Senigallia Atto

Proposta di partenariato pubblico privato per la riqualificazione urbana dell’area dello stadio Bianchelli. Progetto di fattibilità tecnico-economica a valere quale integrazione del piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari in variante al PRG verifica di assoggettabilità

Delibera del Consiglio Comunale N° CC/2020/3 del 14 gennaio 2020

Presentazione
Approvazione
14.1.2020

Firmatari

  • Enzo Monachesi
    Assessore con delega a manutenzione e sicurezza del territorio, mobilità e trasporti, partecipazione, frazioni, politiche per lo sviluppo sostenibile, gestione dei rifiuti, nuove energie
    Monitorato da 25 cittadini

Testo

        
proposta n°2019/3142CONSIGLIO
COMUNE DI SENIGALLIAAREA TECNICA, TERRITORIO, AMBIENTEPROVINCIA DI ANCONAUfficio   STRADE, MOBILITA', TERRITORIOPROPOSTA di DELIBERAZIONE del Consiglio Comunale
OGGETTO: Oggetto: Proposta di parternariato pubblico privato per la riqualificazione urbana dell’area dello stadio Bianchelli – approvazione del progetto di fattibilita’ tecnico-economica a valere quale integrazione del piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari in variante al PRG - ex art. 26ter della L.R: 34/1992 e s.m.i., verifica di assoggettabilità a VAS – punto 2.2 DGR 1813/2010 e s.m.i.
Il RESPONSABILE del PROCEDIMENTO
	FIRMA
data, 20/12/2019L’ASSESSORE   PREPOSTO
Monachesi Enzo


Trasmessa per l’istruttoria ai seguenti Uffici:
in data
 Finanze Bilancio	___________
 Segreteria A.I.	___________
 Esaminata dalla Giunta.	___________
 Al Presidente del Consiglio Comunale	___________
 Alla Segreteria della _____ª C.C.P.	___________
 Pronta per O.d.G.	___________
	___________


Premesso che:
L’iter amministrativo inerente la proposta in argomento è sinteticamente riassunto nel seguente prospetto:
n.data
inoltroprot.Emesso daoggettoDestinato a106.11.201878.535
78.536
78.537
in arrivoCommercianti Indipendenti Associati – soc. coop.Richiesta di parternariato pubblico privato 
art. 183, commi 15 e 16, del d.lgs. n. 50 del 18.04.2016 e s.m.i. –Dirigente Area Tecnica Territorio Ambiente214.11.201880.279 in arrivoArch. Castelli Andrea
Richiesta autorizzazione ingresso stadio Bianchelli per esecuzione rilievo e prove penetrometriche Dirigente Area Tecnica Territorio Ambiente330.11.201884.312 in partenzaComune di SenigalliaAutorizzazione all’ingresso stadio Bianchelli per esecuzione rilievo e prove penetrometricheArch. Castelli Andrea418.12.2018----Ufficio SUSDocumento istruttorio preliminare Dirigente Area Tecnica Territorio Ambiente520.12.201889.069
in partenzaComune di SenigalliaComunicazione improcedibilità della richiesta di parternariato pubblico privatoCommercianti Indipendenti Associati – soc. coop.

Arch. Castelli Andrea624.01.20195.686
in partenzaComune di SenigalliaRichiesta integrazione documentazione Commercianti Indipendenti Associati – soc. coop.

Arch. Castelli Andrea714.05.201933.769
33.770
33.771
33.772
33.773
33.775
 in arrivoCommercianti Indipendenti Associati – soc. coop.Reinoltro Richiesta di parternariato pubblico privato 
comprensiva della documentazione integrativa richiesta con nota del 24.01.2019Dirigente Area Tecnica Territorio Ambiente824.05.2019--------D.D. n. 770 del 24.05.2019 avente ad oggetto: 
Nomina del Responsabile Unico del Procedimento (RUP)----924.05.201936.504
in partenzaComune di SenigalliaRichiesta integrazione documentazioneCommercianti Indipendenti Associati – soc. coop.

Arch. Castelli Andrea1029.05.201937.080 in arrivoArch. Castelli AndreaInoltro documentazione integrativa richiesta in data 24.05.2019Dirigente Area Tecnica Territorio Ambiente1113.06.2019----Ufficio SUSDocumento istruttorio di verifica completezza documentazione integrativa prodottaDirigente Area Tecnica Territorio Ambiente1221.06.201942.118
in partenzaComune di SenigalliaComunicazione avvenuta nomina del Responsabile Unico del Procedimento (RUP)Commercianti Indipendenti Associati – soc. coop.

Arch. Castelli Andrea13a21.06.2019----Ufficio SUPRedazione proposta delibera Giunta Municipale – 2019/1612Dirigente Area Tecnica Territorio Ambiente13b21.06.2019----Ufficio SUPAggiornamento Redazione proposta delibera Giunta Municipale – 2019/1612Dirigente Area Tecnica Territorio Ambiente1402.07.2019Giunta MunicipaleApprovazione delibera dichiarazione di pubblico interesse – GM 147/2019----1515.07.201946.885
in partenzaComune di SenigalliaComunicazione Approvazione delibera dichiarazione di pubblico interesseCommercianti Indipendenti Associati – soc. coop.1629.10.2019----Ufficio SUSRedazione proposta delibera Giunta Municipale – 2019/2564Dirigente Area Tecnica Territorio Ambiente1729.10.2019----Comune di SenigalliaApprovazione delibera rimodulazione della proposta – GM 242/2019----1813.11.2019----Giunta MunicipaleAdozione del programma triennale dei lavori pubblici 2020-2022 e dell’elenco annuale 2020 – GM 255/2019----1920.11.201970008
in partenzaComune di SenigalliaComunicazione rimodulazione della proposta e cronoprogramma del procedimento amministrativo da seguireCommercianti Indipendenti Associati – soc. coop.2021.11.201970308
in arrivoCommercianti Indipendenti Associati – soc. coop.Comunicazione disponibilità a rimodulazione della proposta e accettazione del cronoprogramma del procedimento amministrativo da seguireR.U.P. Ing. Roccato Gianni2110.12.201973829
73830
73831
 in arrivoCommercianti Indipendenti Associati – soc. coop.integrazione richiesta di parternariato pubblico privato Dirigente Area Tecnica Territorio Ambiente2212.12.201974475
 in arrivoArch. Andrea Castelli in qualità di tecnico incaricato da Commercianti Indipendenti Associati – soc. coop.integrazione richiesta di parternariato pubblico privato Dirigente Area Tecnica Territorio Ambiente2320.12.201976177
 in arrivoArch. Andrea Castelli in qualità di tecnico incaricato da Commercianti Indipendenti Associati – soc. coop.integrazione richiesta di parternariato pubblico privato Dirigente Area Tecnica Territorio AmbienteCon nota acquisita agli atti del Comune mezzo Pec in data 10.12.2019, prott. 73829, 73830, 73831, la Ditta COMMERCIANTI INDIPENDENTI ASSOCIATI – SOC. COOP. con sede in VIA DEI MERCANTI N. 3 – 47122 FORLI (FC) ha presentato l’ulteriore integrazione alla proposta in argomento ai sensi e per gli effetti dell’Art. 183, commi 15 e 16, D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.;
La suddetta ulteriore integrazione è costituita dei seguenti elaborati:
PROPOSTA DI RIQUALIFICAZIONE URBANA DELL’AREA DELLO STADIO
PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO
(ART. 183, COMMI 15 E 16, D.LGS. N. 50/2016)ELENCO ELABORATI
Studio di fattibilità tecnica ed economicaELABORATODESCRIZIONEREVISIONENOME FILE1PRESENTAZIONE DELLA PROPOSTA1.1Elenco elaborati07-12-20191.1_Elenco_07.12.192PROGETTO DI FATTIBILITA' TECNICA ED ECONOMICA2.0Relazione tecnico amministrativa asseverata07-12-20192.0_RPA_07.12.192.1Relazione tecnica preliminare, conteggio oneri di urbanizzazione, AUS e costo di costruzione, visure catastali07-12-20192.1_RP_07.12.192.6Relazione fasi di cantiere ed interferenze07-12-20192.6_RCI_07.12.192.11Valutazione previsionale di impatto acustico07-12-20192.11_RIA_07.12.192.12Analisi del traffico indotto07-12-20192.12_RTI_07.12.192.13Rapporto preliminare ambientale (verifica di assoggettabilità alla VAS)07-12-20192.13_RPA_07.12.192.16Tav. 08 - Planimetria di progetto con distanze confini e fabbricati07-12-20192.16_T08_07.12.19Tav. 09 - Sovrapposizione fotografica progetto07-12-20192.16_T09_07.12.19Tav. 14 - Pianta Parcheggio a Raso07-12-20192.16_T14_07.12.19Tav. 19 - Conteggi superficie Parcheggio a Raso07-12-20192.16_T19_07.12.19Tav. 21 - Posti auto attuali e di progetto07-12-20192.16_T21_07.12.19Tav. 23 - PRG di progetto07-12-20192.16_T23_07.12.19Tav. 26 - Planimetria alberature protette07-12-20192.16_T26_07.12.19Tav. 27 - Planimetria area di cantiere07-12-20192.16_T27_07.12.19Tav. 28 - Planimetria opere a rete, impianto fognario07-12-20192.16_T28_07.12.19Tav.29 - Planimetria opere a rete, impianto elettrico07-12-20192.16_T29_07.12.192.18Verifica Invarianza Idraulica07-12-20192.18_VI_07.12.198ADOZIONE VARIANTE AL PRG8.1Relazione Compatibilità Urbanistica07-12-20198.1_CU_07.12.198.2N.T.A. Comparate07-12-20198.2_P2.1_07.12.198.3Modifiche alle Zone Urbanistiche e Tutele Ambientali - Paesaggistiche07-12-20198.3_P4.11_07.12.19Con nota acquisita agli atti del Comune mezzo Pec in data 12.12.2019, prott. 74475, L’Arch. Andrea Castelli – in qualità di tecnico incaricato dalla Ditta COMMERCIANTI INDIPENDENTI ASSOCIATI – SOC. COOP. con sede in VIA DEI MERCANTI N. 3 – 47122 FORLI (FC) ha presentato l’ulteriore integrazione alla proposta in argomento;
ELABORATODESCRIZIONEREVISIONENOME FILE2.8Verifica compatibilità idraulica07-12-20192.8_RCI_07.12.19Con nota acquisita agli atti del Comune mezzo Pec in data 20.12.2019, prott. 76177, L’Arch. Andrea Castelli – in qualità di tecnico incaricato dalla Ditta COMMERCIANTI INDIPENDENTI ASSOCIATI – SOC. COOP. con sede in VIA DEI MERCANTI N. 3 – 47122 FORLI (FC) ha presentato l’ulteriore integrazione alla proposta in argomento;
ELABORATODESCRIZIONEREVISIONENOME FILE9presentazione20-12-2019Presentazione_12_2019Pertanto gli elaborati costituenti la proposta in argomento che non si allegano alla presente in quanto acquisiti a mezzo Posta Elettronica Certificata al protocollo del Comune e pertanto univocamente e permanentemente individuati; a tutt’oggi sono:
PROPOSTA DI RIQUALIFICAZIONE URBANA DELL’AREA DELLO STADIO
PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO
(ART. 183, COMMI 15 E 16, D.LGS. N. 50/2016)ELENCO ELABORATI
Studio di fattibilità tecnica ed economicaELABORATODESCRIZIONEREVISIONENOME FILE1PRESENTAZIONE DELLA PROPOSTA1.1Elenco elaborati07-12-20191.1_Elenco_07.12.191.2Autodichiarazione relativa al possesso dei requisiti di ordine speciale05-11-20181.2_A01_05.11.181.3Autodichiarazione relativa al possesso dei requisiti di ordine generale05-11-20181.3_A02_05.11.181.4Documento di identità dei sottoscritti05-11-20181.4_DI_05.11.182PROGETTO DI FATTIBILITA' TECNICA ED ECONOMICA2.0Relazione tecnico amministrativa asseverata07-12-20192.0_RPA_07.12.192.1Relazione tecnica preliminare, conteggio oneri di urbanizzazione, AUS e costo di costruzione, visure catastali07-12-20192.1_RP_07.12.192.2Relazione barriere architettoniche Media Struttura09-05-20192.2_RL13_09.05.192.3Relazione barriere architettoniche Palazzetto dello sport09-05-20192.3_RL13_09.05.192.4ELIMINATA2.5Relazione barriere architettoniche Stadio09-05-20192.5_RL13_09.05.192.6Relazione fasi di cantiere ed interferenze07-12-20192.6_RCI_07.12.192.7Stima sommaria dei costi di realizzazione09-05-20192.7_RSC_09.05.192.8Verifica compatibilità idraulica07-12-20192.8_RCI_07.12.192.9Relazione geologica e geomorfologica09-05-20192.9_RGG_09.05.192.10Relazione archeologica preliminare09-05-20192.10_RAP_09.05.192.11Valutazione previsionale di impatto acustico07-12-20192.11_RIA_07.12.192.12Analisi del traffico indotto07-12-20192.12_RTI_07.12.192.13Rapporto preliminare ambientale (verifica di assoggettabilità alla VAS)07-12-20192.13_RPA_07.12.192.14Valutazione del rischio bellico residuo09-05-20192.14_RTC_09.05.192.15Piano di sicurezza preliminare09-05-20192.15_PSP_09.05.192.16Tav. 00 - Localizzazione intervento09-05-20192.16_T00_09.05.19Tav. 01 - Localizzazione stato attuale09-05-20192.16_T01_09.05.19Tav. 02 - Fotografie stato attuale09-05-20192.16_T02_09.05.19Tav. 03 - Fotografie stato attuale09-05-20192.16_T03_09.05.19Tav. 04 - Planimetria stato attuale09-05-20192.16_T04_09.05.19Tav. 05 - Piano terra stato attuale09-05-20192.16_T05_09.05.19Tav. 06 - Prospetti e sezione stato attuale09-05-20192.16_T06_09.05.19Tav. 07 - Collegamenti complanare09-05-20192.16_T07_09.05.19Tav. 08 - Planimetria di progetto con distanze confini e fabbricati07-12-20192.16_T08_07.12.19Tav. 09 - Sovrapposizione fotografica progetto07-12-20192.16_T09_07.12.19Tav. 10 - Piano terra progetto Stadio, Palazzetto09-05-20192.16_T10_09.05.19Tav. 11 - Piano primo e copertura Media struttura, Superficie di vendita09-05-20192.16_T11_09.05.19Tav. 12 - Piano copertura progetto Stadio, Palazzetto09-05-20192.16_T12_09.05.19Tav. 13 - Prospetti e sezioni progetto Stadio, Palazzetto09-05-20192.16_T13_09.05.19Tav. 14 - Pianta Parcheggio a Raso07-12-20192.16_T14_07.12.19Tav. 16 - Conteggi superficie totale piano terra progetto Stadio, Palazzetto09-05-20192.16_T16_09.05.19Tav. 17 - Conteggi superficie totale piano primo Media Struttura09-05-20192.16_T17_09.05.19Tav. 18 - Conteggi volumetria totale Media Struttura09-05-20192.16_T18_09.05.19Tav. 19 - Conteggi superficie Parcheggio a Raso07-12-20192.16_T19_07.12.19Tav. 20 - Vista prospettica09-05-20192.16_T20_09.05.19Tav. 21 - Posti auto attuali e di progetto07-12-20192.16_T21_07.12.19Tav. 22 - PRG attuale09-05-20192.16_T22_09.05.19Tav. 23 - PRG di progetto07-12-20192.16_T23_07.12.19Tav. 24 - Individuazione proprietà catastali09-05-20192.16_T24_09.05.19Tav. 25 - Individuazione area d'intervento09-05-20192.16_T25_09.05.19Tav. 26 - Planimetria alberature protette07-12-20192.16_T26_07.12.19Tav. 27 - Planimetria area di cantiere07-12-20192.16_T27_07.12.19Tav. 28 - Planimetria opere a rete, impianto fognario07-12-20192.16_T28_07.12.19Tav.29 - Planimetria opere a rete, impianto elettrico07-12-20192.16_T29_07.12.192.17Computi metrici estimativi di massima delle opere27-05-20192.17_CME_27.05.192.18Verifica Invarianza Idraulica07-12-20192.18_VI_07.12.193SPECIFICAZIONE DELLE CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO E DELLA GESTIONE3.1Progetto di gestione05-11-20183.1_PG_05.11.184BOZZA DI CONVENZIONE4.1Bozza di convenzione09-05-20194.1_BC_09.05.194.2Elenco dei documenti contrattuali05-11-20184.2_ED01_05.11.184.3Elenco delle definizioni05-11-20184.3_ED02_05.11.184.4Indicatori di performance05-11-20184.4_IP_05.11.184.5Matrice dei rischi05-11-20184.5_MR_05.11.185PIANO ECONOMICO E FINANZIARIO5.1Piano economico e finanziario asseverato05-11-20185.1_PEF_05.11.185.2Dichiarazione relativa alle spese sostenute per la predisposizione della proposta e dell'offerta05-11-20185.2_D.01_05.11.185.3Piano economico e finanziario addendum09-05-20195.3_PEF.AD_09.05.196CAUZIONI6.1Dichiarazione relativa alle cauzioni05-11-20186.1_DC_05.11.186.2Cauzione a corredo della proposta di cui all'articolo 93, D.Lgs. n. 50/201605-11-20186.2_CP_05.11.187DICHIARAZIONI7.1Comunicazione per integrazione documenti del 24.05.2019, Prot. n. 2019/3650427-05-20197.1_CD_27.05.197.2Dichiarazione per integrazione documenti del 24.05.2019, Prot. n. 2019/3650427-05-20197.2_DD_27.05.198ADOZIONE VARIANTE AL PRG8.1Relazione Compatibilità Urbanistica07-12-20198.1_CU_07.12.198.2N.T.A. Comparate07-12-20198.2_P2.1_07.12.198.3Modifiche alle Zone Urbanistiche e Tutele Ambientali - Paesaggistiche07-12-20198.3_P4.11_07.12.199presentazione20-12-2019Presentazione_12_2019Peso atto che:
L’iter amministrativo inerente la proposta in argomento è iniziato da oltre un anno e che Il procedimento è particolarmente complesso per la compresenza e interazione di aspetti connessi alla disciplina dei Contratti Pubblici, alla disciplina urbanistica comportando la variante al PRG, alla valutazione ambientale strategica – V.A.S., al piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari di cui all’art. 58 del D.L.25.06.2008, n. 112, convertito in Legge n. 133/2008 e s.m.i.;
Per quanto concerne la variante al PRG vigente approvato definitivamente con deliberazione del Consiglio Comunale del 30.07.2019, n.52, nel caso di specie, il Codice dei Contratti Pubblici prevede la procedura prevista dall’Art. 183, comma 14 che recita Si applicano, ove necessario, le disposizioni di cui al decreto del Presidente della Repubblica 8 giugno 2001, n. 327, e successive modificazioni. e cioè l’Art. 19 del D.P.R. n. 327/2001 e s.m.i. - Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di espropriazione per pubblica utilità che recita:
1. Quando l'opera da realizzare non risulta conforme alle previsioni urbanistiche, la variante al piano regolatore può essere disposta con le forme di cui all'articolo 10, comma 1, ovvero con le modalità di cui ai commi seguenti. (L)
2. L'approvazione del progetto preliminare o definitivo da parte del consiglio comunale, costituisce adozione della variante allo strumento urbanistico. (L)
omissis
4. Nei casi previsti dai commi 2 e 3, se la Regione o l'ente da questa delegato all'approvazione del piano urbanistico comunale non manifesta il proprio dissenso entro il termine di novanta giorni, decorrente dalla ricezione della delibera del consiglio comunale e della relativa completa documentazione, si intende approvata la determinazione del consiglio comunale, che in una successiva seduta ne dispone l'efficacia. (L);
Essendo la materia del Governo del Territorio materia concorrente tra Stato e Regioni va rilevato che l’iter amministrativo inerente la Variante al PRG, trova il suo riferimento procedimentale a livello regionale nella L.R. 34/1992 e s.m.i., in particolare all’art. 26 – (approvazione degli strumenti urbanistici comunali, dei regolamenti edilizi e delle relative varianti);
L’iter amministrativo inerente la Variante al PRG comporta anche l’attivazione di un ulteriore procedimento per quanto concerne la Valutazione Ambientale Strategica – V.A.S. dovendo procedere alla verifica di assoggettabilità conformemente a quanto previsto dal punto.2.2.della DGR 1813/2010 e s.m.i. emanata in conformità alla L.R. 1400/2008 e s.m.i. e al D.Lgs 152/2006 e s.m.i.
Infine l’approvazione del progetto di fattibilità tecnico economica trova il riferimento normativo nel codice dei contratti pubblici e medio tempore nel D.P.R. 05.10.2010, n.207;
Visto che:
La proposta in argomento è stata inserita nel programma triennale 2020-2022 e nell’annualità 2020 per un importo pari a Ђ. 13.746.620,00;
La proposta di partenariato pubblico privato per la riqualificazione urbana dell’area dello stadio Bianchelli rientra tra le opere tipizzate dal Codice dei Contratti Pubblici nella Parte VI – Titolo II ed è fuori dubbio che costituisce uno strumento di valorizzazione immobiliare prevedendo il mantenimento della proprietà dell’area in capo all’Ente Comunale con la concessione per un certo numero di anni della possibilità di realizzare un’attività economica con realizzazione diretta delle opere edilizie a fronte di ulteriori opere consistenti nella valorizzazione funzionale, architettonica, di sicurezza, ecc. dell’intero complesso sportivo di proprietà pubblica. Sotto questo aspetto la L.R. 34/1992 e s.m.i. ha previsto all’Art. 26ter – (disposizioni relative al piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari di regioni, province e comuni) una particolare procedura che di fatto riduce sensibilmente i tempi procedimentali dell’art. 26 della L.R. 34/1992 allineandoli a quanto previsto dal Codice dei Contratti Pubblici all’art. 183, comma 14.
Considerato che:
Al fine di ridurre i tempi amministrativi e dare compimento alle procedure per la realizzazione degli interventi si ritiene di dare seguito agli adempimenti previsti dal Codice dei Contratti con particolare riferimento a quanto previsto per l’approvazione, verifica, validazione del progetto di fattibilità tecnico economica procedendo in tre fasi:
La prima a valere:
-	quale adozione della variante al PRG vigente ai sensi e per gli effetti dell’art. 26ter della L.R.34/1992 e s.m.i. con la documentazione tecnica amministrativa sufficiente a definire tale aspetto;
-	quale avvio della verifica di Assogettabilità a Valutazione Ambientale Strategica ai sensi e per gli effetti del punto 2.2 della DGR 1813/2010 e s.m.i.;
La seconda a valere:
-	quale acquisizione dei pareri, nulla osta e verifiche necessarie ai sensi e per gli effetti del combinato disposto degli artt. 183, da 21 a 27 del Codice dei Contratti Pubblici dell’art. 26ter della L.R.34/1992 e s.m.i. per procedere all’approvazione del progetto di fattibilità tecnico economica da attivare mediante conferenza dei servizi;
La terza a valere:
-	quale sintesi e coordinamento per l’approvazione definitiva della variante al PRG vigente, dell’esito della verifica di Assogettabilità a Valutazione Ambientale Strategica e dell’approvazione del progetto di fattibilità tecnico-economica, compreso gli aspetti di sostenibilità economico-finanziaria;
Una volta conclusi questi adempimenti si potrà procedere all’attivazione della procedura di gara per l’individuazione del soggetto attuatore, ponendo a base di gara il progetto di fattibilità tecnica ed economica, ai sensi e per gli effetti dell’Art. 183 del Codice dei Contratti Pubblici;
Ritenuto che l’individuazione del procedimento così come sinteticamente esposto costituisca una soluzione idonea a garantire da un lato la correttezza del procedimento amministrativo e dall’altro l’ineludibile principio di conformare l’attività della pubblica amministrazione a ragioni di efficienza, efficacia e economia;
Visti:
-	Il D.Lgs 18.04.2019, n.50 e s.m.i. – Codice dei Contratti Pubblici;
-	Il D.P.R. 05.10.2010, n. 207 e s.m.i. – Regolamento di attuazione del Codice dei Contratti Pubblici;
-	La L.R. 05.08.1992, n.34 e s.m.i. - Norme in materia urbanistica, paesaggistica e di assetto del territorio.
-	La D.G.R. 21/1272010 n. 1813 e s.m.i.
Visto l’Art. 48 del Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali, approvato con D. Lgs. n. 267/2000, in cui sono previste le competenze della Giunta;
Preso atto dei seguenti pareri favorevoli resi ai sensi dell’Art. 49 del D. Lgs. 18/8/2000 n. 267 sull'Ordinamento degli Enti Locali:
1	del Dirigente responsabile dell’Area Tecnica Territorio Ambiente;
2	del Dirigente responsabile dell’Area Risorse Umane e Finanziarie;
Con votazione palese ed unanime;
D E L I B E R A
Le premesse formano parte integrante e sostanziale della presente deliberazione.
1)	- DI APPROVARE il progetto di fattibilità tecnico-economica in variante al PRG vigente come previsto dall’Art. 183, comma 14 del Codice dei Contratti, costituito dalla PROPOSTA DI PARTERNARIATO PUBBLICO PRIVATO PER LA RIQUALIFICAZIONE URBANA DELL’AREA DELLO STADIO BIANCHELLI, trasmesso dalla Ditta COMMERCIANTI INDIPENDENTI ASSOCIATI – SOC. COOP. con sede in VIA DEI MERCANTI N. 3 – 47122 FORLI (FC), acquisita agli atti del Comune mezzo Pec in data 10.12.2019, prott. 73829, 73830, 73831, composto dagli elaborati indicati in premessa, che non si allegano alla presente in quanto acquisiti a mezzo Posta Elettronica Certificata al protocollo del Comune e pertanto univocamente e permanentemente individuati;
2)	– DI PROVVEDERE ad apportare la pertinente modifica al Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari del Comune di cui all’art. 58 del Decreto Legge 25.06.2008 convertito in Legge 06.08.2008, n. 133 e s.m.i. e disponendo ai sensi del comma 2 la nuova destinazione urbanistica dell’area, a valere quale variante al PRG ai sensi dell’art.26 ter della L.R.34/1992;
3°) – DI DARE ATTO che la proposta in argomento è stata inserita nel programma triennale 2020-2022 e nell’annualità 2020 per un importo pari a Ђ. 13.746.620,00;
4°) – DI STABILIRE di dare seguito agli adempimenti previsti dal Codice dei Contratti con particolare riferimento a quanto previsto per l’approvazione, verifica, validazione del progetto di fattibilità tecnico economica procedendo, in tre fasi:
La prima a valere:
-	quale avvio della verifica di Assoggettabilità a Valutazione Ambientale Strategica ai sensi e per gli effetti del punto 2.2 della DGR 1813/2010 e s.m.i.;
-	quale adozione della variante al PRG vigente ai sensi e per gli effetti dell’art. 26ter della L.R.34/1992 e s.m.i. con la documentazione tecnica amministrativa sufficiente a definire tale aspetto;
La seconda a valere:
-	quale acquisizione dei pareri, nulla osta e verifiche necessarie ai sensi e per gli effetti del combinato disposto degli artt. 183, da 21 a 27 del Codice dei Contratti Pubblici dell’art. 26ter della L.R.34/1992 e s.m.i. per procedere all’approvazione del progetto di fattibilità tecnico economica da attivare mediante conferenza dei servizi;
La terza a valere:
-	quale sintesi e coordinamento per l’approvazione definitiva della variante al PRG vigente, dell’esito della verifica di Assoggettabilità a Valutazione Ambientale Strategica e dell’approvazione del progetto di fattibilità tecnico-economica, compreso gli aspetti di sostenibilità economico-finanziaria;
Conclusi questi adempimenti si potrà procedere all’attivazione della procedura di gara per l’individuazione del soggetto attuatore, ponendo a base di gara il progetto di fattibilità tecnica ed economica, ai sensi e per gli effetti dell’Art. 183 del Codice dei Contratti Pubblici;
5°) – DI DARE ATTO che con D.D. n. 770 del 24.05.2019 è stato nominato Responsabile Unico del Procedimento (RUP) l’ing. Roccato Gianni, Dirigente Area Tecnica Territorio Ambiente;
6°) - DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’Art. 134 del D.Lgs 18.08.2000 n. 267 mediante separata votazione palese.