Senigallia Atto

Iniziative a sostegno delle attività di prevenzione e contrasto all’Alzheimer

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-SG/2016/1293 del 14 giugno 2016

Presentazione
Approvazione
14.6.2016

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 152
Seduta del 14/06/2016
OGGETTO:	INIZIATIVE A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA’ DI PREVENZIONE E CONTRASTO ALL’ALZHEIMER

L’anno duemilasedici addì quattordici del mese di giugno alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore*- Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore-* Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Vice Segretario del Comune Dott. Mirti Paolo  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Mangialardi;

- Premesso che questa Amministrazione Comunale, sulla scorta di quanto enunciato nelle linee programmatiche relative agli obiettivi politico-amministrativi da raggiungere ed ai progetti da realizzare nel corso del mandato 2015/2020, deliberate con atto consiliare n. 70 nella seduta del 15 settembre 2015 individuava quale priorità assoluta nell’agenda politica comunale le politiche per gli anziani, allo scopo di favorire un invecchiamento attivo e di qualità;
- Rilevato che in questo ambito si individuavano quali obiettivi da perseguire il passaggio da interventi riparativi a interventi di protezione sociale attiva e da prestazioni rigide e preconfezionate ad attività flessibili e personalizzate;
- Tenuto conto che le richiamate linee programmatiche individuavano nel Terzo Settore una risorsa importante per l’Ente che, in considerazione delle sempre più limitate disponibilità di risorse non sempre riesce a rispondere alle richieste del cittadino che si trova in situazioni di difficoltà come nel caso dell’assistenza agli anziani e che pertanto può trovare nel volontariato una proficua collaborazione avviando percorsi comuni;
- Considerato che tra i bisogni emergenti figura quello della prevenzione e dell’assistenza alle persone anziane affette da Alzheimer al fine di consentire un efficace contrasto a tale fenomeno e favorire una migliore qualità della vita e della permanenza in ambito familiare;
- Ritenuto opportuno alla luce di quanto sopra descritto, promuove un progetto sperimentale rivolto alle famiglie con un malato di Alzheimer rivolto a promuovere e consentire momenti di socializzazione da parte del malato e dei familiari a lui più vicini, consentendo in tal modo un valido contrasto all’isolamento che fa ricadere tutto il peso della malattia sulle persone più vicine;
- Valutato pertanto opportuno promuovere momenti di socializzazione tra malati e famiglie attraverso l’organizzazione di un progetto che coinvolga la comunità cui attribuire il titolo di  Pomeriggi in allegria che consistono nella organizzazione di tre pomeriggi ricreativi e gratuiti rivolti ai malati di Alzheimer e alle loro famiglie;
- Vista al riguardo la disponibilità manifestata dalla Società cooperativa sociale Progetto Solidarietà, Via Sanzio Raffaello 207/1- 60019 Senigallia (AN) che si è resa disponibile ad animare, gratuitamente, tre pomeriggio di incontri con  gruppi di ballo che proporranno una prima parte di spettacolo e una seconda parte di animazione da tenersi dalle 17.00 alle 19.00 al Centro Sociale delle Saline e che si concluderanno con una merenda offerta ai presenti;
- Rilevato che tale progetto si inserirà all’interno delle molteplici attività della richiamata Cooperativa che nel caso specifico ha avviato l’iniziativa di Caffè Alzheimer;
	- Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull’Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Attività Istituzionali, Cultura e Comunicazione;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) – ORGANIZZARE, per le motivazioni espresse in premessa, tre pomeriggi ricreativi e gratuiti rivolti ai malati di Alzheimer e alle loro famiglie da tenersi dalle 17.00 alle 19.00 al Centro Sociale delle Saline;
2°) – DARE ATTO che alla realizzazione dell’iniziativa concorrerà la Società cooperativa sociale Progetto Solidarietà;
3°) – ESPRIMERE gratitudine alla richiamata Cooperativa per la disponibilità manifestata nel collaborare al successo del progetto in forma gratuita;
4°) - DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-



Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Vice Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Mirti Paolo

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 21 giugno 2016 al 06 luglio 2016 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 07 luglio 2016	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 02 luglio 2016, essendo stata pubblicata il 21 giugno 2016
Lì, 04 luglio 2016	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,