Senigallia Atto

Variazione di Bilancio di previsione finanziario armonizzato 2017/2019

Delibera del Consiglio Comunale N° CC/2017/96 del 30 novembre 2017

Presentazione
Approvazione
30.11.2017

Firmatari

  • Gennaro Campanile
    Assessore al bilancio e patrimonio, sviluppo economico e commercio
    Monitorato da 17 cittadini

Testo

        
proposta n°2017/2842CONSIGLIO
COMUNE DI SENIGALLIAAREA RISORSE UMANE E FINANZIARIEPROVINCIA DI ANCONAUfficio   RAGIONERIA E BILANCIOPROPOSTA di DELIBERAZIONE del Consiglio Comunale
OGGETTO: VARIAZIONE DI BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO ARMONIZZATO 2017/2019 AI SENSI DELL’ART. 175, COMMA 3, DEL D.LGS. N. 267/2000.
Il RESPONSABILE del PROCEDIMENTO
	FIRMA
data, 10/11/2017L’ASSESSORE   PREPOSTO
Campanile Gennaro


Trasmessa per l’istruttoria ai seguenti Uffici:
in data
 Finanze Bilancio	___________
 Segreteria A.I.	___________
 Esaminata dalla Giunta.	___________
 Al Presidente del Consiglio Comunale	___________
 Alla Segreteria della _____ª C.C.P.	___________
 Pronta per O.d.G.	___________
	___________


IL CONSIGLIO COMUNALE

RICHIAMATE le proprie deliberazioni:
·	n. 13 del 30.01.2017, dichiarata immediatamente eseguibile, avente ad oggetto: Approvazione del bilancio di previsione finanziario armonizzato 2017/2019 di cui all’allegato 9 al D.Lgs. n. 118/2011; 
·	n. 60 del 27.07.2017, dichiarata immediatamente eseguibile, avente ad oggetto: Salvaguardia degli equilibri di bilancio di previsione finanziario armonizzato 2017/2019, variazione di assestamento generale di bilancio di previsione finanziario armonizzato 2017/2019 e ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi; 

RICHIAMATI, altresì, gli atti di variazione del bilancio di previsione finanziario armonizzato 2017/2019 ad oggi adottati dalla Giunta municipale e dai Dirigenti, ciascuno per la competenza attribuitagli dalla normativa vigente in materia di variazioni di bilancio di cui all’art. 175 del D.Lgs. n. 267/2000;

RICORDATO l’art. 175 del D.Lgs. n. 267/2000, comma 3, il quale prevede che le variazioni al bilancio possono essere deliberate non oltre il 30 novembre di ciascun anno, fatte salve alcune tipologie di variazioni, appositamente disciplinate, che possono essere deliberate sino al 31 dicembre di ciascun anno; 

RILEVATO che all’Ufficio Ragioneria e bilancio sono pervenute, da parte delle varie aree comunali, richieste di ultima variazione agli stanziamenti previsti per gli anni 2017, 2018 e 2019 nel bilancio di previsione finanziario triennale 2017/2019 al fine di rendere gli stessi più rispondenti alle risultanze dell’attività gestionale dell’ente;

DATO ATTO che le variazioni apportate agli stanziamenti di entrata e di spesa consentono di definire, per l’anno 2017, un assetto di bilancio in termini di equilibrio di parte corrente e di parte capitale tale da garantire:
·	la totale destinazione dei proventi da concessioni edilizie e relative sanzioni al finanziamento delle spese di investimento;
·	la destinazione delle entrate di parte corrente di carattere non ricorrente, nello specifico i proventi da recupero evasione tributaria e da sanzioni al Codice della Strada per la quota non destinata ai sensi della deliberazione di Giunta municipale n. 3 del 03.01.2017, al netto del FCDE, al finanziamento di spese di investimento;
RITENUTO, conseguentemente, di adeguare, con apposita variazione di bilancio di previsione finanziario armonizzato 2017/2019, gli stanziamenti di competenza e di cassa previsti per gli anni 2017, 2018 e 2019 nel bilancio di previsione finanziario triennale 2017/2019 al fine di permettere la rappresentazione contabile delle richieste degli uffici di cui sopra entro i limiti imposti dal rispetto degli equilibri e del pareggio di bilancio; 

VISTI, dunque: 
- l’Allegato 1 riportante la variazione agli stanziamenti di competenza e di cassa del bilancio di previsione finanziario armonizzato 2017/2019, allegato al presente atto a formarne parte integrante e sostanziale; 
- l’Allegato 2 (ex Allegato 8/1 al D.Lgs. n. 118/2011), riportante i dati di interesse del tesoriere, allegato al presente atto a formarne parte integrante e sostanziale; 
- l’Allegato 3 (ex Allegato 8/2 al D.Lgs. n. 118/2011), riportante le variazioni dell’FPV, allegato al presento atto a formarne parte integrante e sostanziale; 

DATO ATTO che le previsioni di entrata e di spesa contenute nel bilancio di previsione finanziario armonizzato 2017/2019, così come modificate con la variazione di bilancio di cui al presente atto, riportano, per gli esercizi 2017/2019, le seguenti risultanze finali:

ENTRATEVOCI 201720182019Applicazione quote vincolate avanzo di amministrazione di parte corrente562.040,060,000,00Applicazione quote vincolate avanzo di amministrazione di parte capitale361.806,660,000,00Applicazione quote destinate ad investimenti avanzo di amministrazione712.586,480,000,00Applicazione quote accantonate avanzo di amministrazione147.651,150,000,00di cui fondo rinnovi contrattuali64.000,000,000,00di cui fondo attività prof.le avvocato76.355,550,000,00di cui fondo soccombenze legali7.295,600,000,00FPV di parte corrente637.046,92344.903,55287.240,94    FPV di parte capitale5.000.486,42421.456,10203.327,82    Titolo I - Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa33.222.256,5331.994.978,5532.012.714,50    Titolo II - Trasferimenti correnti9.370.867,767.533.891,935.952.003,30    Titolo III - Entrate extratributarie14.819.587,0414.545.943,6814.317.997,73    Titolo IV - Entrate in conto capitale6.781.516,186.449.452,651.831.500,44    Titolo V – Entrate da riduzione di attività finanziarie14.041,230,000,00    Titolo VI - Accensione di prestiti1.316.822,673.000.000,00917.316,98    Titolo VII Anticipazioni di istituto tesoriere/cassiere22.675.588,2813.605.535,3513.605.535,35    Titolo IX - Entrate per partite di giro34.838.595,0034.923.500,0034.923.500,00    TOTALE ENTRATE130.460.892,38112.819.661,81104.051.137,06

SPESEVOCI201720182019FPV di parte corrente344.903,55287.240,94279.695,04    FPV di parte capitale421.456,10203.327,82200.327,82Disavanzo di amministrazione141.350,90141.350,90141.350,90Titolo I - Spese correnti56.637.082,0652.602.147,9850.296.576,68(al netto di FPV di spesa)344.903,55287.240,94279.695,04   Titolo II - Spese in conto capitale14.070.390,399.633.580,932.751.817,42(al netto di FPV di spesa)421.456,10203.327,82200.327,82    Titolo III - Spese per incremento attività finanziarie0,000,000,00    Titolo IV - Rimborso prestiti1.331.526,101.422.977,891.852.333,85    Titolo V - Chiusura anticipazioni ricevute da istituto tesoriere/cassiere22.675.588,2813.605.535,3513.605.535,35    Titolo VII – Spese per conto terzi e partite di giro34.838.595,0034.923.500,0034.923.500,00    TOTALE SPESE130.460.892,38112.819.661,81104.051.137,06
DATO ATTO, altresì, che le previsioni di entrata e di spesa contenute nel bilancio di previsione finanziario armonizzato 2017/2019, così come modificate con la predetta variazione di bilancio, garantiscono a livello previsionale: 
- gli equilibri di parte corrente e gli equilibri di parte capitale, così come stabilito dall’art. 162, comma 6, del D.Lgs. n. 267/2000, di cui all’Allegato 4, allegato al presente atto a formarne parte integrante e sostanziale; 
- il rispetto delle regole che disciplinano il pareggio di bilancio, così come risulta dal prospetto di cui all’Allegato 5, allegato al presente atto a formarne parte integrante e sostanziale; 
- per il solo anno 2017, un fondo di cassa finale non negativo, così come stabilito dall’art. 162, comma 6, del D.Lgs. n. 267/2000, così articolato: 

Fondo di cassa iniziale al 01.01.2017 5.784.899,26Entrate di cassa previste 2017148.180.515,85Uscite di cassa previste 2017143.470.010,29 Fondo di cassa finale previsto 201710.495.404,82
DATO ATTO che, dalla rilevazione effettuata dall’Ufficio Ragioneria e bilancio, in base alle segnalazioni fornite dai dirigenti d’area, non è stata accertata l’esistenza di ulteriori debiti fuori bilancio relativi a spese previste dall’art. 194, comma 1, del D.Lgs. n. 267/2000; 

VISTO il parere favorevole dell’Organo di revisione, così come previsto dall’art. 239, comma 1 del D.Lgs. n. 267/2000;

VISTI: 
- lo Statuto comunale; 
- il Regolamento di contabilità; 
- l’art. 42 del D.Lgs. n. 267/2000; 
- i nuovi principi contabili di cui al D. Lgs. n. 118/2011, così come modificato dal D.Lgs. n. 126/2014; 
PRESO ATTO dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali dal Dirigente responsabile dell’Area Risorse Umane e Finanziarie; 

Con votazione palese che ha dato il risultato sopra riportato;

D E L I B E R A

1°) - DI APPROVARE le premesse quale parte integrante e sostanziale del presente atto; 

2°) - DI APPROVARE, al fine di rappresentare contabilmente le richieste degli uffici, entro i limiti imposti dal rispetto degli equilibri e del pareggio di bilancio, la variazione agli stanziamenti di competenza e di cassa del bilancio di previsione finanziario armonizzato 2017/2019 di cui all’Allegato 1 al presente atto; 

3°) - DI DARE ATTO che le previsioni di entrata e di spesa contenute nel bilancio di previsione finanziario armonizzato 2017/2019, così come modificate con la variazione di bilancio di cui al presente atto, riportano, per gli esercizi 2017/2019, le seguenti risultanze finali:

ENTRATEVOCI 201720182019Applicazione quote vincolate avanzo di amministrazione di parte corrente562.040,060,000,00Applicazione quote vincolate avanzo di amministrazione di parte capitale361.806,660,000,00Applicazione quote destinate ad investimenti avanzo di amministrazione712.586,480,000,00Applicazione quote accantonate avanzo di amministrazione147.651,150,000,00di cui fondo rinnovi contrattuali64.000,000,000,00di cui fondo attività prof.le avvocato76.355,550,000,00di cui fondo soccombenze legali7.295,600,000,00FPV di parte corrente637.046,92344.903,55287.240,94    FPV di parte capitale5.000.486,42421.456,10203.327,82    Titolo I - Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa33.222.256,5331.994.978,5532.012.714,50    Titolo II - Trasferimenti correnti9.370.867,767.533.891,935.952.003,30    Titolo III - Entrate extratributarie14.819.587,0414.545.943,6814.317.997,73    Titolo IV - Entrate in conto capitale6.781.516,186.449.452,651.831.500,44    Titolo V – Entrate da riduzione di attività finanziarie14.041,230,000,00    Titolo VI - Accensione di prestiti1.316.822,673.000.000,00917.316,98    Titolo VII Anticipazioni di istituto tesoriere/cassiere22.675.588,2813.605.535,3513.605.535,35    Titolo IX - Entrate per partite di giro34.838.595,0034.923.500,0034.923.500,00    TOTALE ENTRATE130.460.892,38112.819.661,81104.051.137,06

SPESEVOCI201720182019FPV di parte corrente344.903,55287.240,94279.695,04    FPV di parte capitale421.456,10203.327,82200.327,82Disavanzo di amministrazione141.350,90141.350,90141.350,90Titolo I - Spese correnti56.637.082,0652.602.147,9850.296.576,68(al netto di FPV di spesa)344.903,55287.240,94279.695,04   Titolo II - Spese in conto capitale14.070.390,399.633.580,932.751.817,42(al netto di FPV di spesa)421.456,10203.327,82200.327,82    Titolo III - Spese per incremento attività finanziarie0,000,000,00    Titolo IV - Rimborso prestiti1.331.526,101.422.977,891.852.333,85    Titolo V - Chiusura anticipazioni ricevute da istituto tesoriere/cassiere22.675.588,2813.605.535,3513.605.535,35    Titolo VII – Spese per conto terzi e partite di giro34.838.595,0034.923.500,0034.923.500,00    TOTALE SPESE130.460.892,38112.819.661,81104.051.137,06

4°) - DI DARE ATTO, altresì, che le previsioni di entrata e di spesa contenute nel bilancio di previsione finanziario armonizzato 2017/2019, così come modificate con la variazione di bilancio di cui al presente atto, garantiscono a livello previsionale: 
- gli equilibri di parte corrente e gli equilibri di parte capitale, così come stabilito dall’art. 162, comma 6, del D.Lgs. n. 267/2000 (Allegato 4); 
- il rispetto delle regole che disciplinano il pareggio di bilancio medesimo, così come risulta dal prospetto di cui all’Allegato 5 al presente atto; 
- per il solo anno 2017, un fondo di cassa finale non negativo, così come stabilito dall’art. 162, comma 6, del D.Lgs. n. 267/2000, così articolato:

Fondo di cassa iniziale al 01.01.2017 5.784.899,26Entrate di cassa previste 2017148.180.515,85Uscite di cassa previste 2017143.470.010,29 Fondo di cassa finale previsto 201710.495.404,82
5°) - DI APPROVARE, dunque, lo schema di prospetto di cui all’Allegato 5 di concordanza tra bilancio di previsione e rispetto del saldo di finanza pubblica (pareggio di bilancio); 

6°) - DI TRASMETTERE copia del presente atto all’Istituto Tesoriere, in ossequio al comma 9-bis dell’art. 175 del D.Lgs. n. 267/2000; 

7°) – DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata votazione palese che ha dato il risultato sopra riportato.-