei biglietti per l’ingresso alla Mostra Maria. Mater Misericordiae promossa dal Comune di Senigallia in considerazione del protocollo di intesa per la costituzione di un Comitato Paritetico in occasione del Giubileo della Misericordia sottoscritto il 3 dicembre 2015 dalla Conferenza Episcopale Marchigiana, Regione Marche e ANCI Marche:
1.	Ingresso intero					Ђ. 7,00
(cittadini di età superiore ai 25 anni)
2.	Ingresso agevolato					Ђ. 3,50
(cittadini dell’Unione europea di età compresa tra i 18 e i 25 anni e ai docenti delle scuole statali con incarico a tempo indeterminato)
3.	Ingresso ridotto 					Ђ. 5,00
(soci FAI, Touring e Coop Alleanza 3.0, i visitatori che accederanno alla mostra esibendo il carnet biglietti visita mostre o il biglietto di ingresso ad una delle altre tre mostre marchigiane) 
4.	Gratuito 
(per tutti i cittadini appartenenti all’Unione Europea, di età inferiore a 18 anni);
2) DARE ATTO che i proventi saranno accertati nel Bilancio di Previsione 2016 al Capitolo 323/2 proventi manifestazioni culturali diverse I.V.A. R.P. 68;
3°) DARE ATTO che il presente provvedimento non comporta necessità di adozione di impegno di spesa;
4°) -DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell'art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-




Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 15 giugno 2016 al 30 giugno 2016 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 01 luglio 2016	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 26 giugno 2016, essendo stata pubblicata il 15 giugno 2016
Lì, 27 giugno 2016	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,