Senigallia Atto

Approvazione terza variante al Piano particolareggiato del centro storico

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-LP/2018/1968 del 24 luglio 2018

Presentazione
Approvazione
24.7.2018

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 150
Seduta del 24/07/2018
OGGETTO:	APPROVAZIONE TERZA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DEL CENTRO STORICO DELLA CITTA' DI SENIGALLIA

L’anno duemiladiciotto addì ventiquattro del mese di luglio alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore*- Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore*- Memè MaurizioAssessore-* Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Vice Segretario del Comune Dott. Mirti Paolo  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Mangialardi;
Premesso che:
- Con deliberazione del Consiglio Comunale n°89 del 14-15-21-27-28/10-4/11/2009 è stato approvato definitivamente il piano particolareggiato del centro storico della città di Senigallia;
- Con deliberazione della Giunta Municipale n°53 del 01.04.2014 è stata approvata la prima variante;
- Con deliberazione della Giunta Municipale n. 11 del 17.01.2017 e successiva deliberazione della Giunta Municipale n°90 del 26.04.2017 è stata approvata la seconda variante;
- Con deliberazione della Giunta Municipale n°66 del 10.04.2018 è stata adottata la terza variante;
procedura di VAS
- con nota del 21.05.2018, prot.35449 è stata comunicata l’esclusione alla procedura di VAS alla provincia di Ancona e con nota del 05.06.2018, prot. 40652 sono stati forniti i chiarimenti richiesti dalla provincia con nota acquisita agli atti in data 01.06.2018, prot. 39402;
- con nota acquisita agli atti il 08.06.2018, prot. 41196 la provincia di Ancona ha comunicato di condividere l’esclusione alla procedura di VAS comunicando la nuova scadenza dei termini del procedimento in data 26.07.2018;
parere compatibilità geomorfologica e accertamenti relativi agli aspetti idrogeologici
- con nota del 27/03/2018, prot.21816 è stato richiesto il parere compatibilità geomorfologica e accertamenti relativi agli aspetti idrogeologici;
- con nota acquisita agli atti il 24.05.2018, prot. 36557, la regione Marche ha comunicato che:
 - relativamente alla variante in argomento non necessita l’emissione di un ulteriore parere di compatibilità geomorfologico rispetto a quello già formulato in sede di adozione del PPCS originario – (espresso dalla provincia di Ancona con Determinazione n. 87 del 11/07/2008);
- relativamente agli accertamenti relativi agli aspetti idrologici-idraulici ai sensi del Titolo IV, punto 4.1 della DGR 53/2014, la variante in oggetto può ritenersi esclusa dalla Verifica di Compatibilità idraulica;
pubblicazione, deposito, osservazioni
- come da cerificato di deposito del 13.07.2018, prot. 50995 la variante al PPCS in argomento è stata depositata presso l’Ufficio Attività Istituzionali per 30 giorni dal 11.05.2018 al 10.06.2018, del deposito è stata data notizia mediante pubblicazione all’Albo pretorio di apposito avviso, entro il termine per la presentazione delle osservazioni ed opposizioni, e precisamente entro il 10.07.2018, e a tutt’oggi sono pervenute le seguenti osservazioni:

nDATAProt.OGGETTOPRIMO SOGGETTO110.07.201849956Osservazione alla delibera di giunta n. 66 del 10/04/2018 terza variante al piano particolareggiato del centro storico area mulino TarsiPossenti GiovannaVisto che:
l’Ufficio Sviluppo Urbano Sostenibile ha predisposto la seguente proposta di controdeduzioni alle osservazioni presentate:

nDATAProt.OGGETTOPRIMO SOGGETTO110.07.201849956Osservazione alla delibera di giunta n. 66 del 10/04/2018 terza variante al piano particolareggiato del centro storico area mulino TarsiPossenti GiovannaSintesi dell’osservazione:
punto 1 – nella pianta 4°1 23.03.2018 per mero errore formale non è rappresentato graficamente il garage e una porzione di corte con capanno. Si chiede di inserirli nella mappa.
Punti 2, 3, 4 – si chiede che non sia relaizzato il percorso pedonale di colelgamento tra Viale Leopardi e Via Baroccio, perché tale percorso insiste su proprietà privata ed è l’unico accesso carrabile ai tre garage e al posto auto dei numeri civici 181, 183, 185 e inoltre la realizzazione di tale passaggio porterebbe alla creazione di un fondo intercluso senza possibilità di accesso carrabile a strada pubblica. I punti 3 e 4 riguardano ulteriori considerazioni inerenti il percorso pedonale.Proposta di controdeduzione:
Ritenuto che relativamente:
al punto 1 – la mancata rappresentazione cartografica del garage e di una porzione di capanno non pregiudica in alcun modo lo stato di fatto e di diritto delle aree non oggetto della presente variante. Per quanto sopra si ritiene non necessario adeguare la cartografia usata quale riferimento.
ai punti 2, 3, 4, si ribadisce quanto già considerato in sede di controdeduzione ad una precedente osservazione – cfr. delibera GM. N. 11 del 17.01.2017 – Premesso che la previsione del percorso pedonale di collegamento tra Via Baroccio e Viale Leopardi era stato previsto già dall’origine del PPCS approvato con delibera CC 89/2009 e riportato nella 1° variante approvata con delibera Giunta Municipale n°53 del 01.04.2014. Considerato che con la variante in argomento non si intende modificare la previsione del percorso pedonale di collegamento tra Via Baroccio e Viale Leopardi.
PER QUANTO SOPRA L’OSSERVAZIONE NEL SUO COMPLESSO NON E’ ACCOLTACon nota del 21.05.2018, prot. 35449 è stata trasmessa alla Provincia di Ancona la documentazione ai sensi dell’art. 30 comma 3 della L.R. 34/92 e s.m.i. e la stessa nei termini di cui al suddetto articolo, con nota del 13.07.2018, prot. 51557 ha comunicato che non è emersa la necessità di formulare osservazioni come da decreto del Presidente della Provincia di archiviazione n. 97 del 10.07.2018.
Ritenuto:
Di deliberare in merito alla approvazione definitiva della terza variante al Piano Particolareggiato del Centro Storico di Senigallia;
Che ricorrono le condizioni di cui all’art. 11 della Legge Regionale 23.11.2011 n°22;
Vista la L. 17.08.1942 – n°1150 e s.m.i.
Vista la L.R. 05.08.1992 – n°34 e s.m.i.
Vista la L.R. 17.06.2008 – n14 e s.m.i.
Vista la L.R. 23.11.2011 – n°22 e s.m.i.
Richiamato l'art. 48 del D. Lgs 18 agosto 2000, n°267 e s.m.i.;
- Preso atto che la presente variante al PPCS non ha rilevanza ai fini contabili;
- Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Tecnica Territorio Ambiente;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - DI DARE ATTO CHE:
- come da cerificato di deposito del 13.07.2018, prot. 50995 la variante al PPCS in argomento è stata depositata presso l’Ufficio Attività Istituzionali per 30 giorni dal 11.05.2018 al 10.06.2018, del deposito è stata data notizia mediante pubblicazione all’Albo pretorio di apposito avviso, entro il termine per la presentazione delle osservazioni ed opposizioni, e precisamente entro il 10.07.2018, e a tutt’oggi sono pervenute le seguenti osservazioni:
nDATAProt.OGGETTOPRIMO SOGGETTO110.07.201849956Osservazione alla delibera di giunta n. 66 del 10/04/2018 terza variante al piano particolareggiato del centro storico area mulino TarsiPossenti GiovannaCon nota del 21.05.2018, prot. 35449 è stata trasmessa alla Provincia di Ancona la documentazione ai sensi dell’art. 30 comma 3 della L.R. 34/92 e s.m.i. e la stessa nei termini di cui al suddetto articolo, con nota del 13.07.2018, prot. 51557 ha comunicato che non è emersa la necessità di formulare osservazioni come da decreto del Presidente della Provincia di archiviazione n. 97 del 10.07.2018.
procedura di VAS
- con nota del 21.05.2018, prot.35449 è stata comunicata l’esclusione alla procedura di VAS alla provincia di Ancona e con nota del 05.06.2018, prot. 40652 sono stati forniti i chiarimenti richiesti dalla provincia con nota acquisita agli atti in data 01.06.2018, prot. 39402;
- con nota acquisita agli atti il 08.06.2018, prot. 41196 la provincia di Ancona ha comunicato di condividere l’esclusione alla procedura di VAS comunicando la nuova scadenza dei termini del procedimento in data 26.07.2018;
parere compatibilità geomorfologica e accertamenti relativi agli aspetti idrogeologici
- con nota del 27/03/2018, prot.21816 è stato richiesto il parere compatibilità geomorfologica e accertamenti relativi agli aspetti idrogeologici;
- con nota acquisita agli atti il 24.05.2018, prot. 36557, la regione Marche ha comunicato che:
 - relativamente alla variante in argomento non necessita l’emissione di un ulteriore parere di compatibilità geomorfologico rispetto a quello già formulato in sede di adozione del PPCS originario – (espresso dalla provincia di Ancona con Determinazione n. 87 del 11/07/2008);
 - relativamente agli accertamenti relativi agli aspetti idrologici-idraulici ai sensi del Titolo IV, punto 4.1 della DGR 53/2014, la variante in oggetto può ritenersi esclusa dalla Verifica di Compatibilità idraulica;
2°) - DI APPROVARE le controdeduzioni alle osservazioni presentate come formulate in premessa;
3°) - DI APPROVARE DEFINITIVAMENTE ai sensi e per gli effetti dell’art. 30 della L.R. 05.08.1992 n°34 e s.m.i. la seconda variante al Piano Particolareggiato del Centro Storico di Senigallia adottata con delibera della Giunta Municipale della n°239 del 13.09.2016 conformandola a quanto stabilito al precedente punto 1);
4°) - DI APPROVARE gli allegati: Schede F1, F2, F2.1, F2.2, F2.3, F2.4, F2.5 adottati con deliberazione della Giunta Municipale n°66 del 10.04.2018;
5°) - DI TRASMETTERE ai sensi e per gli effetti dell’art. 30, comma 5 della L.R. 05.08.1992 n°34 e s.m.i., entro 90 giorni dall’esecutività della presente delibera, copia della stessa alla Regione e alla Provincia di Ancona;
6°) - DI DISPORRE che, ai sensi dell’art. 40 comma 2 bis della Legge Regionale n°34/92 e s.m.i., un estratto del presente atto venga pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Marche;
7°) - DI DARE ATTO che il responsabile del procedimento amministrativo è il responsabile dell’Ufficio Sviluppo Urbano Sostenibile – Arch. Stefano Ciacci;
8°) – DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
      
Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Vice Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Mirti Paolo

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 30 luglio 2018 al 15 agosto 2018 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 16 agosto 2018	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 11 agosto 2018, essendo stata pubblicata il 30 luglio 2018
Lì, 13 agosto 2018	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,