Senigallia Atto

Ideazione logo istituzionale di “Senigallia città della fotografia” e disciplina utilizzo da parte di soggetti terzi

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-AE/2018/2512 del 09 ottobre 2018

Presentazione
Approvazione
9.10.2018

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 193
Seduta del 09/10/2018
OGGETTO:	IDEAZIONE LOGO ISTITUZIONALE DI SENIGALLIA CITTÀ DELLA FOTOGRAFIA E DISCIPLINA UTILIZZO DA PARTE DI SOGGETTI TERZI.

L’anno duemiladiciotto addì nove del mese di ottobre alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore*- Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore*- Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore-* Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Vice Segretario del Comune Dott. Mirti Paolo  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Mangialardi;
- Richiamata la deliberazione consiliare n. 70 del 15 settembre 2015 ad oggetto: Presentazione delle linee programmatiche relative agli obiettivi politico-amministrativi da raggiungere ed ai progetti da realizzare nel corso del mandato 2015/2020 dove si evidenziava il ruolo di Senigallia quale città della fotografia e dove si affermava sia la volontà dell’Amministrazione a continuare a diffondere l’immagine di Senigallia città della fotografia a livello nazionale ed internazionale, obiettivo questo che avrebbe portato non solo un arricchimento culturale ma anche un aumento del turismo legato a questa arte, soprattutto con un carattere internazionale, sia la volontà di pervenire alla definizione di un accordo con la Fondazione Città di Senigallia per la valorizzazione del patrimonio fotografico cittadino;
- Richiamata la deliberazione della Giunta Municipale n. 200 del 27 luglio 2016 ad oggetto: Promozione protocollo d’intesa tra il Comune di Senigallia e la Fondazione Città di Senigallia per una comune attività di valorizzazione, archiviazione e promozione delle opere appartenenti alla fotografia, ai linguaggi multimediali e cinematografici con la quale si approvata  lo schema di Convenzione tra Comune di Senigallia e Fondazione Città di Senigallia per una comune attività di valorizzazione, archiviazione e promozione delle opere appartenenti alla fotografia, ai linguaggi multimediali e cinematografici nel testo che si allega al presente provvedimento per formarne parte integrante e sostanziale;
- Richiamata la legge Regionale 17 maggio 2018 n. 15 ad oggetto: Interventi di sostegno e di valorizzazione della cultura fotografica e in particolare l’articolo 3 Senigallia Città della fotografia, laddove si afferma che: La Regione, considerata la rilevanza dell’attività di valorizzazione della cultura fotografica sul territorio marchigiano, riconosce, in particolare, quale Città della fotografia il Comune di Senigallia, in considerazione del rilievo assunto dalla fotografia come espressione artistica nella storia culturale della città e in quanto soggetto titolare del Museo d’arte moderna dell’informazione e della fotografia, che ha sede nel suo territorio ed esercita un ruolo centrale nella conservazione, promozione e valorizzazione del patrimonio fotografico marchigiano tale da consentire la conoscenza e divulgazione dell’alto livello artistico che le Marche hanno nel panorama nazionale e internazionale in questo ambito culturale;
- Ravvisata la necessità di definire un logo che contraddistingua e identifichi Senigallia Città della fotografia, da utilizzare ai fini istituzionali e nella comunicazione con lo scopo di identificare immediatamente l’immagine e lo slogan con Senigallia Città della fotografia e pertanto determinante nel rafforzare l’identità del marchio da realizzarsi con l’appellativo riconosciuto a Senigallia ai sensi dell’articolo 3 della L. R. 17 maggio 2018 n. 15;
- Ritenuto di dover affidare l’incarico per la creazione del logo Senigallia Città della fotografia, per le ragioni sopra evidenziate;
- Visto al riguardo la proposta pervenuta dalla ditta DMP s.n.c. di De Minicis Giuliano & C. con sede a Senigallia, Strada della Bruciata, 14/1, Partita Iva 01073290429 che si è resa disponibile alla creazione del logo istituzionale di Senigallia città della fotografia attraverso la ricerca, selezione ed elaborazione di una immagine identitaria, reinterpretando l’universo espressivo del grande fotografo senigalliese Mario Giacomelli, nonché la successiva scelta del lettering, redazione di un manuale di identità visiva con le linee guida essenziali per le applicazioni e, infine, provvedere agli esecutivi per la stampa e materiali di presentazione del logotipo per un compenso complessivo a carico del Comune di Senigallia pari a euro 1.500,00, Iva esclusa, euro 1.830,00 comprensivo di Iva;
- Considerato opportuno procedere ad affidare ai sensi dell’art. 63, comma 2, lettera b del D.Lgs. n. 50 /2016 al signor Giuliano De Minicis della ditta DMP s.n.c. di De Minicis Giuliano & C. con sede a Senigallia, Strada della Bruciata, 14/1, l’incarico di creare il logo istituzionale di Senigallia città della fotografia, specificando che l’applicazione di tale norma consente il ricorso alla procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara nei contratti pubblici relativi ai  lavori, forniture o servizi, recitando alla lettera b) punto 1 che possono essere forniti unicamente da un determinato operatore economico quando lo scopo dell’appalto consiste nella creazione o nell’acquisizione di un’opera d’arte o rappresentazione artistica unica;
- Ritenuto, altresì, di dover disciplinare la concessione all’utilizzo del logo Senigallia Città della fotografia da parte di soggetti terzi, subordinandola alla presentazione di un progetto scientifico da presentare almeno novanta giorni prima dell’occasione per cui se ne chiede l’uso;
- Stabilito che sarà la Giunta Municipale con proprio atto deliberativo e alla luce del parere tecnico del Dirigente dell’Area Cultura a decidere in merito alla concessione, avendo riguardo alla qualità dell’evento proposto e alla coerenza con la programmazione culturale e artistica del Comune di Senigallia;
- Visto l’articolo 63, comma 2 lettera b del DLgs 50/2016 e successive modificazioni
- Preso atto dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Cultura, Comunicazione e Turismo;
- del Dirigente responsabile dell’Area Risorse Umane e Finanziarie;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - AFFIDARE, per le motivazioni espresse in premessa, ai sensi dell’art. 63, comma 2, lettera b del D.Lgs. n. 50 /2016 al signor Giuliano De Minicis della ditta DMP s.n.c. di De Minicis Giuliano & C. con sede a Senigallia, Strada della Bruciata, 14/1, l’incarico di creare il logo istituzionale di Senigallia città della fotografia, reinterpretando l’universo espressivo del grande fotografo senigalliese Mario Giacomelli,  provvedendo alla ricerca, selezione ed elaborazione di una immagine identitaria, nonché la successiva scelta del lettering, redazione di un manuale di identità visiva con le linee guida essenziali per le applicazioni e , infine, provvedere agli esecutivi per la stampa e materiali di presentazione del logotipo;
2°) - DARE ATTO che spesa di euro 1.830,00 prevista per l’ideazione del logo istituzionale di Senigallia città della fotografia, troverà il suo finanziamento all’interno del capitolo di spesa 1002/23 R.P. 64 che presenta la necessaria disponibilità;
3°) - DARE MANDATO al dirigente dell’area cultura turismo e comunicazione Paolo Mirti, di porre in essere tutti gli atti necessari per dare esecuzione al presente atto;
4°) - STABILIRE che la concessione dell’utilizzo del logo Senigallia Città della fotografia da parte di soggetti terzi, sarà subordinata alla presentazione di un progetto scientifico da presentare almeno novanta giorni prima dell’occasione per cui se ne chiede l’uso e che l’eventuale concessione avverrà con atto deliberativo adottato dalla Giunta Municipale e alla luce del parere tecnico del Dirigente dell’Area Cultura, avendo riguardo alla qualità dell’evento proposto e alla coerenza con la programmazione culturale e artistica del Comune di Senigallia, come specificato nella parte narrativa del presente atto;
5°) - DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
      
Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il Vice Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Mirti Paolo

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 12 ottobre 2018 al 27 ottobre 2018 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 29 ottobre 2018	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 23 ottobre 2018, essendo stata pubblicata il 12 ottobre 2018
Lì, 24 ottobre 2018	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,