Senigallia Atto

Concessione area comunale sita in s.s. adriatica nord ad Autocarrozzeria Pesaresi s.r.l.

Delibera di giunta della Giunta Comunale N° S-OF/2019/1909 del 30 luglio 2019

Presentazione
Approvazione
30.7.2019

Firmatari

  • Gennaro Campanile
    Assessore con delega a risorse finanziarie e patrimoniali, sviluppo economico e commercio
    Monitorato da 17 cittadini

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N° 165
Seduta del 30/07/2019
OGGETTO:	AUTOCARROZZERIA PESARESI S.R.L. - CONCESSIONE AREA COMUNALE SITA IN S.S. ADRIATICA NORD.

L’anno duemiladiciannove addì trenta del mese di luglio alle ore 8,00 nel Palazzo Municipale di Senigallia, previa convocazione, si è oggi riunita la Giunta Municipale.
	Sono presenti i Signori:

  PresentiAssenti Mangialardi MaurizioSindaco*- Bomprezzi ChantalAssessore-* Bucari SimonettaAssessore*- Campanile GennaroAssessore*- Girolametti CarloAssessore*- Memè MaurizioAssessore*- Monachesi EnzoAssessore*- Ramazzotti IlariaAssessore*- 
Essendosi in numero legale per la validità dell’adunanza, assume la presidenza il Sig. Mangialardi Maurizio nella qualità di Sindaco, che dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario del Comune Dott. Morganti Stefano  ed invita la Giunta a deliberare.
L A   G I U N T A
Visto l’art. 33 dello Statuto, di cui alla Deliberazione Consiliare n° 19 del 19 febbraio 2003;
Udita la relazione di Campanile Gennaro;
Premesso che:
Con atto a rogito del notaio Sgolacchia, rep. 183675 del 05/12/2006, il Comune di Senigallia, in esecuzione degli atti d’impegno assunti per la realizzazione della Lottizzazione Vismara, ha acquisito dalla ditta Gio’ Caravan di Conz Luciano & C. – S.a.s. l’area urbana distinta al C.F. al Foglio n° 3 Particella n° 1302 di mq. 783, rimasta ad oggi recintata con l’area di proprietà della suddetta ditta cedente.
Secondo la corrente metodologia di inventariazione dei beni del patrimonio comunale, l’area oggetto di cessione è stata classificata dallo scrivente Ufficio nel patrimonio indisponibile del Comune e che, benché destinata dal P.R.G. alla realizzazione di verde pubblico, la stessa può essere regolamentata attraverso lo strumento della concessione in quanto l’opera pubblica di fatto non è mai stata realizzata.  
La ditta Gio’ Caravan, a seguito della cessione dell’area al Comune di Senigallia, ha potuto utilizzare solo in parte la corte in argomento per l’esposizione di camper e roulotte, motivo per cui richiedeva la concessione dell’area a titolo oneroso, concessione approvata con D.G.M. n. 180 del 14/09/2010.
Tale occupazione non è stata poi regolarizzata con il previsto atto concessorio, nonostante i numerosi solleciti fatti dagli Uffici Patrimonio e Contratti.
A seguito di una comunicazione dell’Ufficio Legale del Comune circa il fallimento della Giò Caravan di Calaciura Andrea & C. S.a.s., già  Giò Caravan di Conz Luciano & C. S.a.s, con D.G.M. n. 86 del 26/04/2011 è stata revocata la concessione della suddetta area comunale.
L’Autocarrozzeria Pesaresi S.r.l. si è aggiudicata dal Tribunale di Ancona il compendio immobiliare ex Gio’ Caravan e, intendendo trasferire la propria attività in tale sede, ha presentato istanza per una variante urbanistica riguardante l’area di proprietà del Comune di Senigallia, finalizzata al futuro acquisto della stessa.
La sopracitata Società, nell’attesa dell’esecutività di tale variante, propedeutica all’acquisto, ha chiesto con nota prot. 38477 del 04/06/2019 la concessione dell’area in argomento.  
Preso atto che:
L’area in oggetto è attualmente classificata in G3 (verde pubblico) e non essendo considerabile quale suolo pubblico, il canone applicato sulla stessa viene determinato capitalizzando il valore stabilito dal Settore Urbanistica per la determinazione del prezzo di acquisizione delle aree AUS, ai sensi della Deliberazione di G.M. n. 259 del 11/12/2007.
Con Deliberazione di G.M. n. 191 del 15/09/2009 sono stati stabiliti i parametri e le percentuali di capitalizzazione applicabili in base alla destinazione d’uso dell’area richiesta, che nella fattispecie rientra in quella con percentuale di capitalizzazione al 10%.   
L’area ricade nella zona n. 14 di cui alla succitata D.G.M. n. 259/07, il cui valore aggiornato  è determinato in Ђ 33,12 a mq. e a cui corrisponde pertanto, per la capitalizzazione al 10% e per la superficie di mq. 783, un canone annuo a mq. di Ђ 3.161,91 IVA compresa.
Considerato che:
La richiesta della Società Autocarrozzeria Pesaresi S.r.l. è accoglibile trattandosi di un’area non utilizzata per finalità pubbliche e ancora oggi inglobata, a mezzo di un’unica recinzione, nella proprietà della richiedente.
Nessun’altra richiesta di concessione è stata mai presentata per la suddetta unità immobiliare. 
Ritenuto pertanto opportuno provvedere alla stipula di un atto concessorio con l’Autocarrozzeria Pesaresi S.r.l., C.F. e Partita IVA 02264620424, con sede in Senigallia via Canaletto n. 62, in persona del Legale Rappresentante, meglio identificato negli atti d’ufficio, per l’unità immobiliare distinta a Catasto Fabbricati al Foglio 3, Particella 1302, area urbana di mq. 783, ad uso pertinenza artigianale - commerciale dell’attività stessa, per la durata di anni 5 a far data dalla stipula della concessione;
Ritenuto, altresì, necessario stabilire, quale canone annuo da applicare alla concessione dell’area, l’importo di Ђ 3.162,00 arrotondato IVA compresa, come sopra determinato.
Ritenuto di provvedere in merito
- Preso atto dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- del Dirigente responsabile dell’Area Risorse Umane e Finanziarie;
- Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
1°) - DI RITENERE le premesse parte integranti e sostanziali del presente atto.
2°) – DI PROVVEDERE alla stipula di un atto concessorio con la Società Autocarrozzeria Pesaresi S.r.l., C.F. e Partita IVA 02264620424, con sede in Senigallia Via Canaletto n. 62, in persona del Legale Rappresentante, come meglio identificato negli atti d’ufficio, per l’unità immobiliare identificata a Catasto Fabbricati al Foglio 3, Particella n. 1302, area urbana di mq. 783, come da allegata planimetria parte integrante e sostanziale del presente atto.
3°) - DI STABILIRE  che la concessione avrà la durata di anni 5 con decorrenza dal 1° giorno del mese successivo alla stipula del relativo atto concessorio.
4°) – DI APPLICARE a tale assegnazione il canone annuo, come determinato in analogia ad aree simili, pari ad Ђ. 3.162,00 IVA compresa, da aggiornarsi annualmente con riferimento alle variazioni  accertate dall’ISTAT, in ragione del 75% dell’indice dei prezzi al consumo.
5°) – DI APPROVARE lo schema dell’atto concessorio in allegato, quale parte integrante e sostanziale del presente atto.
6°) – DI INTERVENIRE, per dare concreta attuazione al presente provvedimento e ai sensi dell’art. 107 comma 3 del D.Lgs n. 267 del 18/08/2000, alla sottoscrizione del relativo atto concessorio;
7°) – DI INTROITARE la cifra annua di Ђ 3.162,00 al Cap. 351 Fitti reali di aree ed altro(Centro di Costo 8910 – Voce di spesa 3414)
8°) – DI STABILIRE che tutte le spese della concessione, dipendenti, conseguenti e relative allo stipulando atto concessorio saranno a carico del concessionario, comprese le spese di registrazione se ed in quanto dovute.
9°) – DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese.-
      
Letto, confermato e sottoscritto
	Il  Sindaco	Il  Segretario Comunale
	F/to Mangialardi Maurizio	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dall’8 agosto 2019 al 23 agosto 2019 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 26 agosto 2019	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 19 agosto 2019, essendo stata pubblicata l’8 agosto 2019
Lì, 20 agosto 2019	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,