Senigallia Atto

Approvazione sistema di misurazione e valutazione della performance personale del comparto

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-OF/2018/2957 del 13 novembre 2018

Presentazione
Approvazione
13.11.2018

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 219
Seduta del 13/11/2018
OGGETTO:	APPROVAZIONE SISTEMA DI  MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE PERSONALE DEL COMPARTO

L’anno duemiladiciotto addì tredici del mese di novembre alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore-* Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore*- Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Maurizio Mangialardi;
RICHIAMATO il D.Lgs n. 150/2009 (cd. Decreto Brunetta), in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle Pubbliche Amministrazioni, da ultimo modificato dal D.Lgs. n. 74/2017, il quale dispone che:
·	ogni amministrazione è tenuta a misurare e valutare la performance con riferimento al suo complesso, alle unità organizzative o aree di responsabilità in cui si articola e ai singoli dipendenti, secondo le modalità indicate nel presente Titolo…. (art.3, comma 2);
·	le amministrazioni pubbliche valutano annualmente la performance organizzativa ed individuale, a tal fine adottando il sistema di misurazione e valutazione della performance (art.7, comma 1);
PRECISATO che il citato D.Lgs. n. 74/2017:
1.	è stato adottato in attuazione dell’art. 17, comma 1, lettera r) della Legge n.124/2015, nell’ottica generale di ottimizzare la produttività del lavoro pubblico e garantire l’efficienza e trasparenza nelle pubbliche amministrazioni, anche attraverso la razionalizzazione degli strumenti per la misurazione e la verifica della performance;
2.	con l’inserimento nel D.Lgs. n. 150/2009 dell’art. 19 bis da parte del citato D.Lgs. n. 74/2017, particolare attenzione riveste la partecipazione dei cittadini e degli utenti al processo di misurazione della performance organizzativa in relazione alle attività e ai servizi erogati dall’ente, nonché ai servizi strumentali e di supporto;
RICHIAMATO il Regolamento sulla misurazione, valutazione e trasparenza della performance, approvato, con deliberazione di Giunta municipale n. 264 del 27/11/2012, nell’ambito del processo di adeguamento dell’ordinamento di questo Ente ai principi contenuti in alcune norme del D.Lgs. n. 150/2009, come previsto dall’art. 16, comma 2, del D.Lgs. n. 150/2009;
VISTO, in particolare, l’art. 9 del Regolamento sopra citato, che prevede l’adozione del Sistema di misurazione e valutazione della performance, che disciplini le modalità di valutazione della performance organizzativa ed individuale;
RICHIAMATA la deliberazione di Giunta municipale n. 233 del 28/12/2012, di approvazione del Sistema di valutazione dei dirigenti del Comune di Senigallia, in conformità ai principi di cui al D.Lgs. n. 150/2009, come recepiti dal citato Regolamento sulla misurazione, valutazione e trasparenza della performance;
DATO ATTO che è necessario approvare anche il sistema di misurazione e di valutazione della performance del personale del comparto, compresi i dipendenti incaricati di posizione organizzativa, aggiornato al D.Lgs. n. 150/2009, così come modificato dal D.Lgs. n. 74/2017;
ATTESO che la Dirigente dell’Area risorse Umane e Finanziarie ha elaborato una proposta di sistema di misurazione e di valutazione della performance;
PRECISATO che:
- il sistema di misurazione e valutazione della performance è così articolato:
- parte normativa: (Parte I – Il sistema di misurazione e valutazione della performance: ambito e finalità; Parte II – La procedura di valutazione della performance);
- Allegati dal n. 1 al n. 5: schede di valutazione per il personale del comparto  (1- Cat. A e B; 2 - Cat. C; 3- Cat. D;  4 - Cat. D Incaricati di Posizione Organizzativa; 5 - Cat. D Responsabili di Ufficio);
- nello specifico, il sistema si basa sui seguenti elementi di valutazione, ciascuno con un proprio peso, diverso a seconda della categoria di inquadramento e del ruolo ricoperto:
1) performance organizzativa;
2) risultati conseguiti in relazione agli obiettivi/attività affidate;
3) competenze espresse e risultati organizzativi posti in essere;
DATO ATTO che:
- in data 03/08/2018 l’Organismo di Valutazione ha espresso parere favorevole al sistema di valutazione così come trasmesso in data 29/06/2018 dalla Dirigente Area Risorse Umane e finanziarie;
- il Sistema di valutazione è stato trasmesso in data 18/09/2018 alle Rappresentanze sindacali con le quali è stato discusso negli incontri del 27/09/2018 e del 9/10/2018;
- che il confronto attivato sul Sistema di misurazione e valutazione della performance si è concluso, come da verbale del 09/10/2018, con l’accoglimento di alcune delle osservazioni proposte dalle rappresentanze sindacali;
- che la Conferenza dei Dirigenti ha espresso parere favorevole al Sistema di valutazione nella seduta del 31/10/2018; 
RITENUTO, pertanto, di approvare la proposta di Sistema di misurazione e valutazione della performance del personale del comparto così come modificato a seguito delle richieste delle rappresentanze sindacali;
PRECISATO che, poiché, come sopra riportato, il sistema di valutazione in oggetto comprende anche la metodologia di valutazione del personale incaricato di Posizione organizzativa, che è attualmente prevista all’Allegato B del Regolamento sull’Ordinamento degli uffici e dei servizi, con l’approvazione del Sistema di valutazione in oggetto sarà abrogato il suddetto Allegato B e modificato l’art. 44 del Regolamento sull’Ordinamento sull’Ordinamento degli Uffici e dei servizi Valutazione delle prestazioni individuali dei titolari di posizione organizzativa e di alta professionalità;
PRECISATO che il citato art. 44 del Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi viene modificato come di seguito indicato:
Art. 44 - Valutazione della e prestazioni individuali   performance dei titolari di posizioni organizzative e di alta professionalità
·	La valutazione della e prestazioni individuali  performance dei titolari di posizioni organizzative e di alta professionalità è compiuta, alle scadenze contrattualmente previste, dai Dirigenti responsabili delle diverse strutture organizzative di massima dimensione alle quali il personale medesimo è assegnato, in base ai criteri stabiliti nel Sistema di misurazione e valutazione della performance;
·	Le risorse finanziarie destinate alla corresponsione di trattamenti economici per le prestazioni individuali rese in riferimento agli effettivi risultati conseguiti, contrattualmente definita retribuzione di risultato, vengono suddivise e assegnate ai Dirigenti delle strutture di massima dimensione, nell'ambito delle previsioni del contratto decentrato integrativo tenuto conto della dotazione quantitativa e qualitativa del personale funzionalmente loro assegnato.
·	Le risorse finanziarie assegnate ai Dirigenti ai sensi del comma 2, che risultino eventualmente non impegnate nei periodi di riferimento, sono portate in aumento del Fondo per lo Sviluppo delle risorse umane dell’anno successivo.
·	La retribuzione di risultato viene corrisposta in unica soluzione. Per la determinazione del valore economico della retribuzione di risultato eventualmente spettante ai titolari di PO si applicano i criteri e le modalità stabilite nell’allegato B, tabella n.2 del presente Regolamento.
DATO ATTO che il nuovo sistema entrerà in vigore dal 01/01/2019, con conseguente applicazione della nuova metodologia alle performance rese dal personale non dirigente nell’anno 2019;
DATO ATTO che l’Amministrazione comunale monitorerà in corso d’anno l’applicazione del nuovo sistema di misurazione e valutazione delle performance ed effettuerà, alla fine dell’anno 2019, una valutazione complessiva dei risultati dell’applicazione del sistema, verificando eventuali criticità e conseguentemente, previo confronto con le Rappresentanze sindacali e parere favorevole dell’organismo di Valutazione, procederà agli adeguamenti necessari al superamento delle eventuali singole criticità evidenziate e all’ottimizzazione del sistema in generale;
PRESO ATTO del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali dal Dirigente Area risorse Umane e finanziarie;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - APPROVARE, quale parte integrante e sostanziale del presente atto, il Sistema di misurazione e valutazione della performance del personale del comparto del Comune di Senigallia richiamato in premessa (Allegato A);
2°) - DARE ATTO che il sistema di misurazione e valutazione della performance di cui al punto 1) si applica anche al personale incaricato di Posizione organizzativa;
3°) - ABROGARE conseguentemente l’Allegato B) del Regolamento sull’Ordinamento degli uffici e dei servizi, che attualmente prevede la metodologia di valutazione delle prestazioni del personale incaricato di Posizione organizzativa e MODIFICARE l’art.44 del Regolamento sull'Ordinamento degli Uffici e dei Servizi Valutazione delle prestazioni individuali dei titolari di posizione organizzativa e di alta professionalità come di seguito indicato:
Art. 44 - Valutazione della e prestazioni individuali   performance dei titolari di posizioni organizzative e di alta professionalità
1.	La valutazione della e prestazioni individuali  performance dei titolari di posizioni organizzative e di alta professionalità è compiuta, alle scadenze contrattualmente previste, dai Dirigenti responsabili delle diverse strutture organizzative di massima dimensione alle quali il personale medesimo è assegnato, in base ai criteri stabiliti nel Sistema di misurazione e valutazione della performance;
2.	Le risorse finanziarie destinate alla corresponsione di trattamenti economici per le prestazioni individuali rese in riferimento agli effettivi risultati conseguiti, contrattualmente definita retribuzione di risultato, vengono suddivise e assegnate ai Dirigenti delle strutture di massima dimensione, nell'ambito delle previsioni del contratto decentrato integrativo tenuto conto della dotazione quantitativa e qualitativa del personale funzionalmente loro assegnato.
3.	Le risorse finanziarie assegnate ai Dirigenti ai sensi del comma 2, che risultino eventualmente non impegnate nei periodi di riferimento, sono portate in aumento del Fondo per lo Sviluppo delle risorse umane dell’anno successivo.
4.	La retribuzione di risultato viene corrisposta in unica soluzione. Per la determinazione del valore economico della retribuzione di risultato eventualmente spettante ai titolari di PO si applicano i criteri e le modalità stabilite nell’allegato B, tabella n.2 del presente Regolamento.
4°) - DARE ATTO che il nuovo sistema di misurazione e valutazione delle performance oggetto del presente atto entrerà in vigore dal 01/01/2019 e che conseguentemente si applicherà alle performance rese dal personale del comparto nell’anno 2019;
5°) - DARE ATTO che l’Amministrazione comunale monitorerà in corso d’anno l’applicazione del nuovo sistema di misurazione e valutazione delle performance ed effettuerà, alla fine dell’anno 2019, una valutazione complessiva dei risultati dell’applicazione del sistema, verificando eventuali criticità, e conseguentemente, previo confronto con le Rappresentanze sindacali e parere favorevole dell’organismo di Valutazione, procederà agli adeguamenti necessari al superamento delle eventuali singole criticità evidenziate e all’ottimizzazione del sistema in generale;
6°) – DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-




Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 5 dicembre 2018 al 20 dicembre 2018 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 21 dicembre 2018	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 16 dicembre 2018, essendo stata pubblicata il 5 dicembre 2018
Lì, 17 dicembre 2018	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,