Senigallia Atto

Approvazione definitiva 1ª variante al Piano urbanistico per la riqualificazione dell’area “ex colonie” Enel

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-LP/2019/424 del 26 febbraio 2019

Presentazione
Approvazione
26.2.2019

Firmatari

  • Maurizio Memè
    Vice sindaco, Assessore con delega a pianificazione urbanistica e progettazione ambientale, gestione e manutenzione del litorale, area portuale, Suap
    Monitorato da 20 cittadini

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 43
Seduta del 26/02/2019
OGGETTO:	1ª VARIANTE AL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO DELLA ZONA CPT POLO TURISTICO PER LA RIQUALIFICAZIONE DELL’AREA EX COLONIE ENEL NEL LUNGOMARE LEONARDO DA VINCI. –- APPROVAZIONE DEFINITIVA

L’anno duemiladiciannove addì ventisei del mese di febbraio alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore*- Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore*- Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Memè Maurizio;
Premesso che:
Con delibera della Giunta Municipale n°67 del 10.04.2018, esecutiva, è stata adottato Il Piano Urbanistico Attuativo in argomento ai sensi e per gli effetti dell’Art. 30 della L.R. n. 34 del 05.08.1992 e s.m.i.
Come da attestato della Segreteria del 20.07.2018, prot. 52892:
gli elaborati costituenti Il Piano Urbanistico Attuativo in argomento sono stati depositati presso l’ufficio attività istituzionali in libera visione al pubblico dal 11.05.2018 al 10.06.2018, 
del suddetto deposito è stata data notizia con apposito avviso mediante pubblicazione all’Albo pretorio;
Entro il termine prefissato del 10.07.2018 è pervenuta n. 1 osservazione come di seguito specificato:
nOggetto del PUA alla quale è riferita l’osservazioneCognomeNomeAssociazione/partito politico1° firmatarioUnico firmatariorecapitocittàData Protprot1varieLUCARINIALESSANDRO//siVIA E. MATTEI N. 21/BSENIGALLIA10.07.201849960Fuori dai termini prefissati Non SONO PERVENUTE ulteriori osservazioni;
Con nota del 21.05.2018, prot. 35460 è stata trasmessa alla Provincia di Ancona la documentazione ai sensi dell’art. 30 comma 3 della L.R. 34/92 e s.m.i. e la Provincia di Ancona con Decreto del Presidente n°122 in data 30.08.2018 ha disposto L’ARCHIVIAZIONE, non essendo emersa in sede di istruttoria la necessità di formulare osservazioni;
Visto che:
Il Responsabile del procedimento ha predisposto la seguente proposta di controdeduzioni alle osservazioni presentate:
nOggetto del PUA alla quale è riferita l’osservazioneCognomeNomeAssociazione/partito politico1° firmatarioUnico firmatariorecapitocittàData Protprot1varieLUCARINIALESSANDRO//siVIA E. MATEI N. 21/BSENIGALLIA10.07.201849960Sintesi dell’osservazione:
L’osservazione si articola in 9 punti, per brevità si rimanda all’osservazioneProposta di controdeduzione:
1 – relativamente ai punti 1 e 2 - trattandosi di scelte operate in sede di approvazione del PRG non si contro deducono in quanto non pertinenti;
2 - relativamente al punto 3 – si precisa che il piano attuativo comprende tutte le aree ricomprese all’interno del perimetro individuato dal PRG ancorché lo stesso sia attuato da due distinti soggetti attuatori, con 2 distinte convenzioni;
3 – relativamente al punto 4 – la demolizione del fabbricato è stata effettuata con Denuncia di Inizio Attività. del 16.01.2009, prot. 2287 - n. S09/27, titolo idoneo per l’effettuazione della demolizione del fabbricato esistente, come esplicitato nel documento istruttorio del 05.02.2009;
4 – relativamente al punto 5 – l’autorizzazione paesaggistica inerente il Piano urbanistico Attuativo è stata rilasciata in data 12.09.2012, n. 12/51 tenuto conto del parere favorevole della Soprintendenza del 28.08.2012, prot. 44211;
5 - relativamente al punto 6 – L’incremento dell’altezza dell’edificio turistico-ricettivo a 21 m, comprese le motivazioni addotte, costituisce un recepimento di quanto prescritto dal PRG;
6 - relativamente al punto 7 e 8 – Trattasi di considerazione personali dell’osservante;
7 - relativamente al punto 9 – Non risulta che il Comune abbia alienato, senza alcun bando un’area nel comparto di cui trattasi
 – PER QUANTO SOPRA L’OSSERVAZIONE NEL SUO COMPLESSO E’ NON ACCOGLIBILE - (ACCOLTA – PARZIALMENTE ACCOLTA – NON ACCOGLIBILE)Dato atto che:
Il Piano Urbanistico Attuativo in argomento non è assoggettato alla procedura di Valutazione Ambientale Strategica, di cui alla D.G.R. n.1813 del 21.12.2010 Aggiornamento delle linee guida regionali per la Valutazione Ambientale strategica di cui alla DGR 1400/2008 e adeguamento al D.Lgs 152/2006 così come modificato dal D.lgs. 128/2010, in quanto le scelte pianificatorie sono già state effettuate con il PRG e specificatamente perché ricompreso all’art. 1.3, punto 8, lettera K).
Come da:
- Comunicazione del Comune del 21.05.2018, prot. 35460, trasmessa alla Provincia di Ancona;
- Richiesta di integrazione della Provincia di Ancona del 06.06.2018, prot. 40390;
- Trasmissione delle integrazioni del Comune del 05.07.2018, prot. 48589;
- Comunicazione della Provincia di Ancona del 10.07.2018, prot. 49914, con la quale si comunicava l’ESCLUSIONE dalla procedura di Valutazione Ambientale Strategica del Piano Urbanistico Attuativo in argomento;
La Regione Marche con nota del 16.05.2018 prot. 34060 circa il parere di compatibilità geomorfologica ai sensi dell’art.89 del D.P.R. 06.06.2001 n. 380, ex art.13 L.02.02.1974 n.64, ha comunicato che il Comune potrà avvalersi del parere di compatibilità geomorfologica espresso in sede di adozione del Piano Urbanistico Originario – limitatamente agli aspetti di natura sismica di cui all’art. 89 del DPR 380/2001 – dalla Provincia di ancona con determina Dirigenziale n. 169 del 03.09.2012;
La Regione Marche con nota del 16.05.2018 prot. 34060 circa la verifica di compatibilità idraulica ai sensi della L.R. 22/2011 e della D.G.R. 53/2014, ha comunicato di non ritenere valido il parere di compatibilità idraulico acquisito in sede di adozione del PUA richiedendo la documentazione per procedere alla verifica;
Con nota del 03.12.2018, prot. 84625 è stata trasmessa la documentazione integrativa richiesta a cui ha fatto seguito la nota della Regione Marche del 25.01.2019 prot. 5986 con la quale è stata accertata la verifica di compatibilità idraulica con le seguenti valutazioni:
 - In accordo con quanto argomentato nella Verifica di Compatibilità Idraulica sviluppata per la Variante al PUA in oggetto, al fine di evitare un incremento dell’esposizione al rischio andrà evitata la realizzazione di piani interrati. 
Qualora si voglia mitigare il rischio agendo sulla pericolosità (con le misure di cui al paragrafo 2.5 MISURE PER MITIGARE LA PERICOLOSITÀ DA INONDAZIONE della D.G.R. 53/2014), la Verifica di Compatibilità Idraulica andrà sviluppata necessariamente in forma completa, ricordando tuttavia che, sempre ai sensi della D.G.R. 53/2014, gli interventi di mitigazione della pericolosità da inondazione non devono comportare un incremento o un trasferimento delle condizioni di rischio per altri insediamenti o infrastrutture prossime a quelle di intervento oppure poste a valle o a monte, né pregiudicare la possibile riduzione del rischio idraulico presente nelle aree a rischio esistenti.
Ritenuto di deliberare in merito all’approvazione definitiva del Piano Urbanistico Attuativo in argomento secondo le decisioni assunte in corso di seduta in ordine alle osservazioni presentate;
Ritenuto altresì che ricorrono le condizioni di cui all’art. 11 della Legge Regionale 23.11.2011 n°22 e s.m.i. – che in particolare al comma 8 recita: omissis…la giunta comunale approva: a) i piani attuativi conformi allo strumento urbanistico generale vigente o in variante al medesimo ai sensi dell’art. 15, comma 5 della L.R. 34/1992;
Vista la L.R. 05.08.1992 - n.34 e s.m.i.
Visto il D.P.R. 06.06.2001 - n.380 e s.m.i
Vista la L.R. 17.06.2008 – n.14 e s.m.i.
Vista la L.R. 23.11.2011 – n.22 e s.m.i.
Richiamato l'art. 48 del D. Lgs 18 agosto 2000, n°267 e s.m.i.;
Preso atto che l’approvazione definitiva del Piano Urbanistico Attuativo in argomento non ha rilevanza ai fini contabili;
- Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Tecnica Territorio Ambiente;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) – DI APPROVARE le controdeduzioni alle osservazioni presentate come formulate in premessa, conformate alle decisioni assunte in corso di seduta;
2°) – DI DARE ATTO che:
a) - Con nota del 21.05.2018, prot. 35460 è stata trasmessa alla Provincia di Ancona la documentazione ai sensi dell’art. 30 comma 3 della L.R. 34/92 e s.m.i. e la Provincia di Ancona con Decreto del Presidente n°122 in data 30.08.2018 ha disposto L’ARCHIVIAZIONE, non essendo emersa in sede di istruttoria la necessità di formulare osservazioni;
b) – La Regione Marche con nota del 16.05.2018 prot. 34060 circa il parere di compatibilità geomorfologica ai sensi dell’art.89 del D.P.R. 6/6/2001 n°380, ex art.13 L.2/2/74 n°64, ha comunicato che il Comune potrà avvalersi del parere di compatibilità geomorfologica espresso in sede di adozione del Piano Urbanistico Originario – limitatamente agli aspetti di natura sismica di cui all’art. 89 del DPR 380/2001 – dalla Provincia di ancona con determina Dirigenziale n. 169 del 03.09.2012
La Regione Marche con nota del 16.05.2018 prot. 34060 circa la verifica di compatibilità idraulica ai sensi della L.R. 22/2011 e della D.G.R. 53/2014, ha comunicato di non ritenere valido il parere di compatibilità idraulico acquisito in sede di adozione del PUA richiedendo la documentazione per procedere alla verifica;
Con nota del 03.12.2018, prot. 84625 è stata trasmessa la documentazione integrativa richiesta a cui ha fatto seguito la nota della Regione Marche del 25.01.2019 prot. 5986 con la quale è stata accertata la verifica di compatibilità idraulica con le seguenti valutazioni:
 - In accordo con quanto argomentato nella Verifica di Compatibilità Idraulica sviluppata per la Variante al PUA in oggetto, al fine di evitare un incremento dell’esposizione al rischio andrà evitata la realizzazione di piani interrati. 
Qualora si voglia mitigare il rischio agendo sulla pericolosità (con le misure di cui al paragrafo 2.5 MISURE PER MITIGARE LA PERICOLOSITÀ DA INONDAZIONE della D.G.R. 53/2014), la Verifica di Compatibilità Idraulica andrà sviluppata necessariamente in forma completa, ricordando tuttavia che, sempre ai sensi della D.G.R. 53/2014, gli interventi di mitigazione della pericolosità da inondazione non devono comportare un incremento o un trasferimento delle condizioni di rischio per altri insediamenti o infrastrutture prossime a quelle di intervento oppure poste a valle o a monte, né pregiudicare la possibile riduzione del rischio idraulico presente nelle aree a rischio esistenti.
c) Il Piano Urbanistico Attuativo in argomento non è assoggettato alla procedura di Valutazione Ambientale Strategica, di cui alla D.G.R. n.1813 del 21.12.2010 Aggiornamento delle linee guida regionali per la Valutazione Ambientale strategica di cui alla DGR 1400/2008 e adeguamento al D.Lgs 152/2006 così come modificato dal D.lgs. 128/2010, in quanto le scelte pianificatorie sono già state effettuate con il PRG e specificatamente perché ricompreso all’art. 1.3, punto 8, lettera K);
d) Il Piano Urbanistico Attuativo in argomento è composto dei seguenti documenti ed elaborati acquisiti a mezzo PEC:
DOCUMENTI
Fasc.Doc.Scala 1:Data agg.Nome file:Oggetto11/12/01/20181_1_15.12.2017Richiesta di approvazione3/12/01/20181_3_15.12.2017Relazione tecnico-amministrativa asseverata4/12/01/20181_4_15.12.2017Schema di convenzione5/12/01/20181_5_15.12.2017Sostenibilità economica finanziaria dell’intervento6/15/01/20181_6_2012Relazione geologica e conformità geomorfologica7/15/11/2018Acquisita con nota del 15/11/2018, prot. 80571Relazione verifica compatibilità idraulica/12/01/2018ProcuraProcura/18/01/2018Carta_identità_Riccardo_MorpurgoCarta_identità_Riccardo_Morpurgo/18/01/2018DOCUMENTO_IDENTITA’_PETRINIDocumento_Identità_Petrini/20/03/201802b_elenco_documenti
Elenco dei documenti e degli elaboratiPROGETTO URBANISTICO
Fasc.Doc.Scala 1:Data agg.Nome file:Oggetto21/13/03/20182_1_15_1_.12.2017Relazione Progetto Urbanistico-Edilizio2/13/03/20182_2_15_1_.12.2017NTA 31:50013/03/20182_3_15_1_.12.2017Planivolumetrico41:50013/03/20182_4_15_1_.12.2017Zonizzazione ed individuazione delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria ed altre da cedere al Comune51:50013/03/20182_5_15_1_.12.2017Planimetria generale con prescrizioni edilizie particolareggiate, destinazioni d’uso e verifica degli standard urbanistici61:50013/03/20182_6_15_1_.12.2017Piano d’area – Piano particolareggiato - Variante al piano particolareggiatoPROGETTO PRELIMINAREDELLE OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIE E SECONDARIE
Fasc.Doc.Scala 1:Data agg.Nome file:Oggetto31/13/03/20183_1_15_1_.12.2017Relazione descrittiva del P.P.2/13/03/20183_2_15_1_.12.2017Relazione nuova viabilità31:50013/03/20183_3_15_1_.12.2017Planimetria generale – Individuazione delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria ed altre da cedere al Comune41:200
1:50 1:2013/03/20183_4_15_1_.12.2017Nuova strada carrabile a ridosso della ferrovia51:200
1:5013/03/20183_5_15_1_.12.2017Riqualificazione del sottopasso ferroviario ad uso ciclopedonale e delle aree attigue61:500
1:20013/03/20183_6_15_1_.12.2017Sistemazione dell’area a verde compatto71:50013/03/20183_7_15_1_.12.2017Planimetria generale – Linea fognaria81:50013/03/20183_8_15_1_.12.2017Planimetria generale – Linea gas-metano91:50013/03/20183_9_15_1_.12.2017Planimetria generale – Linea pubblica illuminazione101:50013/03/20183_10_15_1_.12.2017Planimetria generale – Linea acquedotto11/13/03/20183_11_15_1_.12.2017Calcolo sommario della spesa – Opere di urbanizzazione primaria12/13/03/20183_12_15_1_.12.2017Calcolo sommario della spesa – Opere di urbanizzazione secondaria13/13/03/20183_13_15_1_.12.2017Quadro riepilogativo delle opere di urbanizzazionePROGETTO DEFINITIVO PER LA RIQUALIFICAZIONE DEL TRATTO DEL LUNGOMARE DA VINCI ANTISTANTE IL FRONTE MARE DEL PIANO ATTUATIVO
Fasc.Doc.Scala 1:Data agg.Nome file:Oggetto41/13/03/20184_1_15_1_.12.2017Relazione tecnica illustrativa21:200
1:5013/03/20184_2_15_1_.12.2017Riqualificazione Lungomare da Vinci, pianta e sezioni3/13/03/20184_3_15_1_.12.2017Computo metrico estimativo  e quadro economico3°) - DI APPROVARE DEFINITIVAMENTE ai sensi e per gli effetti dell’Art. 30 della L.R. 05.08.1992 n°34 e s.m.i. il Piano Urbanistico Attuativo in argomento così come adottato con delibera della Giunta Municipale n°67 del 10.04.2018 conformandolo a quanto stabilito al precedente punto 1);
4°) – DI TRASMETTERE ai sensi e per gli effetti dell’Art. 30, comma 5 della L.R. 05.08.1992 n°34 e s.m.i., entro 90 giorni dall’esecutività della presente delibera, copia della stessa alla Regione e alla Provincia di Ancona;
5°) – DI DISPORRE che, ai sensi dell’Art. 40 comma 2 bis della Legge Regionale n°34/92 e s.m.i., un estratto della del presente atto venga pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Marche;
6°) – DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
      

Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 12 marzo 2019 al 27 marzo 2019ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 28 marzo 2019	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 23 marzo 2019, essendo stata pubblicata il 12 marzo 2019
Lì, 25 marzo 2019	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,