Senigallia Atto

Parere su pratica di condono edilizio n. 905/1986 presentata da M. L. riguardante fabbricato urbano sito in Strada Montebianco Grazie n. 136/A

City government deliberation della Giunta Comunale N° S-LP/2019/1850 del 30 luglio 2019

Presentazione
Approvazione
30.7.2019

Firmatari

  • Maurizio Memè
    First deputy mayor, Assessore con delega a pianificazione urbanistica e progettazione ambientale, gestione e manutenzione del litorale, area portuale, Suap
    Monitorato da 20 cittadini

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 167
Seduta del 30/07/2019
OGGETTO:	PRATICA DI CONDONO EDILIZIO N. 905/1986 PRESENTATA DALLA SIG.RA MORONI LEONDINA PER L’AVVENUTA ESECUZIONE DI UN PIANO SEMINTERRATO, LA MODIFICA DI UNA SCALA DI ACCESSO AL FABBRICATO LA CREZIONE DI ALTRO ACCESSO E LA MODIFICA DI ALCUNE APERTURE, IN FABBRICATO URBANO SITO IN SENIGALLIA,  STRADA MONTEBIANCO GRAZIE N. 136/A. PARERE AI SENSI DELL’ART. 32 DELLA LEGGE N. 47/1985.

L’anno duemiladiciannove addì trenta del mese di luglio alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore-* Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore*- Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore*- Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Memè Maurizio;
Premesse.
- In data 07/03/1986 la sig.ra Moroni Leondina, nata Corinaldo (AN) il 30/10/1940 e residente in Senigallia, strada Montebianco Grazie n. 136/A, presentava istanza di condono edilizio ai sensi della legge n. 47/1985, per l’avvenuta esecuzione di un piano seminterrato, la modifica di una scala di accesso al fabbricato, la creazione di un altro accesso e la modifica di alcune aperture nel proprio fabbricato urbano di residenza.
- L’originario fabbricato era stato realizzato a seguito del rilascio da parte del Comune di Senigallia della Licenza Edilizia n. 149 del 20/04/1970 (pratica edilizia n. 653/1969).  
- In data 03/07/2019 il Geom. Ivano Sbrollini, con studio in Senigallia, via Nicola Abbagnano n. 10, in qualità di tecnico incaricato al completamento della pratica di condono edilizio per conto della sig.ra Moroni Leondina, ha richiesto un parere al mantenimento delle opere oggetto di condono edilizio e, conseguentemente, il rilascio della concessione edilizia in sanatoria.
- Dalla consultazione dell’attuale cartografia del PRG si evince che l’immobile ricade ai limiti del vincolo della fascia di rispetto cimiteriale del cimitero Maggiore delle Grazie mentre all’epoca dell’abuso l’allora strumento urbanistico non riportava  il suddetto vincolo.
- La  presenza del vincolo cimiteriale impone l’acquisizione del parere dell’Ente preposto alla tutela del vincolo ossia, in questo caso, del Comune di Senigallia.
- La normativa urbanistica vieta nelle aree di rispetto cimiteriale qualunque nuova edificazione mentre consente comunque il recupero degli edifici esistenti. Nel caso specifico non si tratta di una vera e propria edificazione ma della realizzazione di un piano  seminterrato, ricadente completamente all’interno della sagoma del fabbricato, oltre alle avvenute modifiche di accesso ed estetiche al fabbricato; per tali ragioni si ritiene di accogliere l’istanza della sig.ra Moroni Leondina, effettuata tramite il proprio tecnico geom. Ivano Sbrollini, ai fini del completamento della pratica di condono edilizio ed il rilascio della concessione edilizia in sanatoria.
- Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Tecnica Territorio Ambiente;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - DI ESPRIMERE parere favorevole ai sensi dell’art. 32 della legge n. 47/1985 all’accoglimento della domanda di sanatoria (pratica di condono edilizio n. 905/1986) presentata in data 07/03/1986 dalla sig.ra Moroni Leondina per le motivazioni espresse in premessa.
2°) - DI PRENDERE ATTO che la presente proposta non comporta riflessi diretti o indiretti sulla situazione economica – finanziaria o sul patrimonio dell’Ente.  
3°) – DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
      
Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dall’8 agosto 2019 al 23 agosto 2019 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 26 agosto 2019	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 19 agosto 2019, essendo stata pubblicata l’8 agosto 2019
Lì, 20 agosto 2019	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,