Senigallia Atto

Autorizzazione al sindaco a notificare atto di precetto nonchè ad intentare procedura esecutiva nei confronti di C.A.

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-FF/2017/2059 del 05 settembre 2017

Presentazione
Approvazione
5.9.2017

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 198
Seduta del 05/09/2017
OGGETTO:	AUTORIZZAZIONE AL SINDACO A NOTIFICARE ATTO DI PRECETTO NONCHE’ AD INTENTARE PROCEDURA ESECUTIVA NEI CONFRONTI DI C.A.

L’anno duemiladiciassette addì cinque del mese di settembre alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore-* Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore*- Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore-* 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Mangialardi;

- Premesso 
- che con sentenza n. 236/2016 pubblicata il 29.2.2016 resa nell’ambito del giudizio R.G. n. 30/2015 la Corte di Appello di Ancona ha condannato CANCELLIERI ADRIO (C.F: CNCDRA51S29I608V) in proprio e quale responsabile della ditta Panificio Adriatico Cancellieri srl a rifondere al Comune di Senigallia le spese di lite liquidate in complessivi Ђ 2.775,00;
- che la sentenza, divenuta definitiva, è stata munita della formula esecutiva in data 22.6.2016;
- che le ripetute richieste di pagamento delle citate spese legali non hanno sortito esito;
- Considerato che il Comune ha diritto ad ottenere il pagamento del credito ancora insoddisfatto;
- Ritenuto pertanto di procedere nei confronti di CANCELLIERI ADRIO per il recupero delle   spese legali liquidate in sentenza e di quelle successive; 
- Ritenuto di conferire all’Avv. Laura Amaranto dell’Avvocatura comunale l’incarico di rappresentare e difendere il Comune di Senigallia per l’atto di precetto e, in difetto di pagamento, per la successiva procedura esecutiva eleggendo domicilio in Senigallia (An) presso l’Ufficio Legale comunale Piazza Roma n. 8;
- Atteso che la presente deliberazione non comporta impegno di spesa;
- Preso atto del seguente parere favorevole, reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/08/2000 n. 267 sull’ordinamento degli Enti Locali:
- del Segretario Generale;
- Con votazione palese ed unanime;
                                             D E L I B E R A
1) - AUTORIZZARE il Sindaco a notificare l’atto di precetto indicato in premessa e, in difetto di pagamento, ad intentare la procedura esecutiva nei confronti di CANCELLIERI ADRIO (C.F: CNCDRA51S29I608V) residente in Senigallia (AN), via Verdi n. 101/R int.1 per il recupero delle spese legali liquidate in sentenza e di quelle successive per le motivazioni già spiegate;
2) - AFFIDARE all’Avv. Laura Amaranto dell’Avvocatura Comunale di Senigallia l’incarico di rappresentare e difendere questo Ente per l’atto di precetto nonché per la procedura esecutiva ivi compreso l’eventuale giudizio di opposizione, in ogni sua fase e grado, conferendo all’uopo ogni più ampia facoltà e potere previsto dalla legge, nonché farsi sostituire, per espletare al meglio il mandato conferito, incluso il potere di transigere e conciliare ai sensi dell’art. 185 c.p.c. nonché la facoltà di rinunciare agli atti, alle domande e alle azioni, accettare le avverse rinunce;
3) - AUTORIZZARE il Sindaco a rilasciare procura speciale al predetto legale, eleggendo domicilio presso l’Avvocatura Comunale di Senigallia – Piazza Roma, 8; 
4) - DARE ATTO che dalla presente deliberazione non deriva, né può comunque derivare un impegno di spesa a carico dell’Ente;
5) - DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/08/2000 n. 267 – mediante separata ed unanime votazione palese.




Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 20 settembre 2017 al 5 ottobre 2017 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 6 ottobre 2017	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 1 ottobre 2017, essendo stata pubblicata il 20 settembre 2017
Lì, 2 ottobre 2017	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,