Senigallia Atto

Accettazione donazione di beni mobili di proprieta’ dell’associazione Connecting Cultures

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-AE/2018/2402 del 18 settembre 2018

Presentazione
Approvazione
18.9.2018

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 182
Seduta del 18/09/2018
OGGETTO:	ACCETTAZIONE DONAZIONE DI BENI MOBILI DI PROPRIETA’ DELL’ASSOCIAZIONE CONNECTING CULTURES

L’anno duemiladiciotto addì diciotto del mese di settembre alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco-* Bomprezzi ChantalAssessore*- Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore*- Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Memè Maurizio nella qualità Vice Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Memè;
Premesso:
- che con comunicazione del 10 settembre 2018, acquisita al protocollo generale il 12 settembre 2018 con n. 65273, la Signora Anna Detheridge, nata a Falconara Marittima (AN), il 07/07/1948 e residente a Milano in Via Emilio Motta, civico 10, C.F. DTHNNA48L47D472M, legale rappresentante dell’Associazione Connecting Cultures, con sede legale a Milano in Via Giorgio Merula 62, ha espresso la volontà di donare al Comune di Senigallia il seguente bene mobile:
- installazione fotografica dell’artista Eva Frapiccini dal titolo Il Pensiero che non diventa Azione avvelena l’Anima opera realizzata grazie al finanziamento ricevuto dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC - DGAAP) nell’ambito del progetto Italian Council, prima edizione, 2017 e composta come segue: 
- 48 fotografie, stampa fine art ai pigmenti su carta Hanhemuhle photo matt fibre; 
- 48 cornici in abete; 
- 6 strutture in ferro battuto unite delle seguenti dimensioni: 
- cornici cm. 50x70; 
- struttura composita cm. 110x165x182
che cosi si descrive: L'installazione fotografica prodotta nel 2018, è composta da 24 riproduzioni fotografiche di documenti selezionati dall' artista attraverso archivi privati e pubblici di documenti autografi di personaggi che hanno contrastato la mafia siciliana;
- Preso atto che con la citata nota protocollo n. 65273 del 12/09/2018 la Signora Anna Detheridge, in qualità di legale rappresentante dell’Associazione Connecting Cultures ha indicato in 18.000,00 (diciottomila) euro il valore del bene che intende donare, ai sensi dell’art. 782 del Codice Civile:
- Richiamati gli artt. 769 e ss del Codice Civile in materia ed in modo particolare:
- l’art. 782 c.c., 1° comma, in base al quale la donazione deve essere fatta per atto pubblico a pena di nullità, e l’accettazione può essere fatta in calce all’atto stesso di donazione o con atto pubblico successivo;
- l’art. 782 c.c., 2° comma, in base al quale, nel caso in cui l’accettazione venga effettuata con atto pubblico posteriore, la donazione non è perfetta se non dal momento in cui l’atto di accettazione è notificato al donante;
- Visto l’art. 1 della Legge 192/2000, che sostituisce l’art. 13 della Legge 127/1997, che abroga le disposizioni che subordinavano l’accettazione di lasciti o donazioni di qualsiasi natura o valore da parte dei Comuni ad un’autorizzazione prefettizia;
- Preso atto che la Signora Anna Detheridge, in qualità di legale rappresentante dell’Associazione Connecting Cultures , proprietaria del bene sopra descritto, ha disposto per mero spirito di liberalità, senza alcun corrispettivo, di cedere l’installazione fotografica dell’artista Eva Frapiccini dal titolo Il Pensiero che non diventa Azione avvelena l’Anima al Comune di Senigallia per gli usi connessi alle attività istituzionali espletate dall’ente;
- Ritenuto di esprimere apprezzamento e gratitudine alla Signora Anna Detheridge, quale legale rappresentante dell’Associazione Connecting Cultures per la volontà di donare l’anzidetto bene;
- Considerato opportuno accettare la donazione di che trattasi e quindi di acquisire a titolo gratuito al patrimonio comunale l’installazione fotografica dell’artista Eva Frapiccini dal titolo Il Pensiero che non diventa Azione avvelena l’Anima;
- Rilevato che, per la stipula dell’atto di donazione e dell’accettazione della stessa ex art. 782 comma 2 cod. civ. occorre che il Comune – donatario formalizzi il proprio intendimento con apposito atto deliberativo, il cui contenuto verrà successivamente trasfuso in atto pubblico di accettazione, da notificare al donante ai fini del perfezionamento della donazione;
- Preso atto che, tutte le spese inerenti sono poste a carico del Comune – donatario;
- Rilevato altresì che ai sensi dell’art. 3 del D. Lgs. n. 346 del 31 Ottobre 1990 istitutivo delle imposte di successione e donazione (e tuttora in vigore in base al comma 50 dell’art. 2 della Legge di conversione n. 286/2006 del Decreto Legge 3 Ottobre 2006, n. 262) non sono considerati oggetto del tributo i trasferimenti a favore dello Stato, delle Regioni, delle Province e dei Comuni…. e che quindi tale atto è esente dall’imposta di donazione;
- Ritenuta la propria competenza ai sensi dell’art. 48 del T.U. 18/08/2000 n. 267;
- Preso atto dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Cultura, Comunicazione e Turismo;
- del Dirigente responsabile dell’Area Risorse Umane e Finanziarie;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - DARE ATTO e fare proprio quanto esposto in premessa;
2°) - ACCETTARE la donazione da parte della Signora Anna Detheridge, nata a Falconara Marittima (AN), il 07/07/1948 e residente a Milano in Via Emilio Motta, civico 10, C.F. DTHNNA48L47D472M, legale rappresentante dell’Associazione Connecting Cultures, con sede legale a Milano in Via Giorgio Merula 62, del seguente bene mobile: installazione fotografica dell’artista Eva Frapiccini dal titolo Il Pensiero che non diventa Azione avvelena l’Anima e composta come segue: 
- 48 fotografie, stampa fine art ai pigmenti su carta Hanhemuhle photo matt fibre; 
- 48 cornici in abete; 
- 6 strutture in ferro battuto unite delle seguenti dimensioni: 
- cornici cm. 50x70; 
- struttura composita cm. 110x165x182
del valore di euro 18.000,00 (diciottomila),
3°) - APPROVARE lo schema dell'atto di donazione con contestuale accettazione, allegato sotto la lettera "A" quale parte integrante e sostanziale della presente deliberazione;
4°) - STABILIRE la forma dell’atto pubblico amministrativo per la stipula del suddetto atto, cui provvederà in rappresentanza del Comune, il Dottor Paolo Mirti in qualità di Dirigente responsabile dell’Area Cultura Comunicazione e Turismo presso il Comune di Senigallia;
5°) - DARE ATTO che il Segretario generale provvederà, ai sensi degli articoli 8 della legge 2 agosto 1982, n. 512, e 97, comma 4, lettera e), del decreto legislativo 18 agosto 2000, numero 267, al rogito dell'atto di cui al precedente punto 3) e che lo stesso Ufficiale rogante, in sede di perfezionamento formale dell'atto in argomento, potrà apportare modifiche, correzioni meramente materiali e/o rettifiche e/o aggiunte che si renderanno necessarie a seguito di riscontro tecnico e materiale;
6°) -  INCARICARE il Dirigente responsabile dell’Area Cultura Comunicazione e Turismo, di provvedere a tutti gli atti necessari per la regolare stipula della donazione in oggetto, per l'iscrizione del bene nell'inventario patrimoniale dell’Ente, per le dovute comunicazioni all'ufficio incaricato delle polizze assicurative e per ogni altro adempimento necessario;
7°) - ESPRIMERE apprezzamento e gratitudine alla Signora Anna Detheridge, legale rappresentante dell’Associazione Connecting Cultures, per il gesto di liberalità effettuato a favore del Comune di Senigallia;
8°) - DARE ATTO che le spese di registrazione, trascrizione e notificazione dell’atto di accettazione di donazione sono a carico del Comune di Senigallia, beneficiario;
9°) - DEMANDARE agli Uffici competenti ogni altro ed ulteriore adempimento derivante dal presente atto, autorizzando i competenti Responsabili a procedere alla stipula dell’atto di acquisizione per conto e nell’interesse esclusivo di questo Ente;
10°) - DARE ATTO altresì che ai sensi della Legge 383/01 art. 13, comma 1) e comma 2), nonché circolare esplicativa n. 91/2001, l’imposta su donazioni, successioni, trasferimenti non è dovuta;
11°) - DARE ATTO che i beni oggetto della donazione verranno iscritti nell’inventario tra i beni mobili dell’Ente; 
12°) – DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
      
Letto, confermato e sottoscritto
	Il Vice Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Memè Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dall’11 ottobre 2018 al 26 ottobre 2018 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 29 ottobre 2018	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 22 ottobre 2018, essendo stata pubblicata l’11 ottobre 2018
Lì, 23 ottobre 2018	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,