Senigallia Atto

Convenzione di studio e di ricerca del patrimonio archeologico della città e del suo territorio

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-SG/2016/1334 del 14 giugno 2016

Presentazione
Approvazione
14.6.2016

Firmatari

  • Simonetta Bucari
    Assessore con delega alla cultura e beni culturali, istruzione e politiche dell’educazione
    Monitorato da 19 cittadini

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 161
Seduta del 14/06/2016
OGGETTO:	APPROVAZIONE CONVENZIONE DI STUDIO E DI RICERCA DEL PATRIMONIO ARCHEOLOGICO DELLA CITTÀ DI SENIGALLIA E DEL SUO TERRITORIO.

L’anno duemilasedici addì quattordici del mese di giugno alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore*- Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore-* Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Vice Segretario del Comune Dott. Mirti Paolo  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Bucari Simonetta;

	Premesso che il Comune di Senigallia con deliberazione di Giunta Municipale n. 4 del 12 gennaio 2010 approvava lo schema di convenzione sessennale tra il Comune di Senigallia, il Dipartimento di Archeologia dell’Università degli Studi di Bologna e Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche al fine di promuovere studi, ricerche e progetti di valorizzazione dei beni archeologici di Senigallia e tutte le testimonianze storiche della città;
	Rilevato che tale convenzione risulta essere scaduta e che la sezione di Archeologia del Dipartimento di Storia, Culture, Civiltà dell’Università degli Studi di Bologna, la Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche e il Comune di Senigallia alla luce degli importanti risultati che la precedente convenzione ha portato agli Enti firmatari sia dal punto di vista scientifico (ricerca e studio) sia dal punto di vista della convenienza economica (risparmio dei costi di gestione e di realizzazione della ricerca);
	Considerata la comune e condivisa volontà di proseguire il lavoro avviato procedendo alla definizione di una nuova convenzione della durata di anni 6 (sei) a far data dalla sua sottoscrizione e che potrà essere rinnovata con formalizzata volontà delle parti;
	Ritenuto opportuno ed utile ai fini dello studio, della ricerca e della valorizzazione beni archeologici dell’intero territorio di Senigallia procedere alla sottoscrizione di una nuova convenzione tra i soggetti in precedenza richiamati;
- Preso atto dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull’Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Attività Istituzionali, Cultura e Comunicazione;
- dal Dirigente responsabile dell’Area Organizzazione e Risorse Finanziarie;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - DI APPROVARE, giusto quanto premesso ed illustrato lo schema di convenzione sessennale tra il Comune di Senigallia, il Dipartimento di Storia, Culture, Civiltà dell’Università degli Studi di Bologna e Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche nel testo che, allegato al presente atto, indicato come ALL. A, ne forma parte integrante e sostanziale;
2°) - DI AUTORIZZARE il Dott. Paolo Mirti, nato a Foligno il 4 settembre 1961 e residente a Senigallia in Via Narente, 27, Dirigente dell’Area attività istituzionali cultura e comunicazione di questo Comune ad intervenire nella stipula dell’atto;
3°) – DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.



Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Vice Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Mirti Paolo

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 21 giugno 2016 al 06 luglio 2016 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 07 luglio 2016	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 02 luglio 2016, essendo stata pubblicata il 21 giugno 2016
Lì, 04 luglio 2016	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,