Senigallia Atto

Progetto definitivo - esecutivo per la realizzazione di un centro di raccolta differenziata in loc. Marzocca

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-LP/2017/2986 del 05 dicembre 2017

Presentazione
Approvazione
5.12.2017

Firmatari

  • Enzo Monachesi
    Assessore con delega a manutenzione e sicurezza del territorio, mobilità e trasporti, partecipazione, frazioni, politiche per lo sviluppo sostenibile, gestione dei rifiuti, nuove energie
    Monitorato da 26 cittadini

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 280
Seduta del 05/12/2017
OGGETTO:	REALIZZAZIONE DI UN CENTRO DI RACCOLTA A SUPPORTO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI URBANI NEL COMUNE DI SENIGALLIA – LOCALITÀ MARZOCCA (AN) - APPROVAZIONE DEL PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO

L’anno duemiladiciassette addì cinque del mese di dicembre alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore*- Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore*- Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Mangialardi;
Premesso:
- Che la raccolta differenziata dei rifiuti urbani rappresenta lo strumento strategico per promuovere il riciclaggio di alta qualità e per assicurare il raggiungimento degli obiettivi di riciclaggio stabiliti dalla Direttiva 98/2008/CE e recepiti nel D. Lsg. n.152/2006 (Codice dell’Ambiente);
- Che la legge regionale n. 24/2009 e il Piano Regionale per la Gestione dei Rifiuti approvato con DACR n. 128/2015, individuano una serie di obiettivi tra cui la riorganizzazione e l’ottimizzazione del sistema di raccolta dei rifiuti urbani ed assimilati ai fini del raggiungimento degli obiettivi nazionali di raccolta differenziata e comunitari di riciclaggio dei rifiuti;
- Che per poter conseguire questa finalità è fondamentale assicurare, fin dalla fase di raccolta, una rete diffusa di Centri Comunali o intercomunali per l’intercettazione ed il raggruppamento di tutte le frazioni merceologiche riciclabili a favore della pratica della raccolta porta a porta e che i Centri di Raccolta Differenziata consentono di intercettare quei rifiuti che non vengono raccolti direttamente a domicilio dal gestore del servizio di raccolta (a titolo esemplificativo: ingombranti, RAEE, inerti da piccole demolizioni domestiche);
- Che la Regione Marche, PF Ciclo dei Rifiuti, bonifiche ambientali e rischio industriale concede finanziamenti per la realizzazione ex novo di Centri di raccolta differenziata così come previsti dal Decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare 8 Aprile 2008 e ss. mm. ed ii. al fine di sviluppare ed estendere, sul territorio regionale, la pratica della raccolta differenziata dei rifiuti urbani;
- Che con DDPF n. 86/CRB del 29/09/2015, a cui integralmente si rimanda, la Regione Marche ha emanato un bando di Selezione che rende note le procedure per la presentazione, valutazione ed ammissione a finanziamento dei progetti di realizzazione ex novo di Centri di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani ed assimilati ai sensi del DM 8 Aprile 2008;
- Che tale Bando di Selezione  stabilisce modalità e termini di finanziamento per la realizzazione delle strutture di cui sopra;
Considerato:
- Che l’Amministrazione Comunale ha affidato all’Area Tecnica Territorio e Ambiente l’incarico di individuare un’area idonea e disponibile per la realizzazione del nuovo Centro Raccolta Rifiuti Differenziati;
- Che tale studio preliminare ha individuato come idoneo, il lotto di proprietà comunale sito nella frazione di Marzocca in via dell’Indipendenza;
- Che la struttura sarebbe collocata in posizione ottimale in quanto servita dalla rete stradale esistente e molto prossima al centro città;
- Che l’Area Tecnica Territorio e Ambiente ha predisposto uno studio preliminare dell’intervento complessivo che comprende l’intera area ed ha redatto il Progetto Preliminare per la realizzazione del Centro Raccolta Rifiuti Differenziati dell’importo complessivo di Ђ 1.250.000,00;
- Che tale progetto preliminare ha consentito al Comune di Senigallia di partecipare alla selezione di cui in premessa, bandita dalla Regione Marche con DDPF n. 86/CRB del 29/09/2015;
- Che all’esito della selezione anzidetta, il Comune di Senigallia è risultato beneficiario, da parte della Regione Marche, di un contributo pari ad Ђ 851.633,86 (DDPF n. 113 del 21/12/2015), condizionato all’assunzione da parte del Comune stesso della spesa concorrente all’importo complessivo dell’intervento;
Considerato inoltre:
- Che l’intervento è stato inserito nel Programma triennale dei Lavori pubblici del Comune per il triennio 2016-2018, nell’annualità 2017, per l’importo di Euro 1.250.000,00;
- Che, per ottenere il finanziamento in argomento è necessario completare la progettazione dell’intervento e procedere al collocamento in appalto dei lavori di costruzione del Centro di raccolta;
- Che l’Ufficio Progettazione e Gestione Immobili dell’Area Tecnica Territorio e Ambiente ha predisposto il Progetto Definitivo/Esecutivo per la realizzazione del Centro Raccolta Rifiuti Differenziati dell’importo complessivo di Ђ 1.250.000,00, così come di seguito ripartito:
Per lavori a base d’appalto
- Importo lavori a base d’appalto soggetti a ribasso: 		Ђ    973.972,66
- Oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso		Ђ      24.360,24
Totale  importo lavori a base d’appalto		Ђ    998.332,90
Per somme a disposizione: 		Ђ    251.667,10
Totale intervento		Ђ 1.250.000,00
- Preso atto dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente responsabile dell’Area Tecnica Territorio Ambiente;
- dal Dirigente responsabile dell’Area Risorse Umane e Finanziarie;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - DI APPROVARE il Progetto Definitivo - Esecutivo, costituito dagli elaborati di cui all’elenco allegato, dei lavori di Realizzazione di un centro di raccolta a supporto della raccolta differenziata dei rifiuti urbani nel comune di Senigallia – località Marzocca (An) per l’importo complessivo di Ђ 1.250.000,00, così come di seguito ripartito:
Per lavori a base d’appalto
- Importo lavori a base d’appalto soggetti a ribasso: 		Ђ    973.972,66
- Oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso		Ђ      24.360,24
Totale  importo lavori a base d’appalto		Ђ    998.332,90
Per somme a disposizione: 		Ђ    251.667,10
Totale intervento		Ђ 1.250.000,00
2°) - DI DARE ATTO che la spesa di euro 1.250.000 trova stanziamento ai capitoli 2851/1 e 2851/2 del bilancio di previsione finanziario armonizzato 2017/2019, annualità 2017 e 2018, e sarà finanziata come di seguito indicato:
- euro 851.633,86 a carico della Regione Marche;
- euro 398.366,14 a carico del bilancio comunale.
3°) - DI DARE ATTO che l’intervento è stato inserito nel Programma triennale delle Opere Pubbliche del Comune per il triennio 2017-2019;
4°) – DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
      
Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 12 dicembre 2017 al 27 dicembre 2017 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 28 dicembre 2017	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 23 dicembre 2017, essendo stata pubblicata il 12 dicembre 2017
Lì, 27 dicembre 2017	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,