Senigallia Atto

Messa a norma degli impianti semaforici mediante dotazione di segnalatori acustici per l’accessibilità ai soggetti con disabilità sensoriale

Mozione del Consiglio Comunale N° S-SG/2018/764 del 09 aprile 2018

Presentazione
Approvazione
9.4.2018
  • 9.4.2018
  • approvato
    (in 13 giorni)
    votazione

Firmatari

Testo

        
COMUNE DI SENIGALLIA
PROVINCIA DI ANCONA
DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N° 29 
Seduta del 09/04/2018
OGGETTO:	MOZIONE PRESENTATA DAI CONSIGLIERI MARTINANGELI E PALMA PER LA MESSA A NORMA DEGLI IMPIANTI SEMAFORICI MEDIANTE DOTAZIONE DI SEGNALATORI ACUSTICI PER L’ACCESSIBILITA’ AI SOGGETTI CON DISABILITA’ SENSORIALE
L’anno duemiladiciotto addì nove del mese di aprile alle ore 16:00  nel Palazzo Municipale di Senigallia e nella solita sala delle adunanze consiliari.
Previa convocazione nei modi di rito, si è oggi riunito, in seduta straordinaria il Consiglio Comunale.
Fatto l’appello nominale risultano:
ConsiglierePres.Ass.ConsiglierePres.Ass.1 Angeletti Margherita*-14 Paradisi Roberto*-2 Beccaceci Lorenzo *-15 Pedroni Luana*-3 Bedini Mauro*-16 Perini Maurizio*-4 Brucchini Adriano*-17 Pierfederici Mauro*-5 Canestrari Alan*-18 Profili Vilma*-6 Da Ros Davide*-19 Rebecchini Luigi*-7 Fileri Nausicaa*-20 Romano Dario*-8 Giuliani Ludovica*-21 Salustri Maurizio*-9 Gregorini Mauro*-22 Santarelli Luca*-10 Mandolini Riccardo*-23 Sardella Simeone*-11 Mangialardi Maurizio*-24 Sartini Giorgio*-12 Martinangeli Stefania*-25 Urbinati Sandro*-13 Palma Elisabetta*-T O T A L E     P R E S E N T I    N° 25

 Alam Mohammad ShafiualConsigliere Straniero Aggiunto*- Becka MaksimConsigliere Straniero Aggiunto*-
Sono altresì presenti gli assessori: Bucari Simonetta, Campanile Gennaro, Girolametti Carlo, Memè Maurizio, Monachesi Enzo, Ramazzotti Ilaria
Essendo legale l’adunanza per il numero degli intervenuti, il Sig. Romano Dario nella qualità di Presidente dichiara aperta la seduta, alla quale assiste il Segretario Comunale Dott. Morganti Stefano
Chiama a fungere da scrutatori i Consiglieri Signori: 1°  Bedini Mauro; 2° Giuliani Ludovica;  3° Rebecchini Luigi .

Il Presidente del Consiglio ROMANO enuncia l’argomento iscritto al punto 5 dell’ordine del giorno dei lavori consiliari relativo a: MOZIONE PRESENTATA DAI CONSIGLIERI MARTINANGELI E PALMA PER LA MESSA A NORMA DEGLI IMPIANTI SEMAFORICI MEDIANTE DOTAZIONE DI SEGNALATORI ACUSTICI PER L’ACCESSIBILITA’ AI SOGGETTI CON DISABILITA’ SENSORIALE e concede la parola al Consigliere Palma per l’illustrazione dello stesso.

Il Consigliere PALMA (Movimento 5 Stelle): la mozione che viene presentata questa sera parte da una comunicazione che era stata inviata immagino a tutti i Consiglieri comunali da parte di un’associazione di cittadini per sensibilizzare sul fatto che i semafori di Senigallia non rispondono a dei requisiti di norma, ovvero non sono muniti di apposito segnalatore acustico per persone ipovedenti o non vedenti. La scorsa volta la mozione non era stata discussa per motivi di tempo ed era stata rimandata a questa sera, avevamo presentato in quella sede una serie di emendamenti ad integrazione della mozione stessa che erano stati consegnati al Segretario comunale, c’era stato detto che sarebbero stati recepiti. Nella cartellina di questa sera vedo che la versione è quella primitiva, la prima versione che era stata consegnata io comunque discuterò se il Presidente Romano è d’accordo la mozione integrandola direttamente in sede di presentazione con gli emendamenti stessi. Nella premessa andiamo a ricordare tutta una serie di provvedimenti che il Comune di Senigallia ha adottato già dal 2016 con una delibera che è stata data in convenzione per l’affidamento del servizio di luce dei servizi connessi per le pubbliche amministrazioni il quale aveva attraverso successive deliberazioni portato la Giunta municipale ad approvare in linea tecnica il progetto esecutivo e i successivi stralci che prevedevano l’efficientamento energetico, la riqualificazione, la manutenzione straordinaria di tutti gli impianti semaforici presenti nel nostro territorio comunale. Questo aveva portato quindi a sostituire i gruppi ottici luminosi dei semafori con elementi dotati di luce led. In sede di messa in opera di questi interventi non sono stati però per quello che ci risulta forniti i semafori stessi di segnalatori acustici per consentire l’accessibilità degli impianti stessi ai soggetti con disabilità sensoriale, questo viene imposto dalla normativa in materia che è il decreto del Presidente della Repubblica 503 del ‘96 recante Norme per l’eliminazione delle barriere architettoniche di edifici, spazi e servizi pubblici in particolare in quanto viene proclamato all’articolo 6 del DPR stesso. Abbiamo visto quindi che la nuova normativa prevede che in caso di ripristino o di sostituzione o di messa in opera degli impianti semaforici questi debbano essere dotati dei suddetti segnalatori e considerato quindi che il 20 febbraio la Giunta Municipale ha approvato con determina 26 avente ad oggetto CONSIP servizio luce terzo lotto approvazione in linea tecnica del progetto esecutivo dei lavori di riqualificazione energetica messa a norma manutenzione straordinaria degli impianti di pubblica illuminazione e semaforici quinto stralcio, considerato anche che la norma tecnica del Comitato elettrotecnico italiano CEI la numero 214-7 del ‘99 omologa i cosiddetti semafori per non vedenti prevedendo la presenza di un apposito segnalatore acustico chiediamo al sindaco e giunta di impegnarsi e di attivarsi al fine di porre in essere la messa a norma degli impianti semaforici cittadini attraverso la dotazione degli stessi di appositi segnalatori acustici proprio per garantire l’accessibilità ai soggetti con disabilità sensoriale.

Si dà atto che esce il Consigliere Salustri: Presenti con diritto di voto n. 24.

Il Presidente del Consiglio ROMANO: nel frattempo qui abbiamo già il testo definitivo, lo diamo per acquisito rispetto appunto agli emendamenti che avete presentato. Apriamo la discussione generale dando già per acquisiti gli emendamenti che avete apportato. Non vedo interventi, chiudiamo la discussione generale. Dichiarazioni di voto.

Il Consigliere SARDELLA (PD):  dichiarazione di voto favorevole mio e penso di rappresentare tutto il gruppo del Partito Democratico ringraziando i Consiglieri proponenti che nello spirito di collaborazione e nell’interpretare il ruolo che gli è proprio nel miglior modo hanno consentito di sottoporre la questione al Consiglio comunale, le risorse si troveranno quello che è necessario fare, quindi gli impianti semaforici vanno adeguati alla normativa vigente e se necessario provvederemo anche in più bilanci però mi sembra il minimo che si possa fare quindi voto favorevole alla proposta di deliberazione.

Il Presidente del Consiglio ROMANO: lascio anch’io la dichiarazione di voto che ovviamente è favorevole su questo tema, teniamo conto che c’è un problema che è sempre quello della disponibilità economica in quanto da quello che ho capito ogni apparecchio costerebbe sui 5 o 600 euro, quindi applicarlo su tutti i semafori della città avrebbe un costo però chiaramente è un tema che secondo me va acquisito dall’amministrazione e da capire con l’Assessore chiaramente come si può delineare, penso che qualcosa si sia già fatto perché per andare al lavoro io qualche volta li sento i semafori che danno appunto il segnale acustico per i non vedenti, però è chiaro che è un tema che va approfondito quindi assolutamente favorevole.

Il Consigliere PALMA (Movimento 5 Stelle): ovviamente dichiarazione favorevole visto che siamo i proponenti, l’unica cosa visto che è stato fatto in maniera egregia l’adeguamento degli impianti semaforici come mai, forse è sfuggito a me leggendo le carte, come mai non era stato previsto all’interno proprio della progettazione dei vari stralci.
Il Presidente del Consiglio ROMANO pone in votazione, palese con modalità elettronica, la mozione iscritta al punto 5 dell’ordine del giorno dei lavori consiliari, che allegata al presente atto ne forma parte integrante e sostanziale, che viene approvata con 22 voti favorevoli, nessuno contrario, nessuno astenuto, 2 presenti non votanti (Da Ros, Pierfederici), come proclama il Presidente ai sensi di legge.

      

Letto, confermato e sottoscritto
	Il Presidente	Il  Segretario Comunale
	F/to Romano Dario	F/to  Morganti Stefano

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,


La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio dal 16 ottobre 2018  al 31 ottobre 2018 ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267.
Lì, 2 novembre 2018	Il       Segretario Comunale
	F/to 
La presente deliberazione, non soggetta a controllo, è divenuta esecutiva, ai sensi dell’art. 134 del D.Lgs. 18/8/2000, n° 267, in data 27 ottobre 2018, essendo stata pubblicata il 16 ottobre 2018
Lì, 29 ottobre 2018	Il       Segretario Comunale
	F/to 
Spazio riservato all’eventuale controllo preventivo di legittimità, richiesto ai sensi dell’art. 127 del D.Lgs. 18/8/2000 n° 267:



 

Per copia conforme ad uso amministrativo.
Lì,