Senigallia Atto

Quantificazione delle somme non sono soggette ad esecuzione forzata - 1° semestre 2017

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-OF/2016/2903 del 20 dicembre 2016

Presentazione
Approvazione
20.12.2016

Firmatari

  • Gennaro Campanile
    Assessore con delega a risorse finanziarie e patrimoniali, sviluppo economico e commercio
    Monitorato da 17 cittadini

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 312
Seduta del 20/12/2016
OGGETTO:	NORME SULLE ESECUZIONI NEI CONFRONTI DEGLI  ENTI LOCALI - 1° SEMESTRE 2017 - EX ART. 159  DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 267/2000.

L’anno duemilasedici addì venti del mese di dicembre alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore-* Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore*- Memè MaurizioAssessore-* Monachesi EnzoAssessore-* Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Campanile Gennaro;

- Visto l'art. 159 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, rubricato "Norme sulle esecuzioni nei confronti degli enti locali" il quale, al primo comma, prevede che "non sono ammesse procedure di esecuzione e di espropriazione forzata nei confronti degli enti locali presso soggetti diversi dai rispettivi tesorieri. Gli atti esecutivi eventualmente intrapresi non determinano vincoli sui beni oggetto della procedura espropriativa";
- Visto, altresì, il comma 2 del suddetto articolo, il quale prevede che "non sono soggette ad esecuzione forzata, a pena di nullità rilevabile anche d'ufficio dal giudice, le somme di competenza degli enti locali destinate a: 
a) pagamento delle retribuzioni al personale dipendente e dei conseguenti oneri previdenziali per i tre mesi successivi; 
b) pagamento delle rate di mutui e di prestiti obbligazionari scadenti nel semestre in corso; 
c) espletamento dei servizi locali indispensabili;
- Visto, infine, il comma 3 del suddetto articolo, il quale prevede che "per l'operatività dei limiti all'esecuzione forzata di cui al comma 2 occorre che l'organo esecutivo, con deliberazione da adottarsi per ogni semestre e notificata al tesoriere, quantifichi preventivamente gli importi delle somme destinate alle suddette finalità"; 
- Preso atto dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente responsabile dell’Area Organizzazione e Risorse Finanziarie;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - Per quanto in premessa esposto, QUANTIFICARE, ai sensi dell'art. 159 del Decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, per l'operatività dei limiti all'esecuzione forzata, per il 1° semestre 2017, le seguenti somme:
a) Ђ. 3.013.000,00 pari ad un trimestre di retribuzioni e conseguenti oneri previdenziali al personale dipendente;
b) Ђ.    1.243.000,00 per il pagamento delle rate dei mutui scadenti il 30/06/2017;
c) Ђ.   8.400.000,00 per l'espletamento dei servizi locali indispensabili individuati ai sensi dell'art. 1 del D.M. 28 maggio 1993;
2°) - NOTIFICARE il presente atto al tesoriere comunale, dando atto che le procedure esecutive eventualmente intraprese in violazione del comma 2 dell'art. 159 del decreto legislativo 276/2000 non determinano vincoli sulle somme, né limitazioni all'attività del tesoriere;
3°) - DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.
      

Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 29 dicembre 2016 al 13 gennaio 2017 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 16 gennaio 2017	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 9 gennaio 2017, essendo stata pubblicata il 29 dicembre 2016
Lì, 10 gennaio 2017	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,