Senigallia Atto

Centrale unica di committenza convenzione del 30 dicembre 2014. Proroga del termine di validità al 31 dicembre 2020

Delibera del Consiglio Comunale N° CC/2019/59 del 04 settembre 2019

Presentazione
Approvazione
4.9.2019

Firmatari

  • Maurizio Memè
    Vice sindaco, Assessore con delega a pianificazione urbanistica e progettazione ambientale, gestione e manutenzione del litorale, area portuale, Suap
    Monitorato da 20 cittadini

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N° 59 
Seduta del 04/09/2019
OGGETTO:	CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA CONVENZIONE DEL 30 DICEMBRE 2014. PROROGA DEL TERMINE DI  VALIDITA' AL 31 DICEMBRE 2020.
L’anno duemiladiciannove addì quattro del mese di settembre alle ore 15:30  nel Palazzo Municipale di Senigallia e nella solita sala delle adunanze consiliari.
Previa convocazione nei modi di rito, si è oggi riunito, in seduta straordinaria il Consiglio Comunale.
Fatto l’appello nominale risultano:
ConsiglierePres.Ass.ConsiglierePres.Ass.1 Angeletti Margherita*-14 Paradisi Roberto*-2 Beccaceci Lorenzo *-15 Pedroni Luana*-3 Bedini Mauro*-16 Perini Maurizio*-4 Brucchini Adriano*-17 Pierfederici Mauro*-5 Canestrari Alan-*18 Profili Vilma*-6 Da Ros Davide*-19 Rebecchini Luigi*-7 Fileri Nausicaa-*20 Romano Dario*-8 Giuliani Ludovica*-21 Salustri Maurizio*-9 Gregorini Mauro*-22 Santarelli Luca*-10 Mandolini Riccardo*-23 Sardella Simeone*-11 Mangialardi Maurizio*-24 Sartini Giorgio*-12 Martinangeli Stefania*-25 Urbinati Sandro*-13 Palma Elisabetta-*T O T A L E     P R E S E N T I    N° 22

 Becka MaksimConsigliere Straniero Aggiunto*- Mraihi MohamedConsigliere Straniero Aggiunto-*
Sono altresì presenti gli assessori: Bomprezzi Chantal, Campanile Gennaro, Bucari Simonetta, Girolametti Carlo, Memè Maurizio, Monachesi Enzo
Essendo legale l’adunanza per il numero degli intervenuti, il Sig. Romano Dario nella qualità di Presidente dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario Comunale Dott. Morganti Stefano 
Chiama a fungere da scrutatori i Consiglieri Signori: 1°  Giuliani Ludovica; 2° Salustri Maurizio;  3° Rebecchini Luigi .


Il Presidente del Consiglio ROMANO enuncia l’argomento iscritto al punto 5 dell’ordine del giorno dei lavori consiliari relativo a: CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA CONVENZIONE DEL 30 DICEMBRE 2014. PROROGA DEL TERMINE DI  VALIDITA' AL 31 DICEMBRE 2020 e concede la parola all’Assessore alla Pianificazione Urbanistica, Maurizio Memè, per la relazione introduttiva.

Si dà atto che esce il Consigliere Paradisi: Presenti con diritto di voto n. 21.

L’Assessore MEMÈ: questa pratica è stata in Commissione e l’abbiamo licenziata con molta velocità in quanto è solo un rinnovo rispetto a una cosa già improntata fin dal 2014. È la centrale unica di committenza, il luogo dove amministrativamente vengono bandite le gare e quindi dove passano tutte le procedure, stiamo aggiornando seguendo la norma per quanto riguarda la dematerializzazione quindi a breve sarà anche acquistata una piattaforma digitale proprio per la gestione automatica di questa importante attività, questa delibera in pratica chiede al Consiglio e ai Consiglieri quindi di prorogare la centrale unica di committenza in capo al Comune di Senigallia fino al 31 dicembre 2020 dando la possibilità anche ai Comuni di Arcevia, Barbara, Ostra, Ostra Vetere, Serra de’ Conti di poter usufruire di questa centrale unica di committenza sia per quanto riguarda i lavori pubblici, servizi, forniture, questi sono i tre ambiti di cui la CUC si occupa, quindi io Presidente termino qui perché altro non c’è da dire.

Il Presidente del Consiglio ROMANO: apriamo la discussione generale. Non vedo interventi quindi chiudiamo la discussione generale. Dichiarazioni di voto. Non vedo dichiarazioni di voto quindi mettiamo in votazione la pratica numero 5.

Il Presidente del Consiglio ROMANO pone in votazione, palese con modalità elettronica, la proposta iscritta al punto 5 dell’ordine del giorno dei lavori consiliari che viene approvata con 18 voti favorevoli, nessuno contrario, nessuno astenuto, 3 presenti non votanti (Mangialardi, Pedroni, Sartini), come proclama il Presidente ai sensi di legge.

Si dà atto che entra il Consigliere Paradisi: Presenti con diritto di voto n. 22.

Il Presidente del Consiglio ROMANO pone in votazione, palese con modalità elettronica, l’immediata eseguibilità dell’atto deliberativo che viene approvata con 20 voti favorevoli, nessuno contrario, nessuno astenuto, 2 presenti non votanti (Mangialardi, Paradisi), come proclama il Presidente ai sensi di legge.

Tutto ciò premesso

IL CONSIGLIO COMUNALE
- Visto l'argomento iscritto al punto 5 dei suoi lavori;
- Udita la relazione dell'Assessore alla pianificazione urbanistica, Maurizio Memè;
Premesse
Con atto di Convenzione rep. n. 21.658 del 30 dicembre 2014 è stato sottoscritto un accordo consortile ex art. 30 D.Lgs. n. 267/2000, tra i Comuni di Senigallia, Arcevia, Barbara, Ostra, Ostra Vetere e Serra De’ Conti, per la costituzione della Centrale unica di committenza, ex art. 33 comma 3/bis del D.Lgs. n. 163/2006 e successive modificazioni e integrazioni, iscritta all’anagrafe unica delle stazioni appaltanti –AUSA - con il n. 0000556521 (data ultimo aggiornamento 27/09/2016).
L’art. 8 della citata convenzione prevede la durata dell’accordo consortile pari a 3 anni a partire dal 1 gennaio 2015 e scadente il 30 dicembre 2017.
Con le delibere di Consiglio Comunale n. 3 del 31 gennaio 2018, n. 63 del 19 luglio 2018 e n. 124 del 20 dicembre 2018, si è preso atto delle modifiche normative intervenute ed, inoltre, si è prorogata tale scadenza al 30 giugno 2019.
Preso atto
della positiva esperienza rappresentata in questi cinque anni scorsi dall’ufficio comune della Centrale unica di committenza, con numerosi contratti affidati ha rappresentato fino ad oggi un valido strumento di gestione e di supporto ai Comuni associati per le procedure di affidamento dei contratti di lavori, servizi e forniture.
che, con l’entrata in vigore della Legge n. 55 del 14 giugno 2019, di conversione del D.L. n. 32 del 18 aprile 2019, cosiddetto Sblocca cantieri, è stato sospeso fino al 31 dicembre 2020 il disposto dell’art. 37, comma 4, del D.Lgs. 50/2016, che prevedeva l’obbligatorietà per i comuni non capoluoghi di provincia di ricorrere alle Centrali di aggregazioni o a Soggetti aggregatori qualificati, lasciando, quindi, agli stessi comuni la facoltà di avvalersi di tale metodo operativo.
Atteso
che ricorre per quanto illustrato, l’opportunità di prorogare l’efficacia della convenzione per la Centrale unica di committenza tra i Comuni di Senigallia, Arcevia, Barbara, Ostra, Ostra Vetere e Serra De’ Conti, senza soluzione di continuità, con validità continuativa a far data dal 30 giugno 2019, fino al 31 dicembre 2020;
che la stessa Legge n. 55 del 14 giugno 2019 prevede la possibilità di revisione dell’intero impianto normativo;  
che sarà facoltà degli stessi comuni associati avvalersi delle funzioni della Centrale unica di committenza provvedendo a dare  seguito alle relative proroghe;
che sarà cura dell’ufficio della Centrale unica di committenza provvedere agli eventuali adeguamenti normativi, apportando le modifiche necessarie agli atti fin qui adottati.  
Ritenuto deliberare in merito.
- Preso atto del seguente parere favorevole reso ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
- dal Dirigente Responsabile dell’Area Tecnica Territorio Ambiente;
- Con votazione palese che ha dato il risultato sopra riportato;
D E L I B E R A
1°) – PRENDERE ATTO della evoluzione normativa inerente i soggetti aggregatori degli acquisti della P.A. e dell’importante ruolo svolto dalla Centrale di unica di committenza tra i Comuni di Senigallia, Arcevia, Barbara, Ostra, Ostra Vetere e Serra De’ Conti nell’affidamento dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, per i comuni associati.
2°) – APPROVARE per i motivi espressi in premessa, la proroga dell’efficacia della convenzione sottoscritta il 30 dicembre 2014 e avente scadenza il 30 giugno 2019, fino al prossimo 31 dicembre 2020 senza soluzione di continuità.
3°) - DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134 del D. Lgs. 18/8/2000 n° 267 mediante separata votazione palese che ha dato il risultato sopra riportato.-
      



Letto, confermato e sottoscritto
	Il Presidente	Il  Segretario Comunale
	F/to Romano Dario	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 4 ottobre 2019 al 19 ottobre 2019 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 21 ottobre 2019	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 15 ottobre 2019, essendo stata pubblicata il 4 ottobre 2019
Lì, 16 ottobre 2019	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,