Senigallia Atto

Raccolta fondi pro terremotati. Contributo all'Agrinido “Le Querce della memoria” di San Ginesio (MC)

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° SIN/2017/2470 del 18 ottobre 2017

Presentazione
Approvazione
18.10.2017

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 229
Seduta del 18/10/2017
OGGETTO:	CONCESSIONE CONTRIBUTO ALLA DITTA LE QUERCE DELLA MEMORIA DI DI LUCA FEDERICA & C. S.A.S.; AGRINIDO DELLA NATURA PER LA REALIZZAZIONE DI UN NUOVO SPAZIO GIOCO

L’anno duemiladiciassette addì diciotto del mese di ottobre alle ore 14,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore*- Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore*- Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Vice Segretario del Comune Dott. Mirti Paolo  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Mangialardi;
- Richiamata la deliberazione della Giunta Municipale n. 306 del 20/12/2016 ad oggetto: Concessione contributo al Comune di Pieve Torina per la ricostruzione della scuola primaria e secondaria di primo grado da realizzarsi nel Comune di Pieve Torina con la quale si stabiliva di concedere un contributo di euro 40.000,00 a quel Comune da destinare alla ricostruzione della scuola primaria e secondaria di primo grado distrutta in seguito agli eventi sismici del 24 agosto e del 30 ottobre 2016;
- Ricordato come nel citato atto si sottolineava quanto segue:
- che in seguito al primo evento sismico del 24 agosto questa Amministrazione in segno di vicinanza alle popolazione colpite e di lutto per le vittime decideva di annullare lo spettacolo pirotecnico sul mare in programma per quella stessa serata; 
- che già il giorno seguente il Comune di Senigallia si mobilitava a favore delle popolazioni del centro Italia colpite dal sisma e il Sindaco disponeva perché fosse aperto un conto corrente apposito dove far confluire le donazioni spontanee dei cittadini e i fondi raccolti nelle iniziative di solidarietà;
- che con tale iniziativa si voleva in qualche modo rappresentare un tangibile e concreto segno di solidarietà verso quelle località e testimoniare il proprio affetto e la propria vicinanza a quei territori, contribuendo, materialmente, a dare qualche risposta ai tanti bisogni delle popolazioni colpite dal sisma e quasi a voler contraccambiare la grande solidarietà ricevuta dalla comunità di Senigallia in occasione dell’alluvione del 2014;
- che alla luce della volontà di sostenere le comunità colpite l’8 settembre 2016 si svolgeva lo spettacolo pirotecnico previsto per il 24 agosto e come tale iniziativa si trasformava in un evento di solidarietà che ha coinvolto l’intera città a partire dalla condivisione della proposta stessa scaturita da una intesa tra l’Amministrazione, la Consulta del Volontariato, la Caritas e le associazioni di categoria stabilendo che le somme raccolte in quella occasione sarebbero state utilizzate per progetti a favore delle città colpite dal sisma;
- Ricordato come la decisione della Giunta Comunale di sostenere e favorire tutte le iniziative volte a raccogliere fondi a favore della comunità colpite dal terremoto, si è concretizzata nel mettere a disposizione spazi e attrezzature comunali senza che ciò comportasse oneri per i soggetti organizzatori e a condizione che le somme raccolte fossero depositate sul conto corrente IT 38 S 06055 , indicando nella causale Senigallia per le popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto;
- Dato atto che le somme raccolte nel 2016 sono state devolute alla ricostruzione dell’edifico scolastico del Comune di Pieve Torina e di come l’edificio sia ormai di imminente conclusione e prossima la consegna alla comunità scolastica;
- Rilevato che il Consiglio delle Donne ha proposto che tra i beneficiari delle somme raccolte dal Comune e a favore delle località colpite del terremoto vi potesse essere anche un progetto proposto da donne;
- Vista la richiesta di contributo pervenuta al Comune di Senigallia e presentata dalla ditta Le querce della memoria di Di Luca Federica & C. S.a.s.; Agrinido della natura con sede a San Ginesio, Contrada Vallato, 35 legalmente rappresentata da Di Luca Federica codice fiscale 01644070433, partita IVA 01644070433, pervenuta in data 5 ottobre 2017 e acquisita al protocollo al numero 51820;
- Rilevato che la richiesta riguarda il progetto di realizzazione un nuovo spazio gioco, composto di più strutture ludiche-didattiche capaci di stimolare la creatività, la libertà, l'amore per la vita, l'armonia, la ricreazione, la pace, lo stare insieme, la fantasia, la mente, il corpo dei bambini che frequentano l’agrinido reso parzialmente inagibile in seguito al terremoto del 2016 e successivamente parzialmente riattivato collocandolo in una tenda yurta;
- Considerato il valore educativo e didattico del progetto che si propone di realizzare giochi-sculture-interattivi-installativi concepiti come opere d'arte ed offrono l'interazione diretta con il pubblico utilizzando legno non lavorato lasciato nel suo originale dinamico sviluppo della fibra, così da dar forma a vere strutture organiche;
- Ritenuto di dover aderire all’iniziativa proposta alla luce della volontà manifestata di sostenere iniziative, progetti e attività promosse e realizzate a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto che ha interessato i Comuni marchigiani;
- Acquisiti agli atti dell’ufficio a) copia fotostatica di documento di identità del sottoscrittore in corso di validità; b) progetto contenente la relazione dell’iniziativa, del luogo, data e finalità; c) il bilancio preventivo dell’iniziativa; d) il curriculum del soggetto richiedente il contributo;
- Ritenuto di condividere il progetto e di aderire all’iniziativa devolvendo a favore della ditta Le querce della memoria di Di Luca Federica & C. S.a.s.; Agrinido della natura e per la realizzazione un nuovo spazio gioco, composto di più strutture ludiche-didattiche capaci di stimolare la creatività, la libertà, l'amore per la vita, l'armonia, la ricreazione, la pace, lo stare insieme, la fantasia, la mente, il corpo dei bambini che frequentano l’agrinido, un contributo straordinario di 3.000,00 euro a fronte delle somme raccolte con le molte attività, iniziative realizzate a Senigallia e il cui ricavato è stato versato sull’apposito conto corrente dove sono confluite le donazioni spontanee dei cittadini e i fondi raccolti nelle molte iniziative di solidarietà
- Considerato che il Comune di Senigallia intende accogliere l’istanza pervenuta, atteso il valore sociale dell’iniziativa;
- Rilevato che, ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 18/08/2000, n. 267 (Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali), spettano al Comune tutte le funzioni amministrative che riguardano la popolazione ed il territorio comunale, precipuamente nei settori organici dei servizi alla persona e alla comunità, dell’assetto ed utilizzazione del territorio e dello sviluppo economico;
- Richiamati l’Art. 6, comma 3° e 3d) dello Statuto del Comune di Senigallia laddove si afferma che il Comune riconosce come proprie funzioni peculiari il concorrere a rimuovere gli ostacoli di qualsiasi natura che impediscano il pieno sviluppo della persona umana ed il libero esercizio dei suoi diritti inviolabili, con primaria attenzione alla condizione dei minori, dei disabili, degli anziani e di ogni soggetto socialmente debole e  a favorire la diffusione e lo sviluppo dell’impiego culturale e sportivo del tempo libero, come rilevante momento di formazione della persona umana;
- Visto l’art. 6, comma 9, del D. L. 31/02/2010, n. 78, convertito con modificazioni in L. 30/07/2010, n. 122, che vieta alle amministrazioni pubbliche inserite nel conto economico consolidato della pubblica amministrazione di effettuare spese per sponsorizzazioni;
- Dato atto che il contributo in oggetto non configura una spesa di sponsorizzazione, dal momento che la finalità della presente spesa non si esaurisce nella semplice promozione dell'immagine del Comune, ma è quella di sostenere iniziative di interesse della collettività, in quanto tali rientranti nei compiti del Comune, portate avanti da soggetti terzi sulla base dei principi di sussidiarietà orizzontale di cui all'art. 118 della Costituzione;
- Preso atto dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente responsabile dell’Area Cultura, Comunicazione e Turismo;
- dal Dirigente responsabile dell’Area Risorse Umane e Finanziarie;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - CONCEDERE, per le motivazioni espresse in premessa, alla ditta Le querce della memoria di Di Luca Federica & C. S.a.s.; Agrinido della natura con sede a San Ginesio, Contrada Vallato, 35 legalmente rappresentata da Di Luca Federica codice fiscale 01644070433, partita IVA 01644070433, un contributo di Ђ 3.000,00 per la realizzazione di un nuovo spazio gioco, composto di più strutture ludiche-didattiche capaci di stimolare la creatività, la libertà, l'amore per la vita, l'armonia, la ricreazione, la pace, lo stare insieme, la fantasia, la mente, il corpo dei bambini che frequentano l’agrinido reso parzialmente inagibile in seguito al terremoto del 2016;
2°) - DARE ATTO che il contributo di euro 3.000,00 sarà impegnato con successivo e separato atto al macro aggregato 1 04 Trasferimenti correnti – missione e programma 11 02 Interventi a seguito di calamità naturali – Titolo 1° del Bilancio 2017 CR 98;
3°) - DARE MANDATO al Dirigente dell’Area Cultura Comunicazione e Turismo di procedere ed adottare i necessari provvedimenti per l’erogazione del contributo straordinario;
4°) - DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
      
Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Vice Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Mirti Paolo

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 26 ottobre 2017 al 10 novembre 2017 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 13 novembre 2017	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 6 novembre 2017, essendo stata pubblicata il 26 ottobre 2017
Lì, 7 novembre 2017	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,