Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 57 del 29 ottobre 2019

Precedente | Successiva

MOZIONE PRESENTATA DAL GRUPPO CONSILIARE FRATELLI D’ITALIA CIRCA L’INTITOLAZIONE DI UNA VIA O DI UNA PIAZZA, OPPURE DI UN’AREA VERDE, DI UNA SALA O DI UN EDIFICIO, OVVERO DI UNO SPAZIO PUBBLICO, AGLI ON.LI GIORGIO ALMIRANTE ED ENRICO BERLINGUER

Il Consigliere DA ROS (F.lli d’ Italia): solamente per ribadire che io capisco che c’è tanto dissenso sulla proposta che abbiamo proposto noi però è vero anche che si parla tanto di quello che è stato fatto dal fascismo, anche da Almirante eccetera eccetera però io non ho sentito nessuno che si è scandalizzato che proprio a Roma e in una sala del Parlamento è stata intitolata a un ragazzo che ha tentato di uccidere dei Carabinieri, che purtroppo il carabiniere stesso per difendersi ha usato una pistola e quindi ha ucciso questo ragazzo e anziché dire a questo carabiniere hai fatto il tuo dovere, è giusto quello che hai fatto, noi cosa facciamo? Andiamo a intitolare una sala a chi ha cercato di uccidere una forza dell’ordine, però io non ho sentito nessuno che dalla sinistra o dalla destra, da chiunque in questo Consiglio intervenire in questo senso, questa è una cosa che a me preoccupa tantissimo perché si parla sempre del fascismo ma non di quello che hanno fatto i partigiani, i partigiani erano sinceramente le persone più vigliacche esistenti per un semplice motivo perché non si limitavano a fare un attentato limitandosi a questo ma erano delle persone che trucidavano bambini e bambine senza che nessuno in quest’Aula venga a scandalizzarsi. L’unica cosa che sono d’accordo con il collega Pierfederici è che sì voi potete anche bocciarla tranquillamente anche perché sinceramente non penso che questa mozione avesse una formula provocatoria, pensavo che era una cosa che poteva essere equa, una cosa che poteva lasciare quello che poteva essere il passato visto che come ha detto la collega Palma riguarda molto da vicino quello che è l’ordine del giorno e visto che ci sono atrocità del nazifascismo e del comunismo e quello che ha comportato morti da parte del comunismo forse non sono neanche paragonabili da quello che è stato fatto dal nazismo e dal fascismo e quindi concludo che ben venga questo diniego a fine mandato, siamo a fine mandato, chi poi dopo risulterà a maggio vincitore poi dopo vedremo un attimino, [si registra un contraddittorio fuori microfono] mi sorprende veramente provenendo dalla destra che stai alla sinistra [si registra un contraddittorio fuori microfono].