Senigallia Atto

Presa d’atto della disponibilità per la stesura gratuita di un testo su Giuseppe Baviera e il ciclo decorativo in stucco di Federico Brandani

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-AE/2017/849 del 23 maggio 2017

Presentazione
Approvazione
23.5.2017

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 103
Seduta del 23/05/2017
OGGETTO:	PRESA D’ATTO DELLA DISPONIBILITA’ PER LA STESURA GRATUITA DI UN TESTO SU GIUSEPPE BAVIERA E IL CICLO DECORATIVO IN STUCCO DI FEDERICO BRANDANI

L’anno duemiladiciassette addì ventitre del mese di maggio alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore*- Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore*- Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Mangialardi;
- Premesso che sono in fase di completamento i lavori di restauro, miglioramento sismico e abbattimento barriere architettoniche dell’edificio monumentale del Palazzetto Baviera, lavori iniziati nel 2001 e finanziati dallo Stato per circa un miliardo di lire ed eseguiti a cura della allora Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio delle Marche e proseguiti poi a cura del Comune di Senigallia con fondi europei e comunali per oltre un milione di euro;
- Rilevato come tale luogo sia destinato a svolgere la funzione museale ed espositiva così come stabilito con delibera di Giunta Comunale del 7 marzo 2006 n. 50, con la quale si ricorda che in tale edificio saranno esposti gli oggetti già di proprietà della famiglia Baviera che ha abitato in detto palazzo sino al momento della sua donazione al Comune di Senigallia, nonché i beni artistici e culturali che vi confluiranno secondo un progetto organico di museo civico;
- Evidenziato come il Comune di Senigallia, alla luce di quanto previsto dall’art. 1, comma 1, del D.L. 31 maggio 2014, n. 83, convertito con modificazioni nella Legge 29 luglio 2014, n. 106,  provvedimento questo che ha introdotto tra l’altro, nell’ambito delle disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo, un credito di imposta per favorire le erogazioni liberali a sostegno della cultura (c.d. Art - Bonus);
- Rilevato che l’articolo 1, comma 318 della legge 28 dicembre 2015, n. 208 ad oggetto: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2016) ha stabilizzato e reso permanente l’Art bonus riconoscendo un credito d’imposta del 65% a coloro che effettuano donazioni a favore di musei, siti archeologici, biblioteche e archivi pubblici come definiti dall’art. 101 del Codice dei beni culturali e del paesaggio di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42;
- Evidenziato come tale opportunità sia stata colta dal Comune di Senigallia per il restauro sia dei beni mobile pervenuti con seguito al lascito della Marchesa Barbara Marazzani Baviera Benedetti, ultima proprietaria dell’edificio, che lo donò alla sua città con atto testamentario il 20 dicembre 1947 : … lascio l’edificio di mia abitazione …alla mia città di Senigallia per legare ad essa questa pregevole opera d’arte. Il Palazzetto possa essere sempre visitato senza limitazioni… rimarrà completamente ammobiliato come si trova l’appartamento degli stucchi e il salone d’ingresso…, sia dei soffitti a stucco eseguiti dal plasticatore urbinate Federico Brandani; 
- Sottolineato come le seguenti sale: Antico testamento; Fatiche d’Ercole e Storia di Roma repubblicana abbiano già ricevuto donazioni necessarie ad avviare gli interventi di pulizia, consolidamento e stuccatura, nonché di integrazione e presentazione estetica del capolavoro del Brandani;
- Vista la deliberazione della Giunta Municipale n. 127 del 29/07/2014 ad oggetto: Costituzione comitato scientifico per la riapertura del Palazzetto Baviera con la quale si evidenziava la necessità di programmare le iniziative e i progetti da realizzare in occasione della riconsegna alla città del Palazzetto Baviera addivenendo, per tale scopo, alla formazione di un Comitato Scientifico preposto alla ideazione e progettazione delle iniziative ed eventi da realizzare;
- Considerato necessario focalizzare l’attenzione e lo studio sul capolavoro artistico del palazzetto Baviera, ovvero il ciclo di soffitti a stucco commissionati da Giuseppe Baviera a Federico Brandani allo scopo di predisporre materiale didattico e informativo sul Committente dell’opera e sull’Artista che l’ha eseguita;
- Vista la comunicazione del Dott. Procaccini Matteo, pervenuta in data 12 aprile e acquisita al protocollo comunale con il numero 26912 con la quale il Dott. Procaccini, Cultore della Materia per la Cattedra di Storia dell’Arte Marchigiana (L-ART/02) presso l’Università degli Studi Carlo Bo di Urbino, dottorando di ricerca in Beni Culturali e Territorio presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, attualmente borsista presso la Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi di Firenze e membro del gruppo di ricerca Cantieri a stucco nella Roma di Giulio III promosso dall’Università degli Studi di Roma – La Sapienza e dall’Università degli Studi - Roma Tre, incentrato sullo studio dei cicli decorativi a stucco in Italia nel Cinquecento, con un progetto di ricerca sull’attività del plasticatore Federico Brandani e, in particolare, sul ciclo decorativo di Palazzo Baviera, comunica la propria disponibilità, a fornire, anche a titolo gratuito, al Comune di Senigallia i testi introduttivi, finalizzati alla produzione di materiale illustrativo e didattico, in vista della prossima riapertura del museo di Palazzo Baviera, fermo restando l’impegno per il Comune di Senigallia di riportare il nominativo del Dott. Procaccini Matteo nei testi introduttivi sopra indicati quale autore delle informazioni consegnate all’Ente e da questo  utilizzate per i propri fini istituzionali;
- Visto il curriculum scientifico del Dott. Procaccini e ritenuto opportuno accogliere la annunciata disponibilità dello stesso a collaborare alla redazione di testi didattici e didascalici su Giuseppe Baviera, il ciclo narrativo delle storie narrate nei soffitti a stucco del Palazzetto e sull’artista che ha eseguito l’opera, ovvero Federico Brandani;
- Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente responsabile dell’Area Cultura, Comunicazione e Turismo;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - DI ACCOGLIERE, giusto quanto premesso ed illustrato, la disponibilità dichiarata dal Dott. Procaccini Matteo, nato a Senigallia il 13 aprile 1989 e ivi residente in Via Marche, 57 - C. F. PRCMTT89D13I608Z a fornire a titolo gratuito alcuni testi introduttivi finalizzati alla produzione di materiale illustrativo e didattico, sul Giuseppe Baviera e il ciclo decorativo in stucco di Federico Brandani;
2°) - DI ESPRIMERE apprezzamento e gratitudine al Dott. Procaccini Matteo per il lavoro di ricerca e studio che vorrà compiere e mettere a disposizione del Comune di Senigallia al fine di predisporre materiale illustrativo e didattico, in vista della prossima riapertura del museo di Palazzo Baviera;
3°) - DI VALORIZZARE la collaborazione del Dott. Procaccini Matteo avendo cura di riportare il nominativo del Dott. Procaccini Matteo nei testi introduttivi sopra indicati quale autore delle informazioni consegnate all’Ente e da questo utilizzate per i propri fini istituzionali;
4°) - DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
      
Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 7 giugno 2017 al 22 giugno 2017 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 23 giugno 2017	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 18 giugno 2017, essendo stata pubblicata il 7 giugno 2017
Lì, 19 giugno 2017	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,