Senigallia Atto

Rilievi in merito alla Fondazione Città di Senigallia

Interpellanza del Consiglio Comunale del 26 aprile 2018

Presentazione
Discussione
26.4.2018
  • 26.4.2018
  • risposta

Proponenti

Il Consigliere MANDOLINI (Movimento 5 Stelle): la mia interrogazione è rivolta al Sindaco e riguarda un chiarimento in merito all’attività della Fondazione Città di Senigallia, chiarimento che ho chiesto a seguito di una segnalazione che è stata inviata a tutti i Consiglieri comunali e anche all’amministrazione sull’attività della Fondazione. La segnalazione rileva diverse criticità sull’operato della Fondazione tra cui ad esempio la mancanza dei revisori dei conti previsti dallo Statuto della Fondazione, il fatto che un unico soggetto redige e certifica i bilanci e poi che per la ristrutturazione dei locali di via del Seminario si siano spesi più di 6 milioni e 700 mila euro e che la maggior parte di tutti questi lavori siano stati affidati a trattativa privata nonostante la normativa preveda una gara. Il responsabile del procedimento che ha assegnato a trattativa privata i suddetti lavori è la stessa persona che in sede di bilancio li rettificava, la lettera rilevava queste criticità e quindi sono a chiedere un chiarimento in merito a questi rilievi.
Vedi i dettagli dell'intervento

Risposta

Il SINDACO: Consigliere Mandolini le vorrei proporre un percorso perché altrimenti dovrei dire questo Consiglio nomina il consiglio di amministrazione che è autonomo nella gestione e sta sicuramente nelle regole, anzi io approfitto di questo passaggio per ringraziare in modo particolare, lo dico perché ogni tanto ci dimentichiamo, il Presidente dottor Michelangelo Guzzonato per il lavoro che sta facendo, lo sta facendo gratuitamente, non prende gettoni di presenza, penso che sia l’unico caso al mondo e lo fa con competenza, con conoscenza, con capacità, con un bagaglio di indubbia esperienza politico amministrativa fatta con ruoli diversi che io penso che non siano mai competenze da gettare, ogni tanto ci prende che nei percorsi di rinnovamento e di innovazione mettiamo tanti paletti e ci dimentichiamo che invece occorrono le competenze, o meglio ogni tanto le richiamiamo e poi ci accorgiamo che invece chi vuole andare a coprire ruoli magari non ha la competenza né amministrativa né politica e qualche volta nemmeno nel curriculum, invece qui abbiamo tutto, quindi io lo ringrazio per il lavoro che sta facendo, per gli investimenti che l’hanno impegnato con questa città che non dimentico perché ha comperato la palazzina del Musinf, perché ha fatto un investimento importante con un cantiere molto complicato come quello della palazzina nord, un cantiere sicuramente difficile. Guzzonato è stato con il suo consiglio di amministrazione protagonista della trasformazione nella Fondazione Città di Senigallia, ha avuto sempre un rapporto molto attento e dialogante come non potrebbe essere altrimenti con l’amministrazione e viene a relazionare sistematicamente ogni volta che viene chiamato. Allora io per i temi che ha posto, intanto mi deve perdonare Mandolini anche se ho visto l’interrogazione non è stata istruita in modo adeguato e quindi non sono stato in grado di approfondire cosa dice lo Statuto, io sono sicuro però che non si fanno cose fuori dalla legge, e quindi se non c’è il revisore dei conti non sono in grado oggi di darle una risposta precisa, so solo che del cantiere conosco un po’ di più perché mi ricordo tutte le volte che si è fermato, tutti i contenziosi che c’erano e il risultato finale, non è una cosa da poco in Italia portare a casa un cantiere così difficile e allora Mandolini siccome voglio essere preciso nelle risposte penso che sia utile invitare il Presidente in Commissione, lo dico alla Commissione sanità, guardo la Presidente Angeletti che non c’è però io penso che sia utile, ci rifà il punto, poniamo i temi e mi sorprende intanto spero che non sia una segnalazione anonima, e penso che sia utile porre al Presidente del Consiglio di amministrazione quei quesiti ma sono convinto che abbiano delle risposte puntuali come è accaduto in occasione delle sollecitazioni che erano pervenute rispetto all’infezione che c’era, mi sembra che sia stato molto utile l’approfondimento anche grazie alla disponibilità dei commissari e siamo usciti con la verità. La rimandiamo se lei è d’accordo con una richiesta formale che prendo per buona, se il Segretario la registra così almeno non faccio il segretario anche dei Segretari, formuliamo la richiesta di un approfondimento in Commissione con questi temi, anzi forse è il caso anche di rivedere l’azione che la Fondazione sta mettendo in campo perché da una parte ci sono gli investimenti rispetto agli orti del Vescovo, dall’altra parte ci sono gli investimenti fatti sulla struttura, dall’altra parte c’è un percorso messo in campo anzi diversi percorsi messi in campo con la Regione, alcuni si sono inchiodati e dico con buone responsabilità da parte della Regione perché sulla palazzina del laboratorio analisi ancora non si capisce se è da vendere, ricordo sempre che la fondazione è partecipata per il 20% dall’ASL, non si capisce quando ci devono essere le autorizzazioni alla vendita del patrimonio per investire e perseguire il dettato testamentario del Padovano e quando queste avvengono, quindi tante cose che forse è il caso di approfondire comprese quelle che ci sono state sollecitate, quindi se lei è d’accordo la chiudo così, formalmente chiediamo alla Presidente della Commissione di convocarla con questi e altri punti perché forse la grande azione che mette in campo la Fondazione merita anche lì una platea, merita anche una trasparenza e merita anche il riconoscimento per il lavoro che viene svolto, come viene svolto e per il grande potenziamento che è stato fatto in questi anni. Si dà atto che entra il Consigliere Perini: Presenti con diritto di voto n. 15.
Vedi i dettagli dell'intervento

Replica

Il Presidente del Consiglio ROMANO: mi permetto anche di suggerire un’ulteriore modalità per approfondire questo tema, una l’ha suggerita il Sindaco che è quella della Commissione sanità ma siccome annualmente riceviamo in audizione il presidente Guzzonato e a breve acquisiremo il bilancio potremmo fare una Conferenza dei Capigruppo allargandola sia al Consigliere Mandolini rispetto alla proposta che al Presidente della Commissione sanità in modo da poter approfondire da un lato l’attività dell’ente e dall’altro questo punto, ovviamente da organizzare a maggio o giugno perché devo prima acquisire il bilancio, questa potrebbe essere un’altra modalità che mi è venuta in mente.
Vedi i dettagli dell'intervento

Replica

Il Consigliere MANDOLINI (Movimento 5 Stelle): mi trovo d’accordo con il percorso da seguire e posso anche formulare io stesso la richiesta di Commissione e quindi poi la calendarizzerà il Presidente.
Vedi i dettagli dell'intervento