Senigallia Atto

Convenzione per organizzazione e gestione della mostra “Dai monti azzurri all’adriatico. Crivelli, Perugino e Giaquinto”. Fondazione Giovanni Paolo II per la gioventù

City government deliberation della Giunta Comunale N° SIN/2018/2340 del 11 settembre 2018

Presentazione
Approvazione
11.9.2018

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 174
Seduta del 11/09/2018
OGGETTO:	CONVENZIONE PER ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLA MOSTRA DAI MONTI AZZURRI ALL’ADRIATICO. CRIVELLI, PERUGINO E GIAQUINTO. FONDAZIONE GIOVANNI PAOLO II PER LA GIOVENTU’

L’anno duemiladiciotto addì undici del mese di settembre alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore*- Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore-* Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore-* 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Mangialardi;
- Premesso che in occasione della presentazione delle linee programmatiche relative agli obiettivi politico-amministrativi da raggiungere ed ai progetti da realizzare nel corso del mandato 2015/2020 avvenuta in occasione della seduta consiliare del 15 settembre 2015 e approvata con deliberazione n. 70 si sottolineava l’importanza di come le grandi manifestazioni ruotano attorno ad eventi e mostre tematiche per autore o epoche, che rinnovano l’interesse verso i musei e alimentano un indotto di prodotti culturali, così come l’avvio del progetto di Museo Diffuso di fatto continuava, sulla scia delle grandi mostre, come avvenuto, ad esempio, per gli eventi espositivi della La Grazia e la luce. La pala di Senigallia del Perugino. Armonia e discordanze nella pittura marchigiana di fine Quattrocento e Lacrime di smalto;
- Evidenziato come negli ultimi anni la città abbia organizzato presso la sede di Palazzo del Duca importanti e qualificati eventi espositivi come la mostra Sotto un’altra luce, nel 2013, la già ricordata La Grazia e la Luce. La pala di Senigallia del Perugino. Armonia e discordanze nella pittura marchigiana di fine Quattrocento, nel 2014, la mostra Maria mater misericordiae tra il 2016 e il 2017; Venti Futuristi sempre nel 2017,‧ Ferroni, Giacomelli e Salvalai. La realtà ingannata tra il 2017 e il 2018 e Robert Doisneau "le Temps Retrouvé, assieme a Il Correggio ritrovato – La Sant’Agata si Senigallia dal 29 marzo al 2 settembre 2018;
- Ritenuto di dover proseguire l’attività espositiva avviata e che ha portato in questi anni decine di migliaia di visitatori ad accedere a Palazzo del Duca per ammirare le opere in esso esposte attraverso l’organizzazione di una nuova mostra che veda esposte le opere d’arte provenienti dai territori marchigiani colpiti dal sisma del 2016;
- Preso atto che dopo il devastante terremoto che dal 24 agosto 2016 al 18 gennaio 2017 ha colpito gran parte del territorio marchigiano la Fondazione Giovanni Paolo II per la Gioventù e il Comune di Senigallia si sono resi disponibili a valorizzare e rendere fruibili al pubblico le opere conservate in ambiti museali ed ecclesiastici resi inagibili dal terremoto;
- Preso atto che la mostra in programma a Senigallia è composta da una selezione di opere provenienti dalla mostra Capolavori Sibillini. Le Marche e i luoghi della bellezza che la Fondazione ha organizzato al Museo Diocesano di Milano Carlo Maria Martini dal 21 dicembre 2017 al 30 giugno 2018, e che pertanto è tale soggetto ad avere esclusività totale sull’organizzazione dell’evento;
- Preso atto che la quasi totalità delle opere è attualmente stata posta in giacenza nel deposito ufficiale della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio delle Marche, presso la Mole Vanvitelliana di Ancona, in attesa di essere trasportate a Senigallia per l’allestimento in sede mostra, e che la Fondazione Giovanni Paolo II per la Gioventù ha già provveduto ad attivare un’assicurazione All risk/wall to wall per la giacenza delle opere e che questa assicurazione è collegata alla successiva movimentazione ed esposizione delle opere a Senigallia e al loro rientro presso le sedi originarie;
- Preso atto che al fine di adattare l’esposizione e renderla il più possibile aderente alle specifiche ed esigenze culturali della Città di Senigallia,  le opere saranno organizzate in un nuovo ordine espositivo con curatela scientifica affidata al Prof. Stefano Papetti, il titolo della mostra è stato mutato in Dai Monti Azzurri All’adriatico. Crivelli, Perugino e Giaquinto;
- Acquisita la disponibilità della Fondazione a co-organizzare insieme al Comune di Senigallia la mostra Dai Monti Azzurri all’Adriatico. Crivelli, Perugino e Giaquinto a Palazzo del Duca, dal 18 ottobre 2018 al 3 marzo 2019;
- Ritenuto pertanto affidare alla Fondazione Giovanni Paolo II per la gioventù, con sede nello stato della Città del Vaticano, l’organizzazione della mostra di cui al precedente capoverso  attribuendo alla stessa  il compito di svolgere le sotto elencate attività funzionali alla realizzazione dell’evento espositivo:
- Coordinamento e segreteria organizzativa in stretta collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Senigallia; 
- Coordinare i rapporti con il Ministero per i Beni e Attività Culturali e del Turismo per le Marche, e le realtà Museali coinvolte; 
- Coordinare i rapporti, in stretta collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Senigallia, con i Comuni colpiti dal sisma coinvolti nel progetto;
- Predisporre le richieste di prestito per l’ottenimento di tutte le necessarie autorizzazioni;
- Predisporre le polizze assicurative con Compagnia primaria di Assicurazione per la copertura delle opere con la formula All risk/Wall to wall;
- Predisporre i Condition Report delle opere in mostra in collaborazione con i Musei prestatori e il Segretariato Regionale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo per le Marche;
- Individuare una Ditta primaria di Trasporti di opere d’arte per la realizzazione delle casse, per il trasporto e il posizionamento delle opere in sede mostra;
- Predisporre i viaggi dei corrieri e degli organizzatori della mostra;
- Predisporre, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Senigallia, il progetto scientifico per l’allestimento delle opere in sede mostra; 
- Organizzare, in collaborazione con l’Ufficio di Gabinetto del Comune di Senigallia, la cerimonia di inaugurazione della mostra; 
- La Fondazione deve avvalersi, per tutte le attività elencate nel presente articolo, di soggetti specializzati i cui nominativi dovranno essere comunicati al Comune di Senigallia
- Considerato che, in conformità agli accordi raggiunti con la Fondazione Giovanni Paolo II per la Gioventù, a carico del Comune di Senigallia rimangono gli oneri relativi all’individuazione del curatore scientifico che dovrà predisporre, in collaborazione con la Fondazione Giovanni Paolo II per la Gioventù, il progetto scientifico per l’allestimento delle opere in sede mostra; ; messa a disposizione del personale da assegnare al servizio di biglietteria e vigilanza a Palazzo del Duca; realizzazione della guida breve o catalogo della mostra; ufficio stampa e comunicazione della mostra; realizzazione dell’invito e di eventuali materiali informativi (brochure, manifesti, stendardo, ecc….);
- Visto lo schema di Convenzione tra Comune di Senigallia e Fondazione Giovanni Paolo II per la Gioventù predisposto dall’ufficio comunale cultura d’intesa con la Fondazione ed allegato al presente atto;
- Preso atto dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Cultura, Comunicazione e Turismo;
- del Dirigente responsabile dell’Area Risorse Umane e Finanziarie;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - AFFIDARE, per le motivazioni espresse in premessa, alla Fondazione Giovanni Paolo II per la gioventù, con sede nello stato della Città del Vaticano, l’organizzazione e la realizzazione della mostra Dai Monti Azzurri all’Adriatico. Crivelli, Perugino e Giaquinto a Palazzo del Duca, dal 18 ottobre 2018 al 3 marzo 2019 in considerazione del fatto che l’evento espositivo in programma a Senigallia è composta da una selezione di opere provenienti dalla mostra Capolavori Sibillini. Le Marche e i luoghi della bellezza che la Fondazione ha organizzato al Museo Diocesano di Milano Carlo Maria Martini dal 21 dicembre 2017 al 30 giugno 2018, e che pertanto è tale soggetto ad avere esclusività totale sull’organizzazione dell’evento;
2°) - APPROVARE lo schema di Convenzione tra Comune di Senigallia e Fondazione Giovanni Paolo II per la Gioventù per la realizzazione della mostra in oggetto nel testo che si allega al presente atto per formarne parte integrante e sostanziale;
3°) - DARE ATTO che spesa di euro 39,500,00 programmata per la manifestazione in oggetto trova già il suo finanziamento all’interno del capitolo di spesa 1292/18 che presenta la necessaria disponibilità;
4°) - DARE MANDATO al dirigente dell’area cultura turismo e comunicazione Paolo Mirti, di porre in essere tutti gli atti necessari per dare esecuzione al presente atto;
5°) - DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
      
Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 4 ottobre 2018 al  19 ottobre 2018 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 22 ottobre 2018	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 15 ottobre 2018, essendo stata pubblicata il 4 ottobre 2018
Lì, 16 ottobre 2018	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,