Senigallia Atto

Accordo per la gestione coordinata del canile/gattile sanitario comprensoriale da parte dei comuni appartenenti alla dimensione territoriale ottimale ed omogenea n. 7 Marche

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-LP/2018/2207 del 21 agosto 2018

Presentazione
Approvazione
21.8.2018

Firmatari

  • Enzo Monachesi
    Assessore con delega a manutenzione e sicurezza del territorio, mobilità e trasporti, partecipazione, frazioni, politiche per lo sviluppo sostenibile, gestione dei rifiuti, nuove energie
    Monitorato da 25 cittadini

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 168
Seduta del 21/08/2018
OGGETTO:	APPROVAZIONE  ACCORDO  PER  LA GESTIONE COORDINATA DEL  CANILE/GATTILE  SANITARIO COMPRENSORIALE DA PARTE DEI COMUNI APPARTENENTI ALLA DIMENSIONE TERRITORIALE OTTIMALE ED OMOGENEA N. 7 MARCHE

L’anno duemiladiciotto addì ventuno del mese di agosto alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore-* Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore-* Girolametti CarloAssessore-* Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Monachesi Enzo;
PREMESSO che:
- nella seduta del 17/3/2015, con deliberazione amministrativa n. 124/2015, l'Assemblea legislativa regionale delle Marche ha approvato il Programma di riordino territoriale, che individua, facendo salvi gli ambiti territoriali esistenti, nell'Ambito territoriale sociale la dimensione territoriale omogenea ottimale (DTO) ai fini dell'esercizio associato di funzioni fondamentali comunali;
- il Comune di Senigallia ha, finora, assunto a proprio carico, anche per conto dei Comuni della Dimensione Territoriale Ottimale ed omogenea (DTO) n. 7, la gestione dei servizi di cattura, ricovero e custodia cani, oltre alla gestione del canile di Via Arceviese località Borgo Bicchia;
- le attività di gestione del canile sanitario comprensoriale di cui trattasi, non potranno più essere condotte dall’ASUR ex ZT n. 4 (ora AV n. 2) U.O. Sanità Animale, visto il pensionamento di alcuni degli addetti, che ivi lavoravano. L’ASUR continuerà, invece, ad eseguire i propri compiti previsti per legge, tra cui quelli relativi all’aspetto sanitario e di accalappiamento dei cani vaganti;
- per i motivi di cui sopra, i Comuni che utilizzano detto canile sanitario comprensoriale dovranno subentrare nella gestione dello stesso, come previsto dalla L. R. n. 10/1997 all'articolo 2, comma 1, lettere a), b) e c);
- l’ASUR A.V. 2 Marche – Dipartimento di Prevenzione U.O. Sanità Animale di Senigallia, con nota prot. 29818 del 20/02/2018 (acquisita al prot. comunale con n. 12784 del 20/02/2018), comunicava la riorganizzazione della gestione del canile sanitario ubicato a Senigallia in Via Arceviese n. 10;
- la Legge Regionale di settore n. 10 del 20.01.1997 e ss. mm. ii. delinea le competenze dei Comuni e dell’ASUR:
I Comuni singoli o associati e le Comunità Montane provvedono:
a) al ricovero, alla custodia e al mantenimento temporanei dei cani nei casi previsti dagli articoli 86 e 87 del regolamento di polizia veterinaria approvato con DPR 08.02.1954 e comunque quando ricorrono esigenze sanitarie di profilassi;
b) al ricovero, alla custodia e al mantenimento dei cani catturati per il tempo necessario alla restituzione ai proprietari e ai detentori o all’affidamento ad eventuali richiedenti;
c) al ricovero, alla custodia e al mantenimento dei cani per i quali non è possibile la restituzione o l’affidamento;
d) all’applicazione delle sanzioni amministrative previste dall’art. 21;
VISTO il Regolamento Regionale 13 novembre 2001, n. 2 - Attuazione della Legge Regionale 20 gennaio 1997, n. 10 Norme in materia di animali da affezione e prevenzione del randagismo e ss. mm. ii.;
RILEVATO che il CO.GE.S.CO (Consorzio per la Gestione dei Servizi Comunali), con nota prot. n. 241 in data 12 aprile 2018, si rendeva disponibile a favorire e raccordare procedure e decisioni in merito alla questione del Canile Sanitario, prevedendo l’opportunità di una gestione coordinata delle attività, in capo ai Comuni, relativamente al canile sanitario comprensoriale ubicato a Senigallia, in Via Arceviese n. 10;
CONSIDERATO che i Comuni di:
- Serra de’ Conti, con proprie note prot. 1502 del 01/03/2018 (acquisita al protocollo comunale con n. 14680 del 01/03/2018) e prot. 3406 del 15/05/2018 (acquisita al protocollo comunale con n. 33914 del 15/05/2018);
- Corinaldo e Castelleone di Suasa (Unione dei Comuni Misa – Nevola), con propria nota prot. n. 1912 del 13/04/2018 (acquisita al protocollo comunale con n. 26577 del 16/04/2018);
- Barbara, con propria nota prot. n. 2528 del 19/04/2018 (acquisita al protocollo comunale con n. 27933 del 19/04/2018);
hanno manifestato la propria adesione alla proposta del CO.GE.S.CO. dando mandato al Comune di Senigallia di curare e gestire la procedura connessa alla questione del canile sanitario comprensoriale;
DATO ATTO che, in data 12 giugno 2018, si è svolto un incontro fra i Comuni di Arcevia, Barbara, Castelleone di Suasa, Corinaldo, Ostra, Senigallia, Serra dè Conti e Trecastelli, nel corso del quale si è convenuta la sottoscrizione di un apposito accordo preordinato ad individuare:
1) le esigenze gestionali alle quali l’affidatario dovrà far fronte;
2) la quota parte dovuta da ciascun Comune per la gestione (costi ripartiti sulla base della popolazione residente in ciascun Comune);
3) le modalità di scelta dell’affidatario (preferibilmente associazioni di volontariato operanti nel settore);
DATO ATTO che, sempre nel corso dell’incontro del 12 giugno 2018, è stato presentato anche uno schema relativo alla quantificazione delle dedotte spese gestionali, pari a complessivi Ђ 18.000,00 su base annua, da ripartirsi a carico dei vari Comuni, sulla base della popolazione residente;
DATO ATTO che, tale riparto, fatte salve importanti variazioni della percentuale della popolazione residente da verificarsi al 31 gennaio dell’anno successivo a quello preso come riferimento per la definizione della percentuale stessa, è così specificato per ogni Comune:
COMUNIPOPOLAZIONE RESIDENTERIPARTOArcevia4.491Ђ 1.028,32Barbara1.338Ђ 306,37Castelleone di Suasa1.629Ђ 373,00Corinaldo4.959Ђ 1.135,48Ostra6.792Ђ 1.555,18Ostra Vetere3.292Ђ 753,78Senigallia44.706Ђ 10.236,45Serra de’ Conti3.765Ђ 862,08Trecastelli7.640Ђ 1.749,35TOTALE78.612Ђ 18.000,00VISTA la nota del Comune di Senigallia prot. n. 50180 del 11/07/2018, con la quale, in riferimento alla corrispondenza intercorsa sopra citata, si trasmettono i documenti di cui in approvazione anche allegati alla presente Deliberazione, ovvero, nello specifico:
- Accordo tra i Comuni appartenenti alla dimensione territoriale ottimale ed omogenea (DTO) n. 7 per la gestione del canile sanitario comprensoriale di via Arceviese – località Borgo Bicchia – Senigallia (AN);
- Mansionario gestione canile sanitario/gattile sanitario comprensionale siti a Senigallia in via Arceviese n. 10 – località Borgo Bicchia;
PRESO ATTO del fatto che nessuno dei Comuni destinatari della nota citata al paragrafo precedente ha inviato al Comune di Senigallia osservazioni, integrazioni e/o richiesta di modifiche ai due documenti allegati a tale nota, intendendosi, così, valido, come comunicato nella stessa PEC, l’istituto del silenzio assenso;
PRESO ATTO, altresì, della nota prot. n. 3761 del 09/08/2018 inviata dall’Unione dei Comuni Misa – Nevola, in nome e per conto dei Comuni di Corinaldo e Castelleone di Suasa (acquisita al protocollo comunale con n. 58177 del 09/08/2018), con la quale si trasmetteva la deliberazione consiliare dell’Unione (completa di allegati) n. 15 del 01/08/2018 ad oggetto: Approvazione accordo per la gestione coordinata del canile/gattile sanitario comprensoriale da parte dei Comuni appartenenti alla dimensione territoriale ottimale ed omogenea n. 7 Marche;
RITENUTO estremamente urgente ed utile, per il Comune di Senigallia, approvare i documenti sopra citati, allegati alla presente Deliberazione di Giunta e relativi alla gestione del canile sanitario comprensoriale, dotato anche di un’area riservata al gattile sanitario, situato nel Comune di Senigallia all’interno dell’area dell’ex mattatoio comunale in Via Arceviese;
- Preso atto dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Tecnica Territorio Ambiente;
- del Dirigente responsabile dell’Area Risorse Umane e Finanziarie;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) – DI APPROVARE la premessa narrativa, che costituisce parte integrante e sostanziale del presente atto;
2°) – DI ADERIRE alla gestione coordinata dei Comuni appartenenti alla Dimensione Territoriale Ottimale ed Omogenea (DTO) n. 7 Marche del canile/gattile sanitario comprensoriale di Senigallia, via Arceviese n. 10;
3°) – DI APPROVARE a tal fine:
a) il documento denominato Accordo tra i Comuni appartenenti alla dimensione territoriale ottimale ed omogenea (DTO) n. 7 per la gestione del canile sanitario comprensoriale di via Arceviese – località Borgo Bicchia – Senigallia (AN) che, allegato alla presente sotto la lettera A), ne costituisce parte integrante e sostanziale;
b) il documento denominato Mansionario gestione canile sanitario/gattile sanitario comprensionale siti a Senigallia in via Arceviese n. 10 – località Borgo Bicchia, composto da n. 23 articoli, che, allegato alla presente sotto la lettera B), ne costituisce parte integrante e sostanziale;
4°) – DI FINANZIARE la somma annuale di Ђ 10.236,45, con imputazione al cap. 1454/20 DERATTIZZAZIONE, RANDAGISMO, CONTROLLO POPOLAZIONE COLOMBI URBANI del Bilancio previsionale 2018/2020, impegnando le cifre necessarie con successivi atti;
5°) – DI AUTORIZZARE il Dirigente dell’Area Tecnica Territorio Ambiente alla stipula del predetto Accordo per la gestione del canile/gattile sanitario di Senigallia;
6°) – DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
      
Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 27 agosto 2018 al 11 settembre 2018 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 12 settembre 2018	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 7 settembre 2018, essendo stata pubblicata il 27 agosto 2018
Lì, 10 settembre 2018	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,