Senigallia Atto

Scioglimento anticipato della convenzione per lo svolgimento in forma associata del servizio di segreteria comunale tra i Comuni di Senigallia e Morro D'Alba

Deliberation del Consiglio Comunale N° CC/2018/75 del 31 luglio 2018

Presentazione
Approvazione
31.7.2018

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N° 75 
Seduta del 31/07/2018
OGGETTO:	SCIOGLIMENTO ANTICIPATO DELLA CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO IN FORMA ASSOCIATA DEL SERVIZIO DI SEGRETERIA COMUNALE TRA I COMUNI DI SENIGALLIA E MORRO D'ALBA
L’anno duemiladiciotto addì trentuno del mese di luglio alle ore 17:30  nel Palazzo Municipale di Senigallia e nella solita sala delle adunanze consiliari.
Previa convocazione nei modi di rito, si è oggi riunito, in seduta straordinaria il Consiglio Comunale.
Fatto l’appello nominale risultano:
ConsiglierePres.Ass.ConsiglierePres.Ass.1 Angeletti Margherita*-14 Paradisi Roberto-*2 Beccaceci Lorenzo *-15 Pedroni Luana*-3 Bedini Mauro*-16 Perini Maurizio*-4 Brucchini Adriano*-17 Pierfederici Mauro*-5 Canestrari Alan*-18 Profili Vilma*-6 Da Ros Davide-*19 Rebecchini Luigi*-7 Fileri Nausicaa*-20 Romano Dario*-8 Giuliani Ludovica*-21 Salustri Maurizio*-9 Gregorini Mauro*-22 Santarelli Luca*-10 Mandolini Riccardo*-23 Sardella Simeone*-11 Mangialardi Maurizio*-24 Sartini Giorgio*-12 Martinangeli Stefania*-25 Urbinati Sandro*-13 Palma Elisabetta*-T O T A L E     P R E S E N T I    N° 23

 Alam Mohammad ShafiualConsigliere Straniero Aggiunto*- Becka MaksimConsigliere Straniero Aggiunto*-
Sono altresì presenti gli assessori: Bomprezzi Chantal, Bucari Simonetta, Campanile Gennaro, Girolametti Carlo, Memè Maurizio, Ramazzotti Ilaria
Essendo legale l’adunanza per il numero degli intervenuti, il Sig. Romano Dario nella qualità di Presidente dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario Comunale Dott. Morganti Stefano 
Chiama a fungere da scrutatori i Consiglieri Signori: 1°  Pedroni Luana; 2° Urbinati Sandro;  3° Rebecchini Luigi .


Il Presidente del Consiglio ROMANO enuncia l’argomento iscritto al punto 10 dell’ordine del giorno dei lavori consiliari relativo a: SCIOGLIMENTO ANTICIPATO DELLA CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO IN FORMA ASSOCIATA DEL SERVIZIO DI SEGRETERIA COMUNALE TRA I COMUNI DI SENIGALLIA E MORRO D'ALBA e concede la parola al Sindaco per la relazione introduttiva.

Si dà atto che esce il Consigliere Palma: Presenti con diritto di voto n. 22.

Il SINDACO: molto velocemente perché andiamo a risolvere in modo consensuale il rapporto con il Comune di Morro d’Alba al quale abbiamo prestato in tempi articolati sia il Segretario che il responsabile dell’Ufficio tecnico. Andiamo alla risoluzione anticipata consensuale per il rapporto di Segreteria generale poi anche quello con l’ufficio tecnico con il Comune di Morro d’Alba, il Comune si è stabilizzato con il voto quindi era un elemento di disponibilità temporanea, c’è la necessità all’interno della nostra Unione di un supporto per il Comune di Barbara e quindi senza creare troppo disagio né difficoltà penso che sia giusto, quindi la mia relazione Presidente per anticipare i tempi anche per il nuovo rapporto con Barbara sta dentro questa opportunità che dobbiamo dare al territorio. I rapporti si costruiscono, il Comune più grande deve dare sempre un’occasione di sussidio e di supporto, penso che quello che abbiamo fatto per Morro d’Alba sia stato quanto mai opportuno, i passaggi non erano inventati, i passaggi non erano alchimie che servivano a qualcun altro, non servivano sicuramente al Sindaco Mangialardi, lo dico sempre in ogni occasione ricordando quel percorso, a oggi conti fatti, ministeriali e non del Sindaco Mangialardi, non del Presidente ANCI, non del coordinatore nazionale delle ANCI nazionale, ma la fusione con Morro d’Alba poteva mettere in campo un percorso importante se non altro per la strategia di quel territorio e non necessariamente per noi perché noi siamo indubbiamente Senigallia e lo sanno tutti, per le risorse che potevano arrivare, erano tante ma non erano determinanti, adesso 20 milioni di euro magari li potranno anche recuperare nel prossimo periodo, ma noi non ci siamo tirati indietro nemmeno dopo e abbiamo messo a disposizione il Segretario che ringrazio per il grande lavoro che ha fatto sempre nei ritagli di tempo e spero che con le stesse modalità possa aiutare il Comune di Barbara e poi viste le funzioni che ha Senigallia anche la disponibilità per gli altri comuni.

Il Presidente del Consiglio ROMANO: apriamo la discussione generale.

Il Consigliere REBECCHINI (Unione Civica): più che sul Morro d’Alba più su Barbara visto che anche il Sindaco ha parlato così evito di intervenire dopo. Morro chiaramente c’è questo scioglimento unilaterale, non ho capito la motivazione da parte di Morro però ne prendiamo atto. Per quanto riguarda invece l’incarico per Barbara ripeto un poco quello che ho detto in Commissione, l’unica mia riserva e preoccupazione è il tempo, ho detto in Commissione, questo impegno del Segretario verso Barbara sottrarrà del tempo prezioso per la nostra città? Sì o no? Mi è parso che in Commissione il Segretario abbia detto di no e quindi io mi auguro che sia così Segretario perché non vorrei che magari si cerca il segretario per un qualsiasi importante motivo e magari il segretario oberato dagli impegni non ci sia, questa era la mia unica preoccupazione.

Il Presidente del Consiglio ROMANO: chiudiamo la discussione generale, dichiarazioni di voto sulla pratica di Morro d’Alba.

Il Consigliere SARTINI (Senigallia Bene Comune): questa volta voterò a favore perché secondo me non doveva neanche iniziare questo rapporto quindi vedo molto di buon occhio questa cessazione.

Il Presidente del Consiglio ROMANO pone in votazione, palese con modalità elettronica, la proposta iscritta al punto 10 dell’ordine del giorno dei lavori consiliari che viene approvata con 19 voti favorevoli, nessuno contrario, 1 astenuto (Martinangeli), 2 presenti non votanti (Fileri, Santarelli), come proclama il Presidente ai sensi di legge.

Il Presidente del Consiglio ROMANO pone in votazione, palese con modalità elettronica, l’immediata eseguibilità dell’atto deliberativo che viene approvata con 20 voti favorevoli, nessuno contrario, 1 astenuto (Martinangeli), 1 presente non votante (Santarelli), come proclama il Presidente ai sensi di legge.

Tutto ciò premesso

IL CONSIGLIO COMUNALE
- Visto l'argomento iscritto al punto 10 dei suoi lavori;
- Udita la relazione del Sindaco;
- Richiamata la propria precedente delibera n. 31 del 29/03/2017 avente ad oggetto  Convenzione ai sensi dell’art. 98 del D.Lgs. n. 267/2000 e dell’art. 10 del D.P.R. n. 465/1997 tra i Comuni di Senigallia e Morro d’Alba per la gestione associata del servizio di segreteria comunale;
- Richiamata la convenzione  per il servizio in forma associata della segreteria comunale, sottoscritta dagli stessi Comuni di cui sopra in data 11 maggio 2017;
- Atteso che ai sensi dell’art. 8 della citata convenzione la stessa ha validità di cinque anni, salvo scioglimento consensuale manifestato con delibera consiliare o recesso unilaterale da adottare con atto deliberativo, con un preavviso di almeno 30 giorni;
- Atteso che i due Comuni contraenti intendono procedere allo scioglimento consensuale della citata convenzione di segreteria con decorrenza 17 settembre 2018;
- Visto il T.U. 267/2000
- Visto il D.P.R. 465/1997
- Preso atto dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’art. 49 del D.Lgs. 18/08/2000 n. 267 sull’Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Segretario Generale;
- dal Dirigente responsabile dell’Area Risorse Umane e Finanziarie;
- Con votazione palese che ha dato il risultato sopra riportato;
D E L I B E R A
1°) - DI SCIOGLIERE consensualmente la convenzione di segreteria tra il Comune di Senigallia e di Morro d’Alba approvata con la delibera consiliare citata in premessa e stipulata l’11 maggio 2017;
2°) - DI STABILIRE che la citata convenzione cesserà i suoi effetti il 16/09/2018;
3°) - DI DARE ATTO che, ai sensi dell’art. 8 della convenzione,  il segretario Generale dott. Morganti Stefano in seguito allo scioglimento della convenzione ricoprirà automaticamente l’ufficio di segretario generale del comune di Senigallia capo – convenzione;
4°) - DI TRASMETTERE il presente atto al Ministero dell’Interno – Ex Agenzia Autonoma per la gestione dell’Albo dei Segretari Comunali e Provinciali di Roma;
5°) – DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata votazione palese che ha dato il risultato sopra riportato.-
      


Letto, confermato e sottoscritto
	Il Presidente	Il  Segretario Comunale
	F/to Romano Dario	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 13 agosto 2018 al 28 agosto 2018 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 29 agosto 2018	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 24 agosto 2018, essendo stata pubblicata il 13 agosto 2018
Lì, 27 agosto 2018	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,