Senigallia Atto

Approvazione progetto affidamento in regime di concessione della gestione dello stadio comunale G. Bianchelli e del campo sportivo comunale saline

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-AE/2018/2005 del 24 luglio 2018

Presentazione
Approvazione
24.7.2018

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 151
Seduta del 24/07/2018
OGGETTO:	APPROVAZIONE PROGETTO AFFIDAMENTO IN REGIME DI CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLO STADIO COMUNALE G. BIANCHELLI E DEL CAMPO SPORTIVO COMUNALE SALINE.

L’anno duemiladiciotto addì ventiquattro del mese di luglio alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore*- Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore*- Memè MaurizioAssessore-* Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Vice Segretario del Comune Dott. Mirti Paolo  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Mangialardi;
- Vista la deliberazione C.C. n 62  del 19.07.2018, immediatamente esecutiva, avente ad oggetto: concessione pubblico servizio Stadio Comunale Bianchelli e Campo da Calcio Saline, con la quale si è provveduto a classificare lo stadio comunale G. Bianchelli ed il campo da calcio comunale Saline come impianti sportivi a rilevanza economica, prevedendone l’affidamento in gestione mediante concessione di pubblico servizio;
- Ravvisata la necessità di individuare i contenuti e i criteri generali in base ai quali procedere, mediante gara pubblica ai sensi del D.lgs. n. 50/2016 e s.m.e i., all’individuazione dell’operatore economico al quale affidare in regime di concessione gli impianti sportivi in oggetto di proprietà dell’Ente e qualificati dal Consiglio Comunale come strutture a rilevanza economica;
- Vista la proposta formulata in data 24.07.2018 dal dirigente Area Cultura Comunicazione Turismo, dott. Paolo Mirti; 
- Ritenuto opportuno approvare un progetto di affidamento dei due impianti in oggetto  articolato nei seguenti contenuti ed elementi essenziali:
FINALITA’
L’Amministrazione comunale, non disponendo di personale qualificato per poter gestire direttamente gli impianti sopra richiamati, affida  a terzi la concessione del servizio di gestione degli stessi per promuovere e diffondere la pratica sportiva nella comunità locale con particolare riferimento alla popolazione giovanile.
OGGETTO
La concessione di pubblico servizio riguarda:
1. la gestione dello stadio comunale G. Bianchelli e del campo da calcio Saline, nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano compatibilmente con la natura e le caratteristiche funzionali e di sicurezza degli impianti;
2. l’organizzazione delle attività in essi praticabili secondo le modalità contenute nel progetto tecnico che sarà presentato in sede di gara;
3. la conduzione degli impianti tecnologici e il compimento di quanto necessario per il regolare funzionamento dei beni concessi.
PROCEDURA DI SCELTA DEL CONTRAENTE
Procedura negoziata previa consultazione, ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. b) del D.lgs. 50/2016.
Il criterio di aggiudicazione sarà quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell’art. 95, comma 2, lett b) del D.lgs. 50/2016.
DURATA
La concessione avrà una durata pari a cinque anni, non rinnovabili, con inizio 1 gennaio 2019.
OBBLIGHI DEL CONCESSIONARIO
Il concessionario si impegna a far svolgere nel loro interno l’attività sportiva compatibilmente con la natura e le caratteristiche funzionali e di sicurezza degli impianti.
Il concessionario avrà tra l’altro l’obbligo di:
- provvedere a propria cura e spese agli interventi di manutenzione ordinaria  provvedere all’apertura alla chiusura e alla sorveglianza durante l’accesso e l’utilizzo degli impianti sportivi da parte delle società, del pubblico, degli atleti, delle squadre, delle scolaresche, degli utenti in generale;
- verificare che l’afflusso del pubblico avvenga compatibilmente con la natura, le caratteristiche funzionali e i limiti di capienza di ciascun impianto;
- controllare l’efficienza degli impianti (caldaia, quadro elettrico), effettuare la pulizia e l’igiene dei campi e delle pertinenze, provvedere al taglio dell’erba e al mantenimento del verde;
- provvedere al pagamento delle spese per le utenze relative ai campi ( energia elettrica,  e acqua, metano);
- presentare al Comune, all’inizio di ogni stagione sportiva la programmazione delle attività presso l’impianto gestito, al fine di  condividere con il comune un calendario di fruizione degli impianti che comprenda anche le attività da parte di altri soggetti non gestori e delle istituzioni scolastiche;
- riservare al Comune la possibilità di utilizzare i due impianti, per un massimo di 15 giornate all’anno, per lo svolgimento di attività, manifestazioni a carattere cittadino, nazionale ed internazionale, e per le attività o i campionati delle scuole (tenendo conto che le scuole primarie del comune usufruiscono gratuitamente degli impianti), garantendo l’apertura, la chiusura e il libero accesso al pubblico, nei limiti della capienza consentita. garantire un uso pluralistico dei campi da calcio, compatibilmente con le attività del concessionario, riscuotendo le tariffe di utilizzo così come stabilite con deliberazione di Giunta comunale;
- chiedere l’autorizzazione al comune allo svolgimento di attività di carattere ludico-ricreativo, compatibili con l’attività principale;
CANONE DI CONCESSIONE
Il concessionario sarà tenuto al pagamento del canone concessorio annuo.  In sede di gara l’operatore economico è invitato a presentare un’offerta  migliorativa (percentuale al rialzo) rispetto alla base d’asta stimata in  euro 7.500,00, oltre IVA,
Pertanto, l'importo del canone  annuo di concessione, che l'operatore si impegna a versare al comune di Senigallia, essendo oggetto di offerta in aumento in sede di gara, sarà quello risultante dal verbale di aggiudicazione della gara, oltre IVA,  così come offerto dal concessionario.
ONERI DELLA STAZIONE APPALTANTE
Sono a carico del comune:
- gli interventi di manutenzione straordinaria sui due impianti;
- la verifica, a inizio anno sportivo,  della programmazione di utilizzo degli impianti per garantire l’uso sociale degli stessi; 
- la corresponsione al concessionario di un contributo economico annuo pari ad euro 4.000,00 oltre ad I.V.A. per consentire un utilizzo pubblico delle strutture diffondendo la pratica sportiva all’interno della comunità locale con particolare riferimento alla popolazione giovanile ed articolato in un calendario di iniziative e misure idonee a tutelare il valore sociale della pratica sportiva e a facilitarne l’accesso anche ai cittadini portatori di handicap. L’erogazione materiale del contributo sarà subordinata all’effettiva attuazione da parte del concessionario del sopracitato programma di iniziativa e misure;
- Ritenuto di approvare il suddetto progetto di affidamento in concessione dello stadio comunale G. Bianchelli e campo da calcio comunale Saline contenente i criteri generali in base ai quali procedere mediante gara pubblica, ai sensi del D.lgs. n. 50/2016  e s.m. e i., all’individuazione dell’operatore economico al quale affidare in regime di concessione gli impianti sportivi in oggetto di proprietà dell’Ente e qualificati dal Consiglio Comunale come strutture a rilevanza economica;
Tutto ciò premesso
- Preso atto dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Cultura, Comunicazione e Turismo;
- del Dirigente responsabile dell’Area Risorse Umane e Finanziarie;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) – DI APPROVARE il progetto di affidamento in concessione dello stadio comunale G. Bianchelli e campo da calcio comunale Saline, nel testo specificato nella parte narrativa del presente atto che qui si intende integralmente riportata, contenente i criteri generali in base ai quali procedere mediante gara pubblica, ai sensi del D.lgs. n. 50/2016  e s.m. e i., all’individuazione dell’operatore economico al quale affidare in regime di concessione gli impianti sportivi in oggetto di proprietà dell’Ente e qualificati dal Consiglio Comunale come strutture a rilevanza economica;
2°) – DI DARE MANDATO al competente dirigente dell’Area Cultura Comunicazione Turismo - servizio cultura e politiche sportive - di dare attuazione al contenuto della presente deliberazione, avviando la relativa procedura ad evidenza pubblica predisponendo tutti gli atti di gestione tecnica e finanziaria necessari;
3°) – DI DARE ATTO che il contributo annuo di euro 4.000,00 sarà impegnato da parte del Dirigente dell’Area Cultura Comunicazione e Turismo con successivo e separato atto in uno specifico capitolo del bilancio 2019/2021 C.R. 99;
4°) – DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
      
Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Vice Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Mirti Paolo

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 30 luglio 2018 al 15 agosto 2018 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 16 agosto 2018	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 11 agosto 2018, essendo stata pubblicata il 30 luglio 2018
Lì, 13 agosto 2018	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,